giovedì 7 giugno 2018

PANGOCCIOLI FATTI IN CASA

I pangoccioli fatti in casa sono dei buonissimi panini soffici soffici con gocce di cioccolato che non hanno nulla da invidiare ai pangoccioli acquistati al supermercato.
Rimangono morbidi anche per più giorni, anche se vi consiglio di prepararli in gran quantità e poi congelarli, dopo averli scongelati a temperatura ambiente non perderanno la loro sofficità!

PANGOCCIOLI

Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

INGREDIENTI (ricetta di "Tavolartegusto"):
- 280 g di farina manitoba;
- 280 g di farina 00;
- 130 g di acqua a temperatura ambiente;
- 130 g di latte intero fresco a temperatura ambiente;
- 3 g di lievito di birra secco;
- 1 uovo grande;
- 100 g di zucchero; 
- 50 g di burro morbido;
- 9 g di sale;
- 125 g di gocce di cioccolato fondente;
- 1 cucchiaino abbondate di miele millefiori;
- 1 cucchiaio di estratto di vaniglia.


Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

Per preparare i pangoccioli fatti in casa, quando state per iniziare la preparazione, ponete le gocce di cioccolato in una ciotola, coprite con una pellicola e lasciate in freezer fino all'utilizzo.

Mescolate con l’aiuto delle fruste elettriche o di una planetaria 95 g di farina (presa dal totale in cui avrete già miscelato le farine) 100 g di  acqua e latte miscelati, presi dal totale e il lievito fino a formare una cremina.

Coprite con una pellicola a contatto e lasciate lievitare per circa 30 – 40 minuti in un luogo asciutto e privo di correnti d’aria.

Dopodiché aggiungete all'impasto le farine restanti, lo zucchero, l’acqua e il latte restante.

Mescolate con la frusta K della planetaria a velocità basso – media fino ad ottenere un impasto omogeneo che si aggrappa alla foglia. Aggiungete il miele e la vaniglia.

Azionate di nuovo la planetaria (o impastatrice), aggiungete l’uovo e lasciate amalgamare completamente. 
L’impasto inizierà a staccarsi dalle pareti dalla macchina ma risulterà ancora poco legato, a questo punto aggiungete il burro morbidissimo a piccoli pezzetti (aggiungete il successivo pezzetto di burro solo quando il precedente si è completamente assorbito). 

L’impasto deve risultare gonfio, liscio e incordato (che si tira ma non si spezza)
Aggiungete il sale.
Procedete quindi ad ultimare l’incordatura e aggiungete le gocce di cioccolato.
Cambiate frusta ed utilizzate l’uncino a velocità bassa, amalgamate pochi secondi.
Tirate fuori l’impasto dalla planetaria e ponetelo su un piano di lavoro. Procedete ad inglobare  le gocce all'interno dell’impasto.
Lavorate l'impasto velocemente fino a che il panetto diventerà liscio.
Imburrate poco una ciotola, coprite con una pellicola e fate lievitare fino a quando il panetto non avrà triplicato il suo volume (circa 3 ore).
Trascorso il tempo create delle palline da circa 45 g ciascuna e disponetele distanziandole un po' in una teglia rivestita da carta da forno.
Spennellate con un po' di latte e fate lievitare per circa 1 ora e mezza.
Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 15 minuti. 
Sfornate i pangoccioli e lasciate raffreddare.

Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

Pangoccioli fatti in casa - Panini con gocce di cioccolato

18 commenti:

  1. Davvero ottimi :-) anche a casa mia è sempre bene averne una scorta in freezer ^_* la colazione è una cosa importante :-P
    Buona giornata Lauretta <3

    RispondiElimina
  2. Io li adoro e i tuo hanno un aspetto stupendo, davvero complimenti laura, con un pizzico di invidia <3

    RispondiElimina
  3. Cara Laura, li conosco bene questi pangoccioli e sono buonissimi per la prima colazione. Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. che voglia di rubarne uno per la colazione di domattina...buonissimissimi :) un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  5. Che bontà! Belli soffici e golosi :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Che buoni!!! Ne mangerei 4 uno dietro all'altro. Li farò per i bambini. Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  7. Che bellini, sembrano sofficissimi

    RispondiElimina
  8. Li faccio spesso anche io. Sono sempre una merenda gradita! I tuoi sono veramente perfetti così morbidi e cioccolatosi. Un bacio

    RispondiElimina
  9. Troppo buoni questi pangoccioli, sembrano molto soffici, bravissima! Baci!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia, a ma onestamente quelli industriali non piacciono, ma questi sono tutta un'altra storia! Sono perfetti, complimenti!

    RispondiElimina
  11. Wow quanto sono belli e golosi, complimenti! Ogni cosa fatta in casa è sempre un successo :D

    RispondiElimina
  12. Ciao cara Laura anch’io uso questa ricetta e non amando quelli confezionati, questi sono davvero molto golosi ;). Io non uso la Manitoba come farina e comunque vengono bene in tutte le versioni e vario il gusto del miele con quello che offre la dispensa :). Sono davvero uno tira l’altro. Buona giornata bacioni Luisa

    RispondiElimina
  13. Questi si che sono dei pangoccioli veri, brava

    RispondiElimina
  14. Una delle mie merende preferite da bambina! Grazie per la ricetta, assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  15. Assolutamente perfetti, Laura!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina