mercoledì 30 giugno 2021

POLPETTE AI POMODORI SECCHI

Le polpette ai pomodori secchi sono sfiziose e buonissime, perfette per un pranzo estivo accompagnate con dell'insalata.
Questo secondo piatto che ho trovato nella rivista "Cucina mia" e adattato alle mie esigenze l'ho preparato in occasione della Rubrica "Idea menù" dedicata alle vacanze estive.

POLPETTE AI POMODORI SECCHI

INGREDIENTI:
- 350 g di petto di tacchino;
- 100 g di salsiccia di tacchino;
- 80 g di pomodori secchi;
- 1 cipolla bianca;
- 200 g di patata lessa;
- 30 g di provola bianca a dadini piccilissimi;
- 20 g di grana grattugiato;
- 1 uovo e 1 tuorlo;
- 70 g circa di semolino;
- 50 g di pangrattato;
- 8 foglie di basilico;
- olio evo;
- sale.



Tritate finemente la cipolla bianca e fatela stufare in un padellino con un filo d'olio per 3-4 minuti.
Lasciate intiepidire.

Trita i pomodori secchi con il basilico e mescolateli con la provola.
Tagliate il petto di tacchino a tocchetti e frullatelo brevemente con un mixer, insieme al trito di ortaggi preparato, senza omogeneizzare.

Trasferite il composto in una ciotola e unite la patata passata allo schiacciapatate, la salsiccia spellata e sbriciolata, l'uovo, il tuorlo, il pangrattato, il sale e amalgamate bene.

Prelevate una cucchiaiata del composto ottenuto e modellatelo tra le mani, poi formate un incavo al centro, inserite una pallina del composto a base di pomodori secchi, quindi chiudete l'apertura formando una polpetta tonda.
Preparate allo stesso modo le altre polpette, poi passatele nel semolino mescolato con il pangrattato e rimodellate tra le mani ben unte di olio.

Cucinate le polpette ai pomodori secchi in padella a fuoco basso per circa 30 minuti con il coperchio.



Con questa ricetta vi auguro buone vacanze!



Questo è il menù completo:


venerdì 18 giugno 2021

RISO ROSSO CON FETA E VERDURE

Riso rosso con feta e verdure è un primo piatto facile e veloce da preparare, fresco e colorato perfetto per l'estate.
Infatti lo propongo come primo piatto per la Rubrica "Idea menù" questa volta dedicata proprio all'estate.

RISO ROSSO CON FETA E VERDURE



INGREDIENTI:
- 300 g di riso rosso integrale;
- 200 g di feta;
- 12 - 15 pomodorini;
- 1 peperone giallo;
- basilico fresco;
- olio evo;
- sale e pepe.




Cuocete il riso rosso in abbondante acqua salata secondo i tempi indicati sulla confezione. 
Oppure come ho fatto io dimezzate la durata della cottura del riso usando la pentola a pressione.

Mettete il riso sulla pentola a pressione aggiungendo l'acqua fredda nella proporzione di 1 a 2, cioè 300 g di riso 600 ml d'acqua.
Dal fischio della pentola calcolare la metà del tempo indicato per la cottura normale.
Sfiatare la pentola, scolare il riso e lasciare raffreddare.

Mettere il riso raffreddato in una capiente ciotola con 3 cucchiai di olio e mescolare.
Lavare i pomodorini e tagliarli in 4 parti.
Lavare il peperone e tagliarlo a quadratttini.
Tagliare la feta a quadrattini.
Lavare le foglie di basilico e tritarle.

Mescolare il tutto con il riso rosso, regolare di olio, salare e pepare.
Suddividere il riso rosso nei piatti e decorarlo con foglie di basilico.






Questo è il menù completo:



Dolce Coppette crema e albicocche

venerdì 4 giugno 2021

ZUCCHINE E GAMBERI

Rimettersi in forma il prima possibile, visto che l'estate è alle porte e la prova costume ci assilla, è una priorità e infatti la rubrica Idea Menù vi propone una serie di portate adatte allo scopo.

