giovedì 8 settembre 2011

UNA PASTA "NORMALE"

Ieri ho pranzato con mio papà che era  a Mestre per delle commissioni. La sera prima gli avevo chiesto cosa gradiva gli preparassi, lui ,come al solito, se n'è uscito con la sua frase solita: "vorrei mangiare una cosa normale!!!" che rappresenta tutto il suo concetto di cucina e lo scarso interesse che prova per i miei "esperimenti", come chiama le mie ricette!!!
Ma cosa vuol dire NORMALE???????!!!! Bene, io non mi arrendo e continuo per la mia strada!!!

Ieri ho preparato al mio papà una pasta che gli è piaciuta molto e che aveva un'aria molto rassicurante col suo bel sughetto al pomodoro, ma che comunque mi ha dato la possibilità di provare nuove sperimentazioni:

UNA PASTA "NORMALE"





INGREDIENTI:
  - 180 g FUSILLONI AL KAMUT Verrigni;
- 150 g salsiccia di pollo e tacchino;
- 150 g di passata di pomodoro home made;
- 1/2 bicchiere vino bianco;
- 1 scalogno;
-  4 cucchiaini di PIZZICHI DI CALABRIA "Eterni sapori di Calabria" (peperoncino, pomodori secchi macinati, zucchine, melanzane, funghi e olive tutto macinato in olio di semi di girasole)
UNA BOMBA DI GUSTO PER I TUOI PIATTI;
- pecorino grattugiato;
- parmigiano grattugiato;
- olio evo;
- sale alle erbe Emporio Ecologico.



Affettate sottilmente lo scalogno e fatelo soffriggere  in una padella (io ILLA) con dell'olio. Intanto spellate e sgranate la salsiccia, unitela allo scalogno e fate rosolare, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
Bagnate con il vino bianco e fate sfumare. Versate il pomodoro, insaporite col preparato al peperoncino e proseguite la cottura per una quindicina di minuti. A cinque minuti dal termine regolate di sale.
Lessate i fusilloni in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolateli bene al dente e trasferiteli nella padella con il condimento. Aggiungete un cucchiaio di pecorino e un cucchiaio di parmigiano, mescolate e fate saltare per un minuto.


Il sugo che ho utilizzato per questa ricetta è dell'azienda "Eterni sapori di Calabria", che vende prodotti tipici calabresi e in particolare di Vibo-Valentia.
Questi sono tutti i buonissimi prodotti che ho ricevuto direttamente dalla Calabria:


Vi consiglio di andare a visitare il loro sito on-line, perchè è ricco di prelibatezze calabresi, dalla pasta al riso, dai sughi ai patè, dalle conserve ai formaggi, insomma trovate proprio tutto!!!!

43 commenti:

  1. deve essere buonissimo questo sugo, ma alla fine hai confessato a tuo papà gli ingredienti? bacione

    RispondiElimina
  2. qué rica pasta y que sencillita.
    Buenísima¡
    un saludo,
    Ani.

    RispondiElimina
  3. Una pasta normal, peero que tiene que estar bien rica.
    Se ve muy apetitosa.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  4. Quelle come noi, malate di anormalità!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. Che risate mi sono fatta con la pasta normale hihi bravissima !!
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  6. molto stuzzicante questa pasta "normale"
    Buona serata

    RispondiElimina
  7. questa pasta "normale" mi ispira molto!! bravissima

    RispondiElimina
  8. Evviva la pasta normale!! come ti capisco, pure mio papà era molto tradizionale e il suo piatto preferito era la pasta con il ragù della mamma. Ogni tanto assaggiava qualcosa di "strano" che gli preparavo, la peggiore esperienza l'ha avuta con le fajitas messicane, le aveva trovate troppo piccanti sebbene non lo fossero era un sapore diverso..

    RispondiElimina
  9. bona sta pasta!!!!!! ma non siamo neanche tanto lontane, io abito vicino a Piove di Sacco!!baci!

    RispondiElimina
  10. Ma che buona e gustosa la tua pasta normale.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  11. Che bello far contenti il proprio papà ; ))

    RispondiElimina
  12. Complimenti per la ricetta
    io da buona calabrese adoro la salsiccia e la nostra macelleria di fiducia la prepara in tanti modi. Se vuoi provare...una volta terminata la cottura del sugo aggiungi due cucchiai di panna e sostituisci la pasta con gnocchi, abbondante formaggio, mio marito ne va pazzo...tanti saluti ai tuoi bellissimi gatti e alla tua creatività

    RispondiElimina
  13. Mmm, Laura questa pasta mi attira moltissimo!! Pensa che stasera ho mangiato pizza e anche una fetta di torta ma... ehm, a vederla così mi è tornato un certo languorino!! :-)

    RispondiElimina
  14. Direi che con la "normalità" non si sbaglia, ma in realtà questa a me sembra molto ma molto speciale, per il tipo di pasta, per le aggiunte di sapori forti e davvero golosa!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara,
    ah ah ah, anche il mio papà è un fan sfegatàto del cibo "normale"...non mi dici niente di nuovo !!!!!
    Ma tu sai "toglierti d'impaccio" sempre egregiamente...
    ...devo decidermi a provare la pasta al kamut !!!

