martedì 14 gennaio 2020

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA

Il risotto al nero di seppia è un classico primo piatto che qui a Venezia è molto diffuso, anche nei ristoranti è richiestissimo!!!
La preparazione non è per nulla difficile, specie se il pescivendolo vi pulisce le seppie e toglie le vescichette dell'inchiostro che vi incarta a parte.
Vi consiglio di provarlo, ne vale la pena!!!

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA





Ingredienti:
- 300 g riso Carnaroli;
- 3 seppie;
- 1 cipolla bianca;
- 1 spicchio d'aglio;
- 1/2 bicchiere di vino bianco;
- 1 vasetto di passata di pomodoro;
- 1 l di fumetto di pesce o di brodo vegetale;
- prezzemolo tritato;
- olio evo;
- sale e pepe.


Pulite e spellate le seppie facendo attenzione, nello svuotare le sacche, a non rompere le vescichette di inchiostro. 
Lavatele bene sotto l'acqua corrente, tagliatele a listarelle e dividete i tentacoli.
Tritate la cipolla e l'aglio e fateli imbiondire in una larga padella con l'olio.
Aggiungete le seppie tagliate e fatele insaporire per qualche minuto.
Bagnate con il vino e fate sfumare, unite la salsa di pomodoro e le vescichette con l'inchiostro.
Mescolate e fate cuocere a pentola coperta per circa 30 minuti.
Le seppie saranno morbide, per non farle diventare gommose cuocendole troppo, toglietele dalla pentola e conservatele a parte coperte per mantenere l'umidità.
Unite il riso al condimento delle seppie, mescolate e dopo qualche minuto cominciate ad aggiungere un mestolo alla volta, man mano che si asciuga, il fumetto di pesce o il brodo vegetale bollente.
Portate a cottura il riso, regolate di sale se serve, una spolverata di prezzemolo tritato, volendo una macinata di pepe, aggiungete le seppie messe da parte, mescolate e servite.


sabato 11 gennaio 2020

FILETTI DI MERLUZZO CON PORRO E FINOCCHI AL CARTOCCIO

I filetti di merluzzo con porro e finocchi al cartoccio è il piatto ideale per riprendere una sana ma gustosa alimentazione dopo gli inevitabili stravizi delle Feste.
Per la Rubrica "Idea menù" di questa settimana, infatti, abbiamo pensato di realizzare un menù light perfetto da preparare dopo le abbuffate del periodo natalizio.

FILETTI DI MERLUZZO 
CON PORRO E FINOCCHI AL CARTOCCIO



Ingredienti:
- 4 filetti di merluzzo da 150 g l'uno;
- 1 porro;
- 1 costa di sedano;
- 4 finocchi lunghi;
- 1 limone non trattato;
- curry in polvere q.b.;
- peperoncino secco fantumato;
- qualche grano di pepe nero;
- olio evo;
- sale.




Provate il porro della radice, della parte verde più dura e delle foglie esterne, tagliatelo a rondelle e rosolatelo a fuoco dolce in una padella con un filo d'olio per 15 minuti, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio d'acqua.
Private i finocchi delle foglie esterne e della parte di gambo più dura, conservando le barbine, poi tagliateli nel senso della lunghezza a fette sottili.
Eliminate i filamenti dalla costa di sedano e affettatela finemente.
Tagliate il limone a fette.
Preparate i cartocci con 4 larghi fogli di carta da forno, disponete dentro i finocchi, il sedano e il porro, spolverizzateli di sale poi sistemate sopra i filetti di merluzzo e conditeli con un filo d'olio e sale.
Unite il limone, il curry, il peperoncino, i grani di pepe e le barbine di finocchio.
Chiudete i cartocci, trasferiteli sulla placca e cuoceteli in forno già caldo a 180 °C per 20 minuti circa.
Aprite i cartocci con cautela dopo 2-3 minuti e servite. 







Questo è il menù completo:





martedì 31 dicembre 2019

TRONCHETTO DI NATALE SENZA LATTOSIO

Quest'anno il tronchetto di Natale l'ho portato da mia sorella, lei è intollerante ai latticini così il dolce l'ho realizzato con prodotti senza lattosio.  
Una verà bontà, è stato apprezzato da tutti e nel piatto da portata ha fatto una bellissima figura!!!

TRONCHETTO DI NATALE SENZA LATTOSIO

Tronchetto di Natale senza lattosio

Tronchetto di Natale senza lattosio

INGREDIENTI:
Per il rotolo:
- 5 uova;
- 100 g di zucchero;
- 60 g di farina;
- 50 g di fecola;
- 1 cucchiaino di lievito;
- estratto di vaniglia;
- sale.

Per la farcitura:
- 150 g di Nocciolata senza latte "Rigoni di Asiago";
- 100 ml di panna da montare senza lattosio.

Per la copertura:
- 150 g di cioccolato fondente;
- 100 ml di panna senza lattosio da montare.

Tronchetto di Natale senza lattosio

Tronchetto di Natale senza lattosio

Separate i tuorli dagli albumi.
Montate i tuorli con lo zucchero e l'estratto di vaniglia fino a renderli gonfi e spumosi e gli albumi a neve con un pizzico di sale.
Amalgamate gli albumi ai tuorli alternati alla farina, lievito e alla fecola mischiati insieme.
Versate il composto su una teglia rettangolare rivestita con carta da forno, livellate lo spessore e infornate a 170 °C per circa 15 minuti.

Inumidite uno strofinaccio e rovesciatevi la pasta, staccate la carta da forno e arrotolatela nel telo.

Per preparare la farcia, montate la panna e mescolatela delicatamente con la Nocciolata senza latte.

Per preparare la copertura, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungete la panna da montare e mescolate fino ad ottenere una crema omogenea.

Quando il rotolo si è raffreddato, srotolate la pasta biscotto con delicatezza e stendete la crema di panna e Nocciolata lasciando libero un bordo della pasta.

Arrotolate nuovamente, tagliate le due estremità del rotolo che attaccherete sui lati.

Spalmate il cioccolato fondente sulla superficie del tronchetto e decorate con un po' di zucchero a velo.

Tronchetto di Natale senza lattosio

Tronchetto di Natale senza lattosio

Tronchetto di Natale senza lattosio



Quasi ci siamo, l'anno sta finendo. Vi lascio i miei sinceri auguri per un meraviglioso 2020, ricco solo di cose belle!!!