Io vi propongo un'antipasto facile, veloce, colorato e molto invitante che con le sue sole 85 calorie per porzione è perfetto per un corretto e attento piano alimentare: 


 ZUCCHINE E GAMBERI




Ingredienti:

- 4 zucchine piccole;
- 12 gamberi;
- 1 limone bio;
- 1 ciuffetto di prezzemolo;
- vino bianco secco;
- olio evo;
- sale e pepe.




Lavate le zucchine, asciugatele, spuntate e affettatele sottilmente nel senso della lunghezza.

Scaldate in una padella poco olio e rosolate le zucchine da entrambi i lati per 10 minuti complessivamente. Spegnete il fuoco, salate e pepate, quindi fatele riposare.

Private i gamberi della testa, della corazza e del budellino nero che contiene l'intestino, lavateli in acqua corrente fredda e asciugateli.

Scaldate in una padella 2 cucchiai d'olio, agiungete i gamberi e fateli rosolare bene da entrambi i lati. Bagnateli con poco vino e lasciatelo sfumare, salateli e pepateli.

Distribuite nei piatti singoli un letto di zucchine, competate con 3 gamberi per porzione, bagnate con poco succo di limone e cospargete di prezzemolo mondato, lavato e finemente tritato.

Servite subito, guarnendo a piacere con fette di limone.





Questo è il menù completo:


Secondo Polpette di merluzzo e zucchine

mercoledì 19 maggio 2021

BUDINO VENEZIANO AL SEMOLINO

L'argomento di questa settimana della rubrica "Idea Menù" è ricordi di viaggio.
Subito la mente parte per posti lontani, esotici, soleggiati, ricchi di storia e di bellezze naturali che spero tanto rivedere o conoscere. Pensandoci bene mi rendo conto che la pandemia mi ha cambiato! Sono cambiate le priorità, gli interessi e il valore che do alle cose e ai sentimenti.
Così pensando al mio ricordo di viaggio, mi viene in mente un posto vicino, una città piena di storia, unica e speciale, che ne ha viste tante e passate ancor di più ma che non si è mai arresa e che ogni volta la visiti sa regalare nuove e indimenticabili emozioni.
Parlo di Venezia e il dolce che vi voglio far conoscere è il mitico budino di semolino di Rosa Salva, storica pasticceria che si trova in campo Santi Giovanni e Paolo.
Qui le specialità non mancano, ma il mio dolce preferito resta il budino con uvetta, che non manco mai di gustare quando vado a Venezia.
Naturalmente la ricetta originale viene tenuta ben conservata e infatti il mio budino veneziano al semolino è una ricetta di famiglia di un'amica veneziana.

 BUDINO VENEZIANO AL SEMOLINO



INGREDIENTI:

- 1 l di latte;

- 180 g di semolino;

- 150 g di zucchero;

- scorza di limone;

- bacca di vaniglia;

- 35 g burro;

- 100 g uvetta;

- 1 bicchierino di rum;

- 4 uova.


Mettere l'uvetta a bagno con il rum la sera prima o qualche ora prima o se non c'è il tempo far bollire in acqua e rum per qualche minuto.

Mettere il latte sul fuoco con la scorza di limone e mezza bacca di vaniglia e, prima che inizi a bollire, incorporare con la frusta e a pioggia il semolino esattamente come per fare la polenta e cuocere a fuoco basso per 10 minuti.

Togliere la buccia di limone e la bacca di vaniglia, aggiungere il burro e fare intiepidire.

Aggiungere lo zucchero e i tuorli, uno alla volta. Infine aggiungere l'uvetta e un cucchiaino di rum.

Montare le chiare a neve fermissima e piano, piano dal basso verso l'alto amalgamarle al composto di semolino.

Versare nei pirottini e farli cuocere nel forno, coperti con la carta argentata per circa 40 minuti a 160 C°.

