venerdì 23 settembre 2011

TRECCIA ALLO ZUCCHERO

Non so voi, ma io tutti gli anni con l'avvicinarsi dell'autunno e la ripresa della vita "normale", parto con tutta una serie di buoni propositi e intenzioni che dovrebbero, almeno in teoria, migliorare le mie abitudini di vita!!!!
Purtroppo non tutto può essere portato avanti con successo, però questa cosa mi sta veramente a cuore: vorrei sostituire il più possibile i prodotti industriali con prodotti fatti in casa, sicuramente più sani e genuini!!! La mancanza di tempo sarà sicuramente il pericolo numero uno, ma la riorganizzazione degli orari rientra in un altro buon proposito..............
Ecco il mio primo prodotto:

TRECCIA ALLO ZUCCHERO


INGREDIENTI:

- 300 g di farina Milleusi "PIVETTI";
- 180 g di burro;
- 1 dl di latte;
- 8 g di lievito di birra fresco;
- 2 uova;
- 100 g di zucchero;
- sale;
- zucchero granella per decorare.



Sbriciolate il lievito in una ciotola, stemperatelo con 3 cucchiai di latte intiepidito e amalgamate 2 cucchiai di farina.
Coprite e lasciate lievitare in un luogo caldo per circa 30 minuti.
Tagliate il burro e lasciatelo a temperatura ambiente per 10 minuti.
Disponete a fontana la farina rimasta, mettete al centro il burro, lo zucchero semolato, le uova, qualche cucchiaio di latte tiepido e un pizzico di sale.
Lavorate la pasta per almeno 10 minuti e, quando sarà diventata liscia ed elastica allargatela sul tavolo, ponete al centro il panetto lievitato e richiudetelo nella pasta.
Lavorate l'impasto per 10 minuti o fino a quando sarà di nuovo molto liscio e morbido ma non più appiccicoso.
Infarinate una ciotola piuttosto capace, mettetevi la pasta e lasciatela lievitare nel forno spento e chiuso per almeno 6 ore, o per una notte intera.
Quando avrà raddoppiato il suo volume, sgonfiatela lavorandola velocemente.
Dividete la pasta in tre parti uguali, formate tre cordoni e intrecciateli senza stringere.
Imburrate e infarinate uno stampo rettangolare che contenga esattamente la treccia, coprite e lasciate lievitare per circa 1 ora.
Scaldate il forno a 180 °C. Spruzzate sopra la treccia il "Doratore" Codap  o spennellate con un tuorlo d'uovo e cospargete con lo zucchero granella e cuocete per circa 30 minuti.


44 commenti:

  1. mi sembra già di sentirne il profumo... le ho fatte anche io un pò di tempo fa, ma non erano granchè di sapore... sto migliorando al ricetta che ho, a te son venute bene??

    RispondiElimina
  2. buona questa treccia... ricetta presa...

    RispondiElimina
  3. buona e soffice vedo che ti è quasi finita !

    RispondiElimina
  4. se non fosse per la mancanza di tempo, tra lavoro e bambini... farei molte più cose fatte in casa anch'io! mi servirebbero le giornate di 48ore ;O) e questa treccia... mmmhhh chissà che buona!

    RispondiElimina
  5. Non sò per quale ragione.....ma questa treccia mi fa pensare alle merende dei bambini.....e sembra talemnte tanto buona che è un peccato essere cresciuta.....

    RispondiElimina
  6. deliziosa..passo per 1 fettina :)

    RispondiElimina
  7. Che bella questa treccia e sembra buonissima... Mi è venuta voglia di fare merenda!!!
    Complimenti!


    http://lincapace.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Ma che buona!!!Complimenti!Deliziosa!

