lunedì 25 ottobre 2021

LASAGNE CON CREMA DI ZUCCA E SPECK

Lasagne con crema di zucca e speck, un'ottimo piatto per il pranzo della domenica, è una deliziosa variante delle classiche lasagne con zucca. 
Una ricetta facilissima dove la zucca frullata viene aggiunta alla besciamella, formando una morbida crema che sarà gradita a tutti anche ai più piccoli. 
L'aggiunta dello speck rende le lasagne più gustose, ma si può sostiutire lo speck, secondi i gusti personali, con il prosciutto cotto, la salsiccia, la pancetta, ecc. 

 LASAGNE CON CREMA DI ZUCCA E SPECK



Ingredienti:
- 450 g di zucca pulita;
- 1 confezione di pasta sfoglia fresca x lasagne;
- 1/2 l di besciamella;
- 150 g di speck;
- 100 g di parmigiano reggiano;
- 1 spicchio d'aglio;
- 1 rametto di rosmarino;
- olio evo;
- sale.

Besciamella:
Ingredienti:
- 50 g burro;
- 50 g farina;
- 1/2 l latte;
- sale;
- noce moscata.




Preparate la besciamella.
In una casseruola fate spumeggiare il burro, aggiungete la farina, fatela tostare per qualche minuto poi aggiungete tutto di un colpo il latte a temperatura ambiente mescolando con la frusta. 
Portate a ebollizione mescolando di tanto in tanto a fuoco moderato. 
Unite il sale e la noce moscata.
Dal momento in cui la salsa comincia a bollire, cuocete a fuoco bassissimo e a tegame coperto per 10 minuti circa.


Tagliate la zucca a dadini, mettetela in una padella con olio, aglio e rosmarino.
Fatela cuocere per circa 15/20 minuti finchè sarà morbida, aggiungendo eventualmente un pò d'acqua. 
Eliminate l'aglio, regolate di sale e frullatela con il minipimer.
Aggiungete la zucca frullata alla besciamella, mescolate.

Tagliate lo speck a listarelle.

Sul fondo di una pirofila mettete uno strato di besciamella alla zucca, le sfoglie per lasagna, ancora besciamella, dello speck e una manciata abbondante di parmigiano grattugiato.
Proseguite con gli strati in questo modo fino a terminare gli ingredienti.

Infornate la teglia di lasagne alla zucca in forno già caldo, 200°C in modalità statica, e cucinate per circa 25-30 minuti. Se volete che si formi la crosticina azionate il grill negli ultimi 5 minuti di cottura.
Sfornate e lasciatele intiepidire prima di servirle.





mercoledì 20 ottobre 2021

POLPETTE DI HALLOWEEN

Una ricetta facilissima, che tutti conoscono e che riporta alla classica ricetta della nonna per tutta la famiglia, ossia le mitiche polpette di carne al sugo con il loro bel sughetto, ideale per una deliziosa scarpetta, adattata alla ricorrenza di Halloween!!!
Potranno questi topolini scoraggiarvi ad affondare un bel pezzo di pane nell'invitante sughetto!!! 

POLPETTE DI HALLOWEEN



Ingredienti:
Per le polpette:
- 500 g di carne macinata;
- 4 fette di pancarrè;
-1 uovo;
- latte (per ammollare le fette di pancarrè);
- 50 g di parmigiano grattugiato;
- prezzemolo tritato;
- sale.

Per il sugo:
- 1 passata di pomodoro;
- 1 spicchio d'aglio;
- olio evo;
- sale.

Per la decorazione:
- carote;
- chiodi di garofano;
- bacche di ginepro;
- formaggio latteria.




Mettete a scaldare un pò di latte e immergetevi le fette di pancarrè.
Lasciate in ammollo le fette di pancarrè, poi strizzatele bene e mettetele in una ciotola.
Unite alle fette di pancarrè strizzate la carne macinata, il prezzemolo, il parmigiano, il sale e l'uovo.
Impastate bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.
Create tante polpette di due misure diverse. Ossia metà polpette di 40 g di peso e l'altra metà di 25 g di peso.
Mettetele su un piatto.

Mettete in una padella antiaderente 2-3 cucchiai di olio e l'aglio tagliato a metà e privato dell'anima centrale.
Fate insaporire per qualche minuto poi aggiungete la passata di pomodoro e mezzo bicchiere d'acqua, aggiungete le polpette e continuate la cottura a fuoco basso per circa 15 minuti, girando più volte le polpette, regolate di sale.
Quando le polpette sono tiepide prendetele dalla padella e passate alla decorazione.