Negli ultimi 5 minuti togliere la carta argentata.

Si possono cuocere anche a bagnomaria sia in forno che sul fuoco.



Foto presa dal web

Foto presa dal web



Questo è il menù completo:



Antipasto Calzone di brisèe

Primo Jamaican rice and peas



mercoledì 5 maggio 2021

INVOLTINI DI PESCE CON VERDURINE

Maggio, secondo me, il mese più bello dell'anno con le sue molteplici e colorate fioriture, le giornate primaverili sempre più lunghe, la voglia crescente di stare il più possibile all'aria aperta in mezzo al verde o ancor meglio in riva al mare.......
La rubrica "Idea Menù" dedica alla mamma i piatti da portare in tavola per festeggiarla con tutto il calore e l'amore della famiglia. 
La mia proposta è un leggero secondo di pesce con tante belle verdurine colorate che lo rendono invitante e sfizioso, non vi resta che provare........

Maggio è anche il mese che festeggia la persona più importante della vita di ciascuno di noi, la mamma!!!
Unica, insostituibile e sempre presente, anche se non si ha più la fortuna di averla vicina, resta il punto di riferimento sia nei momenti felici che in quelli meno, i suoi insegnamenti tornano inevitabilmente alla mente e ci aiutano nella vita quotidiana!!!

 INVOLTINI DI PESCE CON VERDURINE



Ingredienti:

- 4 filetti di platessa;

- 8 asparagi verdi puliti;

- 2 carote;

- 2 piccole zucchine;

- 1 manciata di piselli;

- 1 noce di burro;

- olio evo;

- 1 spicchio d'aglio;

- prezzemolo;

- sale e pepe.

Lessate brevemente in acqua salata gli asparagi.
Tagliate le punte e conservatele a parte.
Riducete a tocchetti i gambi.
Stendete i filetti sul piano di lavoro, tagliateli a metà per la lunghezza, ungeteli e aromatelizzateli con il prezzemolo tritato e un pizzico di sale e pepe.
Adagiatevi le punte di asparagi divise a metà, arrotolate i filetti formando degli involtini che fermerete con uno stuzzicadenti.
Mondate e tagliate a pezzetti le verdure, poi fatele rosolare in padella nel burro con uno spicchio d'aglio, aggiungendo anche i gambi a tocchetti degli asparagi, salate e ponetevi a cuocere gli involtini per una decina di minuti.
Togliete lo spicchio d'aglio e servite gli involtini con le verdurine.







Questo è il menù completo:




Antipasto Grissini di asparagi

mercoledì 28 aprile 2021

BANANA BREAD VARIEGATO AL CACAO

Il Banana bread variegato al cacao è una versione ancora più golosa rispetto alla versione originale.
E' un dolce semplice e veloce da preparare, perfetto per la colazione o per la merenda.

BANANA BREAD VARIEGATO AL CACAO



INGREDIENTI:
- 230 g di farina 00;
- 2 cucchiai di cacao;
- 150 g di zucchero di canna;
- 2 uova;
- 2 banane;
- 125 g di yogurt;
- 70 ml di olio;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- estratto di vaniglia;
- 100 g di cioccolato fondente tritato.



Per preparare il Banana Bread variegato al cacao, montate le uova con lo zucchero, l'estratto di vaniglia e un pizzico di sale.
Aggiungete lo yogurt, l'olio e le banane precedentemente schiacciate con una forchetta.
Incorporate con un cucchiaio la farina, il lievito.
Dividete l'impasto in due ciotola e in una aggiungete il cacao setacciato.
Versate gli impasti alternandoli in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, aggiungendo sia nel mezzo sia in superficie il cioccolato tritato.
Infornate a 180 °C per circa 50 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti).





mercoledì 21 aprile 2021

TIMBALLINO DI RISO E ZUCCHINE

L'appuntamento di questa settimana della rubrica Idea Menù è dedicato ai piccoli di casa, infatti proponiamo un menù dedicato proprio ai bambini.
Io vi presento il primo piatto, adatto ai bimbi dai 12 mesi in su, una bella alternativa al sempre richiesto piatto di pastasciutta col sugo, che con la sua presentazione saprà catturare la loro attenzione e curiosità fino a scoprire il ricco ripieno che incontrerà sicuramente i loro gusti!!!

 TIMBALLINO DI RISO E ZUCCHINE




Ingredienti:
- 1 piccola zucchina;
- una manciata di pomodorini;
- una manciata di piselli;
- 1 piccolo scalogno;
- 40/50 g di riso (io superfino Arborio);
- 1 cucchiaino di parmigiano regiano;
- 2/3 cubetti di mozzarella;
- brodo vegetale;
- qualche foglia di basilico;
-1 cucchiaino di olio evo.



Lavate i pomodorini e la zucchina.
Lessate la zucchina per una decina di minuti in acqua bollente.
Quindi scolate e fate raffreddare.

Fate appassire lo scalogno tritato in una pentola con un cucchiaino di olio a fuoco dolce.
Unite i pomodorini tagliati in quattro e privati dei semi e dell'acqua di vegetazione, i piselli e mescolate.
Aggiungete il riso, fatelo tostare leggermente e poi portate a cottura, aggiungendo man mano il brodo vegetale.
Una volta cotto, spegnete, spolverizzate con il parmigiano e profumate con le foglioline di basilico spezzettate.

Con la mandolina affettate la zucchina a strisce sottilissime, quindi prendete uno stampino (perfetta una minicocotte o uno stampino da muffin) e rivestite l'interno con le fettine di zucchina, facendole sbordare di almeno 1 cm circa.

Farcite con il risottino e inserite al centro un paio di cubetti di mozzarella.
Ripiegate le fettine di zucchina e chiudete pressando bene.

Infornate a 180°C e fate cuocere per una decina di minuti.
Sfornate e lasciate intiepidire.

Capovolgete il timballino e sformatelo su un piatto da portata.
Guarnite con 1 pomodorino tagliato in 4 e 1 pisello e servite.






Questo è il menù completo:


Dolce Muffin di carote


mercoledì 14 aprile 2021

BIGNE' CON CREMA DI ASPARAGI

Menù di primavera è la proposta di questa settimana della rubrica Idea Menù!!!

Basta una fioritura, un cielo azzurro, un profumo d'erba per portare l'allegria della Primavera, ma anche la tavola si ravviva con colori e sapori che sanno d'aria aperta e di natura che rinasce.

L'antipasto che vi propongo è una morbida crema al profumo di timo che assieme agli asparagi rende quanto mai stuzzicanti dei golosi bignè.

BIGNE' CON CREMA DI ASPARAGI



Ingredienti:

- 8 bignè.

Per la farcia:

- 200 g di formaggio cremoso e spalmabile;

- 1 mazzetto di asparagi verdi;

- 1 mazzetto di timo;

- 1 noce di burro;

- sale e pepe.


Pulite gli asparagi, togliendo la parte finale e fibrosa dei gambi.

Legateli con lo spago da cucina e cuoceteli nell'apposita casseruola, con le punte rivolte verso l'alto e non coperte dall'acqua.

Scolateli e lasciateli intiepidire, quindi slegateli e tagliateli a tocchetti, lasciando le punte intere.

Fate fondere il burro in una padella, unite gli asparagi, profumate con un pò di timo sfogliato e lasciate insaporire. Levate e tenete da parte.

In una ciotola lavorate il formaggio con il timo rimasto, salate e pepate. Aggiungete i tocchetti di asparagi, tranne le punte, e mescolate con cura.

Togliete la calotta ai bignè e farciteli con la crema preparata.

Distribuite le punte di asparago e coprite con le calotte.

Guarnite con ciuffetti di timo e servite.








Ecco il menù completo: