martedì 29 marzo 2011

RISOTTO CON I BRUSCANDOLI

Ieri abbiamo avuto una graditissima visita Gino, amico di famiglia, che ci ha portato dei bei mazzetti di bruscandoli appena raccolti. Infatti Gino, in questa stagione, parte alla mattina presto e gira per la campagna di Treviso in cerca di bruscandoli, sempre solo perchè i posti di raccolta li sa solo lui e li tiene segreti!!!
Il bruscandolo è una pianta che cresce spontaneamente nelle nostre zone, si raccoglie in primavera, si trova lungo le siepi, sulle rive dei fossi, sugli argini dei fiumi e si utilizza 5-6 cm della parte superiore a seconda dei germogli.
Il bruscandolo non sarebbe altro che i germogli del luppolo, quello della birra!!!
Lo si può trovare anche da qualche fruttivendolo ben servito, ad esempio al mercato pochi giorni fà c'erano dei mazzetti a € 25 al kilo!!!!
Ma i bruscandoli di Gino non hanno prezzo!!! Se si pensa alla pazienza, alla costanza , all'amore e alla generosità che ci ha messo nel raccoglierli e prepararli!!!
Con i bruscandoli si possono fare dei deliziosi risotti, minestre e frittate.
Questa volta vi voglio dare la ricetta del meraviglioso risotto e un'altra volta della buonissima frittata!!!
Ecco allora, tutta dedicata a Gino, la ricetta del

RISOTTO DI BRUSCANDOLI



INGREDIENTI:
- 200 g. di bruscandoli;
- 300 g. di riso superfino Arborio MARGARA;
- 1 scalogno o 1/2 cipolla;
- olio evo;
- brodo vegetale;
- burro;
- sale.



In un tegame (io ho usato la pentola antiaderente Pedrini) imbiondite lo scalogno tritato (oppure 1/2 cipolla) in olio evo e aggiungete i bruscandoli dopo averli preventivamente lavati e tagliati a pezzettini.
Versate poi il riso e fatelo tostare per alcuni minuti a fuoco lento, facendo attenzione a non bruciare i bruscandoli.
Aggiungete gradualmente il brodo vegetale ben caldo, sempre mescolando e portate a cottura aggiustando il sapore con il sale.
Verso la fine amalgamate una noce di burro.
Servite con del formaggio grana grattugiato.


Vi assicuro che è una bontà!!!

Con questa ricetta partecipo al contest "150 anni in tavola" del blog "Farina, lievito e fantasia"





e infine al contest "Andiamo per prebuggiun?" del blog "Lei vinvita in cucina"


54 commenti:

  1. Complimenti a Gino e a te per questo risotto...io i bruscandoli, però, non li conosco!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Bruscandoli? Mai visti, ma mi fido sulla parola sul fatto che siano buoni, e poi la foto del risotto la dice lunga.....

    RispondiElimina
  3. Li cucino solo se me li porta mia mamma altrimenti non saprei dove trovarli e anch'io preparo la frittata che è ottima, ciao bello il riso :)

    RispondiElimina
  4. ecco chi mi ruba tutti i bruscandoli della campagna trevigiana :) .. è il tuo amico Gino!!! .
    a parte gli scherzi... sono andata anch'io a bruscandoli questo week-end e sono proprio buonissimi. Complimenti per il risotto, ti è venuto benissimo!

    RispondiElimina
  5. Ma allora e la loro staggione...ho apena messo la ricetta di fritatta con i luvertin, come gli chiamano in Piemonte!Domani faccio il risotto!Io gli compro dal mio contadino di fiducia con 2 € al mazzo.

    RispondiElimina
  6. Il piatto ha un aspetto molto gustoso e invitante!!!Purtroppo non conosco i bruscandoli! Baci

    RispondiElimina
  7. ottima ricetta e mi hai fatto conoscere i bruscandoli! chissà se a genova riesco a trovarli?