La polpetta più grossa sarà il corpo del topolino, mentre la polpetta più piccola sarà la testa. 
Basterà mettere due chiodi di garofano come occhietti, la bacca di ginepro come naso, del formaggio tagliato a listine sottili come baffi e due rotelline di carota come orecchie, un sottile e lungo pezzo di formaggio come codina e il nostro topolino è pronto.
Disponete i topolini in un largo piatto dove avrete steso qualche cucchiaiata di sughetto caldo.





Questo è il menu completo:



Antipasto Pizzette mummia

mercoledì 6 ottobre 2021

LASAGNE CON ZUCCA E SALSICCIA

L'appuntamento di questa settimana della Rubrica "Idea Menù" è dedicato alle ricette di famiglia. Le lasagne sono il classico piatto della nostra tradizione e in autunno non può mancare la versione con la zucca arricchita con la salsiccia!

Autunno ormai ha preso pieno possesso delle nostre giornate, proponendoci i suoi meravigliosi caldi colori che dal verde declinano in mille tonalità di giallo, rosso, marrone ecc. Anche le temperature stanno cambiando e cresce la voglia di calde coccole e di stare in casa in buona compagnia.

Le lasagne sono il piatto ideale per soddisfare queste esigenze, con loro troviamo l'idea di calore di casa e voglia di tradizione, proposte con la zucca e arricchite dalla salsiccia abbiamo proprio l'Autunno nel piatto!!!

 LASAGNE CON ZUCCA E SALSICCIA




Ingredienti:

- 1 Kg di zucca pulita;
-  1 confezione di pasta sfoglia fresca x lasagne;
- 200 g di salsiccia;
- 1/2 bicchiere di vino bianco;
-  500 g di besciamella;
- 100 g di Parmigiano Reggiano;
- 1 spicchio d'aglio;
- 1 rametto di rosmarino;
- olio evo;
- sale.

 Besciamella:
Ingredienti:
- 50 g burro;
- 50 g farina;
- 1/2 l latte;
- sale;
- noce moscata.


Preparate la besciamella.
In una casseruola fate spumeggiare il burro, aggiungete la farina, fatela tostare per qualche minuto poi aggiungete tutto di un colpo il latte a temperatura ambiente mescolando con la frusta. Portate a ebollizione mescolando di tanto in tanto a fuoco moderato. 
Unite il sale e la noce moscata.
Dal momento in cui la salsa comincia a bollire, cuocete a fuoco bassissimo e a tegame coperto per 10 minuti circa.


Tagliate la zucca a cubetti.

Mettete 2/3 cucchiai di olio in una padella con lo spicchio d'aglio, fate insaporire e appena prende colore toglietelo. Unite i cubetti di zucca e il rosmarino, fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco moderato, regolate di sale.

Preparate la salsiccia togliendo la pelle e sgranandola bene con le mani. Mettetela in una padella senza olio facendola cuocere per una decina di minuti con il vino bianco.

Aggiungetela alla zucca, mescolando bene.

Prendete una teglia e fate uno strato leggero di besciamella sul fondo, uno strato di lasagne, poi uno strato di zucca a cubetti e salsiccia. Mettete la besciamella e una spolverata di parmigiano e continuate ad alternare gli ingredienti fino a esaurimento. Terminate con uno strato di lasagne, abbondante besciamella, il poco rimasto di zucca e salsiccia e abbondante parmigiano.

Cuocete in forno caldo a 200C° per circa 30 minuti.

Sfornate le lasagne, dopo averle fatte riposare qualche minuto in forno,  servite.

Nel caso rimanesse qualche porzione potete conservarla in frigo 2/3 giorni.

Le lasagne con zucca e salsiccia possono essere congelate sia crude che cotte.






Questo è il menù completo:




mercoledì 22 settembre 2021

MELANZANE RIPIENE CON RICOTTA E NOCI

L'autunno è ufficialmente arrivato, anche se le belle giornate di sole e le temperature ancora molto gradevoli ci permettono di continuare a comportarci come se fossimo ancora in estate!!!

Finchè dura, io ne sono contentissima e anche per l'appuntamento di questa settimana della rubrica Idea Menù dedicata all'autunno, la mia ricetta parla della nuova stagione con le noci ma le melanzane, che troviamo anche ora, ci ricordano tutto il calore della bella stagione!!!

MELANZANE RIPIENE CON RICOTTA E NOCI




Ingredienti:
- 4 melanzane grosse e rotonde;
- 200 g di ricotta fresca;
- 100 g scamorza;
- 1 spiccio d'aglio;
- 1 foglia di alloro;
- 50 g di gherigli di noce;
- 1 uovo;
- olio evo;
- sale.



Spuntate l'estremità superiore delle melanzane, quindi svuotatele con un coltellino, facendo attenzione a non romperle.
Disponete le melanzane svuotate sulla placca del forno, foderata con carta forno, conditele con un filo di olio e con un pizzico di sale e infornatele a 160°C per 20 minuti. 
Quindi levatele e lasciatele raffreddare.

Fate scaldare 2-3 cucchiai di olio in una padella con l'aglio e la foglia di alloro.
Lasciate insaporire, levate entrambi, unite la polpa di melanzana, sminuzzata e portate a cottura, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. 
Levate e lasciate raffreddare.

Tritate grossolanamente i gherigli di noce. 
Raccogliete in una ciotola la ricotta, unite la scamorza tagliata a pezzetti piccoli, incorporate l'uovo e i gherigli di noce, lavorate per amalgamare. 
Aggiungete la polpa di melanzana e mescolate ancora. 
Regolate di sale.

Distribuite il composto nelle melanzane svuotate, irrorate con un filo di olio, infornate a 200 °C e fate cuocere per una ventina di minuti. Trascorso il tempo, levate, portate in tavola e servite.





Questo è il menù completo:


Antipasto Melanzane ripiene con ricotta e noci

Primo Penne rigate con crema di zucca e prosciutto cotto


lunedì 20 settembre 2021

RISOTTO LIMONE E GAMBERETTI

Il risotto limone e gamberetti, è una ricetta che avevo già pubblicato nel blog, ma è un primo piatto che preparo spesso ed è diventato uno dei miei primi piatti preferiti, per questo motivo ho deciso di riproporvelo.

E' un risotto dal gusto delicato, che vi consiglio di abbinare al Vino Donnafugata: il Sicilia Doc Anthìlia 2020 Donnafugata dai sentori fruttati di pera, pesca bianca e pompelmo, mentre al palato risulta complesso e strutturato, con una buona mineralità.
E' un vino bianco che nasce nei vigneti della Sicilia sud-occidentale ed è perfetto da abbinare proprio ai primi piatti di pesce.


RISOTTO LIMONE E GAMBERETTI

Risotto limone e gamberetti


Risotto limone e gamberetti


Ingredienti (x 2 persone):
- 180 g di riso chicchi grossi;
- 1 cipolla bianca;
- 200 g di gamberetti sgusciati;
- 1 limone biologico o non trattato;
- brodo vegetale (o di pesce) q.b.;
- olio evo;
- un mazzetto di timo fresco.

Risotto limone e gamberetti


Risotto limone e gamberetti



Sbollentate i gamberetti in acqua salata per 3-4 minuti, scolateli e teneteli da parte.
Sbucciate e tritate finemente la cipolla, fatela soffriggere con poco olio in una padella, aggiungete il riso, fatelo tostare per qualche minuto, sfumate con il succo del limone, lasciate evaporare e continuate la cottura aggiungendo, man mano, il brodo come per un normale risotto.
A cottura del riso, aggiungete i gamberetti e la scorza del limone grattugiata. Lasciate riposare 5 minuti e servite con le foglioline del timo fresco.
Si può servire sia caldo che freddo.


Risotto limone e gamberetti


Risotto limone e gamberetti

mercoledì 8 settembre 2021

CHEESECAKE AL TIRAMISU' (senza uova)

Rieccomi da dove ci siamo lasciati, pronta a ripartire!
Ultimi weekend al mare, ma con la mente già rivolta agli imminenti appuntamenti.
Tra questi, anche la Rubrica "Idea menù" che dopo la pausa estiva torna a proporre le sue ricette a tema.
"Siamo tornate" è il tema di oggi e segna il nostro nuovo inizio e per la mia ricetta non potevo trovare sfondo migliore: il mare che mi ha accompagnato per tutta l'estate.

CHEESECAKE AL TIRAMISU' (senza uova)

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Cheeesecake al tiramisù senza uova

INGREDIENTI
Per la base:
- 160 g di biscotti digestive;
- 80 g di burro;
- 3 cucchiai di caffè.
Per la farcia:
- 250 g di mascarpone;
- 250 g di panna da montare;
- 3 cucchiai di zucchero;
- 6 savoiardi;
1 caffettiera da 2 di caffè.
Per decorare:
- cacao.

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Per preparare le cheesecake al tiramisù senza uova iniziate con la base. 
Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.
Con l'aiuto di un mixer tritate finemente  i biscotti.
Aggiungete il burro e il caffè e amalgamate bene.
Versate il composto nella tortiera da 16 cm e aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, livellate e compattate bene.
Mettete in frigorifero.

