domenica 14 agosto 2011

GELATO ALLA LAVANDA E AL MIELE

Buona domenica e buona vigilia di Ferragosto!!!!
Ormai  la maggior parte di voi in questo momento è in vacanza!!! 
Io nonostante sia al mare riesco a trovare sempre un po' di tempo per stare in cucina per sperimentare nuove ricette!!!
Mia mamma mi ha regalato un bellissimo libro sui gelati, sorbetti e semifreddi. E' ricco di ricette (ha più di 250 pagine) dalle più classiche alle più originali, quella che vi presento oggi è tra una di quest' ultime:

GELATO ALLA LAVANDA E AL MIELE


INGREDIENTI:
- 90 ml di Miele d'Acacia;
- 4 tuorli d'uovo;
- 10 ml di maizena;
- 8 rametti di lavanda, più altri per decorare;
- 450 ml di latte;
- 450 ml di panna da montare HULALA'.




Mettete il miele, i tuorli e la maizena in una ciotola.
Separate i fiori di lavanda e aggiungeteli insieme ad un po' di latte e sbattete delicatamente.
Portate a ebollizione il latte rimanente in un tegame dal fondo spesso e aggiungetelo al composto di tuorli, girando energicamente.
Rimettete il composto nella pentola e cuocete a fuoco molto lento, girando finché non si addensa.
Versate la crema in una ciotola, copritela con la pellicola e mettete in frigo a raffreddare.

Se avete la gelatiera, incorporate la panna alla crema, e mescolate il composto nella gelatiera, fino a che non diventa cremoso. Trasferitelo, poi, in una vaschetta e congelate.

Se lo preparate a mano, montate la panna e incorporatela alla crema. Versatela in un contenitore e congelate per 3-4 ore, sbattendola un paio di volte quando si addensa. Rimettete in freezer.

Spostate il gelato in frigo 30 minuti prima di servire, così che si ammorbidisca un po' e decorate con altri fiori di lavanda.

Io ho utilizzato la gelatiera, è venuto ottimo!!!
Ha un sapore delicato e il gusto della lavanda non predomina, tanto che a mia mamma sarebbe piaciuto sentirlo un po' di più!



Con questa ricetta partecipo al contest "La spighetta di San Giovanni" del blog di Lecoqchante per il settore cucina.


Partecipate numerosi, anche perché io sono il giudice per il settore casa!!!! 
Quante cose si possono preparare con la lavanda per la nostra casa????!!!!
E allora Lecoq e io vi aspettiamo qui!!!!!


Partecipo anche alla prima raccolta del blog "Dolci & Decori".

29 commenti:

  1. splendido, una vera tentazione visto che sono in fase di "gelato-mania"!!! mi ispira particolarmente l'aroma di lavanda che deve essere perfetto con il miele... bravissima!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Vedi io non sono in vacanza, sono qui per ammirare questo capolavoro di gelato.
    Chiudo gli occhi e provo ad immaginare quel buon sapore. Ciao e buona giornata cara Laura.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. anch'io lo volevo provare a fare visto tutta la lavanda che mi ha portato mia suocera dalla provenza, però mio marito la odia, ho fatto lo sciroppo, torta, tomini e ricotte aromatizzare..non ne può più!!! cmq non avevo pensato al miele....

    RispondiElimina
  4. ¡Vaya helado más original, de miel y lavanda! ¡Tengo que probarlo! Besos.

    RispondiElimina
  5. Non amo il gelato, ma la lavanda si! intrigante ricetta davvero.
    Buona domenica e buon ferragosto anche a te!

    RispondiElimina
  6. Posso immaginare il profumo della lavanda e una zampetta la allungherei pure io per assaggiarlo !!

    RispondiElimina
  7. il gelato homemade è decisamente il migliore...ciao e buon ferragosto

    RispondiElimina
  8. ha un aspetto non invitante di più o brava un bacio simmy buon ferragosto

    RispondiElimina
  9. oggi ho sentito mio marito tramite skype e il micio era qui accanto a me che guardava il pc... chissà cosa pensava!!! :)
    Buon ferragosto!

    RispondiElimina
  10. deliziosissimo!!!!brava, io vorrei iniziare a sperimentare nuovi gusti , questa può essere la ricetta giusta, grazie!!!!ciao e buona serata

    RispondiElimina
  11. Jamas probe un helado asi, debe estar riquisimo!!!!!!! me lo apunto para intentar hacerlo en el verano, aparte, me encantan los helados!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Bè un gelato a ferragosto era proprio quello che ci voleva, con il caldo che fà.
    Gli ingredienti poi sono fantastici.
    Adoro la lavanda e il miele, cosa desiderare di più?
    Un abbraccio, a presto.

    RispondiElimina
  13. Ma allora tu vuoi farci del male... :-) Questo gelato deve essere squisito.
    Mi piacciono quei puntini lilla che rallegrano il bianco della panna.
    Buon ferragosto cara.

    RispondiElimina
  14. Fresca ed invitante ricetta! Buon Ferragosto!

    RispondiElimina
  15. una delizia dopo l'altra ci proponi!!!! brava!

    RispondiElimina
  16. che gelato sfizioso,alla lavanda e miele,mai pensato di farlo, chissà che buono,ma la lavanda qui non la trovo,o perlomeno non so dove trovarla .
    ciao e buon ferragosto cara

    RispondiElimina
  17. Buonissimo il gelato alla lavanda. Il fresco si unisce al fresco.

    RispondiElimina
  18. Laura ma che gelato originale!! dove hai trovato la lavanda? sono stata anch'io a jesolo oggi...bellissima giornata e tirava un leggero venticello ogni tanto...bacini!

    RispondiElimina
  19. qué helado tan original y tan ricooo...
    ideal para el calor tan fuerte que tenemos en Madrid.
    besitos,
    Ani.

    RispondiElimina
  20. Che bel gelato hai preparato, bravissima.

    Baci e buon Ferragosto

    RispondiElimina
  21. Io ho finito le vancaze... Non ho mangiato mai gelato alla lavanda... Complimenti per la ricetta... bravissima... Baci e... grazie per la visita !

    RispondiElimina
  22. che buono! miele e lavanda, un connubio perfetto!

    RispondiElimina
  23. Davvero originale, non ho idea di che sapore abbia la lavanda, a cosa somiglia?

    Buon ferragosto!!!

    RispondiElimina
  24. mm che buonooo!! il gelato fatto in casa è ottimo! Ma la lavanda dove la trovo? :)
    grazie ciao ciao

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. La lavanda! Che meraviglia! E' la mia profumazione preferita. Ne ho una bella siepe in giardino e ogni anno mi regala i suoi profumatissimi fiori che conservo gelosamente in vasetti di vetro che ogni tanto apro ed aspiro quel profumo celestiale! A parte l'uso per la profumazione degli armadi, ne ho ricavato uno sciroppo che utilizzo per aromatizzare biscotti e torte o frosting. L'ho usato anche per fare il gelato alla lavanda, ti assicuro che è venuto profumatissimo e la lavanda si sente bene anche nel sapore. Se ti va, puoi trovare la ricetta sul mio blog. A presto.. Emma

    RispondiElimina
  27. tesoro sono meravigliose le ricette inserite nella mia raccolta e ti lascio quì i complimenti perchè fin ora questa è la ricetta più particolare... devo provarla. baci e grazie ^_^

    RispondiElimina
  28. Dovrò assolutamente provarlo...ASSOLUTAMENTE! Complimenti per il blog e per tutte le ricettine gustose che proponi e condividi! ;) Un abbraccio
    Reb

    RispondiElimina