    Bacione*

    Maddy

    RispondiElimina
  16. Buona e appetitosa questa pasta "normale"!Ma che dici è straordinaria!!! Ciao

    RispondiElimina
  17. Ahhh che ridere..ne so qualcosa anch'io di padri che hanno sempre quell'aria un po scettica e indifferente verso le ricette che esulano dai piatti tradizionali

    RispondiElimina
  18. Tus pastas son geniales, me encanto como las emplataste, preciosas...besitos

    RispondiElimina
  19. Le cose semplici sono sempre le più buone! Bravissima I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  20. ciao laura cara!! anche mio papà è per il cibo "normale"...troppe novità in cucina lo sconvolgono...per fortuna mio moroso è il contrario di lui...:-) buona questa pasta..un bacione

    RispondiElimina
  21. Anche i miei non amano i miei esperimenti culinari e mi tocca sempre fare doppio menù e fargli semplicemente assaggiare la novità...a volte li convinco a volte...no
    Brava Laura! Primo gustosissimo!

    RispondiElimina
  22. diciamo che abbiamo un post davvero simile, ahahah!!! complimenti cmq!

    RispondiElimina
  23. Mi sembra di vedere mio papà...uguale! Sempre scettici e diffedenti gli uomini, fino a quando non hanno il piatto sotto il naso e manca poco toglano via pure lo smalto! Mi piace proprio la tua pasta "normale" quel trito che ahi aggiunto alla salsa dev'essere buonissimissimo. Un bacione

    RispondiElimina
  24. più normale di così......!!!!favolosa

    RispondiElimina
  25. Sembra molto buona... non c'è da sorprendersi che gli sia piaciuta! ;P

    RispondiElimina
  26. Normale ma credo tantissimo gustosa...e poi c'è anche il marchio di qualità..made in Calabria...ciao.

    RispondiElimina
  27. Laura..si vede che tutti i papà sono uguali!!! ma sai che ho abitato a Mestre da piccolina? che bei ricordi che ho..soprattutto di un biscottone glassato con un S.Martino!!! lo conosci?

    RispondiElimina
  28. Tuo papà vorrà qualcosa di normale.....mio marito sa solo dire "è lo stesso decidi tu!!" Che soddisfazione....COmunque complimenti perchè questo sugo è strepitoso

    RispondiElimina
  29. u"l'aria molto rassicurante" mi ha fatto troppo ridere!! :D
    davvero, complimenti per il sugo veramente delizioso!

    RispondiElimina
  30. ciao Laura! grazie per essere passata a trovarmi.. ho letto qualche post e già ti trovo simpaticissima ^^ e.. hai due gattoni bellissimi! ti seguo. elisa

    RispondiElimina
  31. Sarà anche una pasta "normale" ma è comunque uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  32. prova papà superata..il mio è uguale al tuo,guarda con circospezione cio' che preparo!è quasi la mezza e questa pasta è molto gustosa

    RispondiElimina
  33. alla fine la normalità premia!.-)

    RispondiElimina
  34. Pues una pasta y unos productos deliciosos.
    Besits.
    ;-D

    RispondiElimina
  35. Ottima ricetta, la pasta di farina di kamut tiene benissimo la cottura e a parer mio è quella più adatta a rendere il confronto con la pasta di grano tradizionale, in più il sugo con il tocco in più di sapori di Calabria(lo conosco onore alla mia terra)!!! BRAVISSIMA ^^

    RispondiElimina
  36. Ahahahhahah, Laura! Sono Isabella della "Cucina delle Gifterine" è quello che ti ha detto il tuo papà io lo sento da un pò di tempo dai miei maschietti. Specialmente da mio marito che quando ho l'ardire di chiedergli cosa vuole di buono come risposto ottengo la solita frase : "Una cosa normale". Ma anche io vado avanti per la mia strada, che a dire la verità è ancora più tortuosa trattando per la maggior parte paste e farine integrali. Grazie per essere venuta a trovarci e.................ottima ricetta "normale"

    RispondiElimina
  37. almeno tu hai fatto mangiare la pasta di kamut a tuo papa' ! il mio la vuole solo"normale":-) comunque e' davvero una pasta gustosa:-) ciao

    RispondiElimina
  38. una pasta normale con i fiocchi....e brava che mi ingolosisci il paparino!!! un bacioneeeeeeeee

    RispondiElimina
  39. carissima Laura,che bel piatto!Bravissima come sempre!Un bacione da Grecia!

    RispondiElimina
  40. Eccomi ti seguo anche io...siete tutti quanti invitati:
    http://atavolaconwilli.blogspot.com/
    Commentate criticate! :)

    RispondiElimina
  41. Il "normale" si abbina bene con tutto. Ma non mi sembra proprio un semplice pomodorino appena saltato in padella...
    Che brava, ti sei inventata un piatto "normale" elaborato.

    RispondiElimina
  42. un sugo eccezionale ,beato il tuo papà ,baci

    RispondiElimina