Per la farcia.
In una ciotola mettete il mascarpone e lo zucchero e amalgamate bene.
Montate la panna e incorporatela al mascarpone.
Versate mezza quantità di crema sopra la base di biscotti e livellate con il dorso di un cucchiaio.
Coprite con i savoiardi bagnati con il caffè e aggiungete l'altra metà della crema, spalmandola su tutta la superficie.
Mettete in frigorifero per almeno 3-4 ore.

Prima di servire decorate la superficie della cheesecake al tiramisù con il cacao.

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Cheeesecake al tiramisù senza uova

Questo è il menù completo:


Primo Risotto ai tre pomodori con robiola di capra

mercoledì 30 giugno 2021

POLPETTE AI POMODORI SECCHI

Le polpette ai pomodori secchi sono sfiziose e buonissime, perfette per un pranzo estivo accompagnate con dell'insalata.
Questo secondo piatto che ho trovato nella rivista "Cucina mia" e adattato alle mie esigenze l'ho preparato in occasione della Rubrica "Idea menù" dedicata alle vacanze estive.

POLPETTE AI POMODORI SECCHI

INGREDIENTI:
- 350 g di petto di tacchino;
- 100 g di salsiccia di tacchino;
- 80 g di pomodori secchi;
- 1 cipolla bianca;
- 200 g di patata lessa;
- 30 g di provola bianca a dadini piccilissimi;
- 20 g di grana grattugiato;
- 1 uovo e 1 tuorlo;
- 70 g circa di semolino;
- 50 g di pangrattato;
- 8 foglie di basilico;
- olio evo;
- sale.



Tritate finemente la cipolla bianca e fatela stufare in un padellino con un filo d'olio per 3-4 minuti.
Lasciate intiepidire.

Trita i pomodori secchi con il basilico e mescolateli con la provola.
Tagliate il petto di tacchino a tocchetti e frullatelo brevemente con un mixer, insieme al trito di ortaggi preparato, senza omogeneizzare.

Trasferite il composto in una ciotola e unite la patata passata allo schiacciapatate, la salsiccia spellata e sbriciolata, l'uovo, il tuorlo, il pangrattato, il sale e amalgamate bene.

Prelevate una cucchiaiata del composto ottenuto e modellatelo tra le mani, poi formate un incavo al centro, inserite una pallina del composto a base di pomodori secchi, quindi chiudete l'apertura formando una polpetta tonda.
Preparate allo stesso modo le altre polpette, poi passatele nel semolino mescolato con il pangrattato e rimodellate tra le mani ben unte di olio.

Cucinate le polpette ai pomodori secchi in padella a fuoco basso per circa 30 minuti con il coperchio.



Con questa ricetta vi auguro buone vacanze!



Questo è il menù completo:


venerdì 18 giugno 2021

RISO ROSSO CON FETA E VERDURE

Riso rosso con feta e verdure è un primo piatto facile e veloce da preparare, fresco e colorato perfetto per l'estate.
Infatti lo propongo come primo piatto per la Rubrica "Idea menù" questa volta dedicata proprio all'estate.

RISO ROSSO CON FETA E VERDURE



INGREDIENTI:
- 300 g di riso rosso integrale;
- 200 g di feta;
- 12 - 15 pomodorini;
- 1 peperone giallo;
- basilico fresco;
- olio evo;
- sale e pepe.




Cuocete il riso rosso in abbondante acqua salata secondo i tempi indicati sulla confezione. 
Oppure come ho fatto io dimezzate la durata della cottura del riso usando la pentola a pressione.

Mettete il riso sulla pentola a pressione aggiungendo l'acqua fredda nella proporzione di 1 a 2, cioè 300 g di riso 600 ml d'acqua.
Dal fischio della pentola calcolare la metà del tempo indicato per la cottura normale.
Sfiatare la pentola, scolare il riso e lasciare raffreddare.

Mettere il riso raffreddato in una capiente ciotola con 3 cucchiai di olio e mescolare.
Lavare i pomodorini e tagliarli in 4 parti.
Lavare il peperone e tagliarlo a quadratttini.
Tagliare la feta a quadrattini.
Lavare le foglie di basilico e tritarle.

Mescolare il tutto con il riso rosso, regolare di olio, salare e pepare.
Suddividere il riso rosso nei piatti e decorarlo con foglie di basilico.






Questo è il menù completo:



Dolce Coppette crema e albicocche