    RispondiElimina
  9. Che deliziosa questa treccia complimenti Laura.Baci e buon weekend

    RispondiElimina
  10. Bella e invitante questa trecciolina! Ciao

    RispondiElimina
  11. proprio una treccia da merenda, ora ci vorrebbe proprio una fetta, ciao

    RispondiElimina
  12. buonissima!!!il tuo proposito mi piace molto! ;)

    RispondiElimina
  13. buona questa treccia, brava... buone golosita.baciotti Maria

    RispondiElimina
  14. Bella e buona recetta. Bacione! Marta

    RispondiElimina
  15. Io, cara Laura, i buoni propositi li faccio in partenza per le vacanze, poi, torno più incavolata di prima (sì perhè.. chi vorrebbe tornare dalle vacanza?) e così i buoni propositi, di qualsiasi cosa si tratti, vanno a farsi benedire.
    Bellissima la treccia, devo provarla!

    RispondiElimina
  16. in bocca al lupo con le cose che ti sei proposta e complimenti per la ricetta!!!

    RispondiElimina
  17. concordo col tuo proposito e la tua treccia è un esempio stupendo!

    RispondiElimina
  18. sembra buonissima, grazie per averla condivisa con tutte noi ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  19. Sarebbe splendido riuscirci, tranne poi ritrovarsi il figlio che ti dice, quelle comprate sono più buone!!!
    ciao e buon we loredana

    RispondiElimina
  20. Già la immagino per colazioneee! mmmmmmmm! :)

    RispondiElimina
  21. Mi sembra un ottimo proposito e questa treccia, il modo migliore per inaugurarlo!
    Anche io me ne prenderei volentieri un pezzetto per domani mattina!

    RispondiElimina
  22. CHe buonaaaaa! Sarebbe perfetta per colazione!!!

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Bellissima questa treccia! Ora mi studio bene, bene la ricetta :)

    RispondiElimina
  25. Mi piace l'idea dei buoni propositi post vacanze! E condivido a pieno la tua voglia di cose buone fatte in casa..... come dico sempre io... fosse per me molte industrie fallirebbero!!! :-)
    PS: grazie per essere passata da me!

    RispondiElimina
  26. condivido il tuo proposito e mi piace moltissimo la treccia! bravissima

    RispondiElimina
  27. Buona, buona, buona!! Bravissima I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  28. Pure io la mangerei a colazione! Mi ricorda le veneziane, con questa granella dolce. E concordo, le cose fatte in casa sono più genuine ma spesso pure io mi lascio convincere dai prodotti industriali.. Le tue zampette questa volta si sono proprio impegnate, bravissima!

    RispondiElimina
  29. Anch'io mi faccio sempre tante proposte e tra tante qualcuna riesco a relizzarla, ma la vita accelerata che conduciamo quasi tutte ci ostacola molto, comunque ottimo inizio! buon fine settimana, Alex

    RispondiElimina
  30. deliziosa questa treccia... la copertura di granella mi ricorda le briochine che prendo sempre nel fornaio sotto casa, ma la tua treccia sarà di gran lunga più buona! :)

    RispondiElimina
  31. UNA MERAVIGLIA! Per una colazione per partire alla grande!( altro che spot di Buffon!;))

    RispondiElimina
  32. Ha un gran bell'aspetto deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  33. Ciao!!!
    Vieni a trovarmi ci sarà una sorpresa

    RispondiElimina
  34. Semplice e golosa allo stesso tempo! ;)

    RispondiElimina
  35. è molto bella e deliziosa , perfetta per la colazione , ciao !

    RispondiElimina
  36. Fai bene a cercare di evitare le schifezze commerciali che si trovano tra gli scaffali di ogni supermercato. La genuinità è sempre molto apprezzata!
    Ottima ricetta.
    Un abbraccio
    Nena

    RispondiElimina
  37. molto bella la tua treccia complimenti :)
    Barbara

    RispondiElimina
  38. Che meraviglia...bella e buona...ciao e buona Doemnica...

    RispondiElimina
  39. Che bontà..me la vedo bene inzuppata nel latte..gnammm:-P
    Bravissima un bacione**

    RispondiElimina
  40. Amo lo zenzero, soprattutto nei dolci..:)

    Bravissima

    RispondiElimina
  41. Ciao, complimenti per il tuo blog e per le belle ricette :-)
    ti auguro un buon inizio settimana!
    baci
    Sarabella

    RispondiElimina