    RispondiElimina
  8. Questo risotto è favoloso e originale... mai visti i bruscandoli ;)

    RispondiElimina
  9. risotto coi bruscandoli !!!!! evviva !!!! e con i "scrisioi" ??? mai fatto ?

    RispondiElimina
  10. Mai mangiati i bruscandoli ma il riso sembra gustoso, ottima cremosità! Ciaooo

    RispondiElimina
  11. sinceramente: mai sentiti e mai provati, ma il tuo risotto ha un aspetto talmente invitante che me lo papperei subito.

    RispondiElimina
  12. Ricetta Ricevuta! Buona Fortuna! =)

    RispondiElimina
  13. buoni i bruscandoli crescono nel giardino di mia mamma ed ogni anno un risottino esce sempre!

    RispondiElimina
  14. Non conoscevo i bruscandoli per cui grazie per queste informazioni!!!!...dall'aspetto sembra ottimo questo risotto!!!!

    RispondiElimina
  15. mai assaggiato!!!!!!! grazie.

    RispondiElimina
  16. Non potrò mai immaginarmene il sapore.. non conosco questi bruscandoli.. però.. il tuo risotto ha un ottimo aspetto! baci :-)

    RispondiElimina
  17. Questo risotto deve essere veramente buono, peccato che non sappiamo cosa siano i bruscandoli......
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. I bruscandoli... mai sentiti nominare! Non si finisce mai di imparare :)

    RispondiElimina
  19. tesoraaa io ieri ho fatto le polpettine con i levertis che sicuramente pubblicherò a breve io li adorooooo ne mangio a quintali anche solo lessati!!! :D il risotto ? rubo la ricetta e lo provo dato che il risotto non lo faccio spesso questa è una buona ideuzza!

    RispondiElimina
  20. Che risotto carissima che hai messo in tavola, una vera goduria, bravissima tesoro, una ricetta veramente originale!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  21. Mai visti ne sentiti i bruscandoli, mi sa che mi accontento di guardare il tuo ottimo risotto. bacioni.

    RispondiElimina
  22. Ricambio la tua visita con molto piacere. Ma hai un blog bellissimo pieno di ricette interessanti! Questi bruscandoli non li avevo mai sentiti, ma l'aspetto del risotto è di quelli da chiedere il bis!! Meglio seguirti, così vediamo cos'altro scopro! :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  23. buonissimo questo risotto! non conoscevo questa pianta, oggi ne so una in più grazie a te :) buona serata e ciao :))

    RispondiElimina
  24. Pensavo fossero asparagi selvatici e invece no..
    Ciao, cara, buona serata.
    Anna

    RispondiElimina
  25. Non li conoscevo i bruscandoli. Devono essere buoni. Ciao :)

    RispondiElimina
  26. ecco chiarito cosa sono i bruscandoli... peccato che io non li abbia mai assaggiati (da noi non usano, non li ho mai visti neanche al mercato).
    Un risottino così, con erba di campo, lo mangerei volentieri, almeno un assaggio per la curiosità di assaporare un gusto sconosciuto...
    Vediamo se prima o poi riesco a venire in possesso di un mazzetto
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  27. Non conosco i bruscandoli, ma il tuo risotto è super!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  28. scusa l'ignoranza cosa sono i bruscandoli????

    RispondiElimina
  29. Buonissimi i bruscandoli, mia mamma ci faceva le frittate. Buonissimo questo risotto. Un bacio

    RispondiElimina
  30. Gnaaaammmmmm..adoro il luppolo e questo risottino è qualcosa di favoloso..bravissima Cara!!!;-)
    Un bacione*

    RispondiElimina
  31. Che risotto spettacolare e come ti invidio a casa mia posso farlo molto di rado visto che non piace molto...Passa de me ho qualcosa per te...Baci a presto

    RispondiElimina
  32. Li raccolgo anche io, ma non faccio un risotto così, per cui me lo segno, ciao.

    RispondiElimina
  33. Non conoscevo il bruscandolo, complimenti per il risotto, buona serata :)

    RispondiElimina
  34. Non conosco i bruscandoli, cosa sono? Il risotto, comunque sembra favoloso, bello cremoso, me lo mangerei!!!

    RispondiElimina
  35. non li conoscevo proprio i bruscandoli :-)
    la ricetta è ottima! bacio

    RispondiElimina
  36. Che buoniiii!!! appena posso me lo faccio!!!

    RispondiElimina
  37. In effetti costano più dei porcini....ottimo questo risotto...e bravo Gino che li raccoglie....

    RispondiElimina
  38. Che meraviglia, non li avevo mai visti...che sapore hanno? All'inizio, guardando le foto, mi sembravano degli asparagi selvatici...figurati.

    RispondiElimina
  39. Mai sentiti i bruscandoli da queste parti!!! Per caso il sapore somiglia agli asparagi selvatici? Comunque mi fido ciecamente di te e immagino che buon sapore avrà questo risottino!!! Un bacione e fammi sapere il sapore che hanno...sono curiosissima!!!

    RispondiElimina
  40. la primavera è bella anche per i regali (come questo) che ci fa :) non li conoscevo

    RispondiElimina
  41. Grazie a tutti voi che siete passati e avete lasciato un pensiero, inutile dire che fa molto piacere!!!
    Ringrazio ancora Gino che con i suoi bruscandoli, ha fatto conoscere un altro prodotto spontaneo della nostra bellissima terra!!!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  42. Ciao veramente un blog carino! kiss e ottima ricetta!

    RispondiElimina
  43. Bellissima ricetta, peccato che dalle mie parti non se ne vedano! Ho una grande curiosità di assaggiarli però :)

    RispondiElimina
  44. caspita mi hai proprio incuriosito, chissà di cosa sanno...
    mi piacerebbe tanto provarli, peccato che dalle mie parti non si trovano uffa!!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  45. sono in partenza per treviso... chissà che non riesca a trovare anch'io questa prelibatezza?!?
    cioa e grazie

    RispondiElimina
  46. Dalla foto sembra molto invitante , purtroppo però non riesco a leggere la ricetta ,non mi compaiono le parole ,anche l'altra volta mi è successo ! Vorrà dire che mi accontenterò delle foto ...baci

    RispondiElimina
  47. Per fortuna anche nel vicentino si trovano i bruscandoli....non grazie a Gino, ma alla mia mamma! E poi mi prepara una minestra che resuscita i morti! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  48. Che buono e particolare!!complimenti

    RispondiElimina
  49. Laura, ti rispondo da qui : purtroppo mi è già successo l'altra volta con un tuo post , poi volevo partecipare al tuo contest "Finalmente è primavera" ,ma non sono riuscita a leggere nulla del regolamento,dei premi...Bacioni

    RispondiElimina
  50. Stamattina ne ho raccolti un pò qui sulle colline e stasera un bel risottino mi consolerà della fatica per cercarli! Ciaoooo :D

    RispondiElimina
  51. E vai un'altra amante delle ricette con il luppolo.........almeno non mi prenderai per matta!!!!

    RispondiElimina
  52. Un mese fa ho visto e assaggiato per la prima volta i bruscandoli: me li ha dati mio suocero che è di origine veneta e ci ho preparato la pasta. A me non sono piaciuti perchè erano molto amari: lo sono tutti o erano amari solo i miei???

    RispondiElimina
  53. Va benissimo Laura, grazie!
    buona serata
    Valentina

    RispondiElimina
  54. Devo farlo anch'io per una festa di famiglia ma è la prima volta che lo faccio, spero venga bene!!! E spero anche che Gino non passi per i campi attorno casa mia perchè quei bruscandoli servono a me..;)

    RispondiElimina