giovedì 3 marzo 2011

RISO CON POLLO E DATTERI

Questo inverno sembra proprio non finire mai: questa mattina ha nevicato anche a Venezia!!!! 
Sento proprio il bisogno del calore del sole,  delle belle lunghe giornate, del mare...........
Sfogliando dei ricettari ho trovato questo piatto che mi ha incuriosito e che ho preparato.
In cucina ben presto si è diffuso un aroma di spezie e di odori particolari, è bastato chiudere gli occhi e, meraviglia , ero già sulle spiagge bianche di Djerba , al mercato delle spezie tra tutti quei colori e sapori inebrianti: la paprika, la curcuma, la cannella, il curry, la menta, il coriandolo ................
Aiutoooooooooooo, si brucia tutto!!!!

      RISO CON POLLO E DATTERI


INGREDIENTI:

- 300 g di riso parboiled;
- 1 pollo da 1 kg già tagliato a pezzi;
- 200 g di datteri Noberasco;
- 50 g di mandorle già pelate;
- 300 g di pomodorini;
- 1/2 cipolla;
- 2 spicchi d'aglio (io non li ho messi);
- 2 lime;
- 4 cucchiai di olio evo;
- 1 mestolo di brodo vegetale;
- 1 rametto di timo;
- 1 cucchiaio di curry in polvere;
- 1 cucchiaio di salsa di soia;
- sale.




Eliminate la pelle dai pezzi di pollo, sistemateli in una larga terrina e spolverizzateli con sale, pepe e curry.
Spremete il succo dei lime, tritate la cipolla, l'aglio e il timo.
Pelate i pomodori, tagliateli a metà, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione e fateli a cubetti.
Versate tutto nella teglia con il pollo, unite la salsa di soia, mescolate e lasciate marinare per 2 ore.
Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella, aggiungete i pezzi di pollo, dopo averli scolati della marinata, e fateli rosolare per 5 minuti a fiamma vivace.Unite la marinata, mescolate ancora e proseguite la cottura per 30 minuti a fuoco medio, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
Snocciolate i datteri e tagliateli a metà, affettate le mandorle.
Fate scaldare l'olio rimasto in una casseruola, unite i datteri e le mandorle e fate rosolare per 2 minuti.
Aggiungete il riso, bagnate con il brodo vegetale caldo, salate e fate cuocere finchè il brodo si sarà asciugato.
Disossate i pezzi di pollo e trasferite la polpa con la salsa di cottura nella casseruola del riso.
Fate insaporire per 2 minuti a fuoco medio, mescolando ogni tanto, portate in tavola e servite.



Con questa ricetta partecipo al contest "Frutta in pentola" del blog "Farina lievito e fantasia".




37 commenti:

  1. Lo immagino che sia di un buon sapore particolare, bella ricetta ciao

    RispondiElimina
  2. Abbinamento niente male! Originale e molto invitante... lo devo provare!
    Che bell'idea!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Quanti ingredienti particolari sarebbero proprio da assaggiare

    RispondiElimina
  4. Ammazza deve essere davvero caratteristica la neve a Venezia... Particolare il tuo risotto..io non amo molto i atteri ma chissà se cucinati possano piacermi! bacioni ;-)

    RispondiElimina
  5. Che ricetta particolare.
    Pare che la primavera sia in arrivo.
    Baci.

    RispondiElimina
  6. Un piatto veramente squisito!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  7. questo si che è particolare.

    RispondiElimina
  8. Buonissimo!!!!...molto particolare con i datteri!

    RispondiElimina
  9. Wow...mai visto prima,davvero interessante,bravissima!!!!;-)
    Un bacione*

    RispondiElimina
  10. Un abbinamento originale!! Non avrei mai pensato ad una ricetta così! Da provare!!

    RispondiElimina
  11. I tuoi risotti sono sempre favolosi! BRavissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  12. Ciao Laura, ora ti seguirò anch'io! Ti aspetto per il mio Blog Candy con contest della fortuna!
    http://senzaglutinepertuttiigusti.blogspot.com/2011/02/il-mio-1-blog-candy-con-contest-della.html

    RispondiElimina
  13. Veramente gustoso questo tuo piatto!!!

    RispondiElimina
  14. Ho visto in tv il mercato delle spezie di Venezia e sono invidioso ad non averne uno uguale qui!!! Il risotto e intrigante profumato e molto saporito...anche se non l'ho assaggiato si vede benissimo, ciao.

    RispondiElimina
  15. ciao, sono tua follower ora. Grazie del commento sul mio blog e di seguirmi. La tue ricetta sembra molto gustosa...gnam gnam..bisogna provarla! Ciao un abbraccio,Kiki

    RispondiElimina
  16. Ciao!!! Grazie di essere passata sul mio blog! Sono subito venuta a sbirciare, e mi sono innamorata di questo riso...io adoro la cucina etnica!!!
    Un bacio!
    Laura :-)

    RispondiElimina
  17. Hai ragione anche io non ne posso più di questo freddo! Oggi ha nevicato anche qui a Parma! E questo piatto ci fa fare un tuffo nei profumi delle terre orientali, sempre calde e soleggiate! un bacio

    RispondiElimina
  18. questo riso profuma davvero di maghreb.. buono!

    RispondiElimina
  19. Non sono molto amante delle spezie ma adoro il riso.Devo riconoscere la particolarità di questo piatto e sono certa della sua bontà.
    Ci vedrei bene anche un riso patna.
    Un abbraccio, ho visto che anche tu sei di poche parole.

    RispondiElimina
  20. ti ho mai detto che il nome del tuo blog mi piace tantissimo??? quando lo leggo, immagino i miei gattini con le "zampette in pasta" e sorrido... vabbè certe volte sono proprio infantile, ma quando si parla di gatti, perso il mio "buon senso" critico.
    volevo anche farti i complimenti per questa ricettina.. anch'io ho il carico della noberasco da smaltire e potrei darci dentro con questo riso.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  21. Mi piace molto usare la frutta quando cucino, ad esempio le prugne le uso spesso ma confesso i datteri non li ho mai usati, è una bella idea la proverò senz'altro, ma con il riso basmati, per queste ricette un pò etniche mi piace il chicco lungo. Ciao, a presto

    RispondiElimina
  22. Che buono questo riso...con tutti questi ingredienti deve avere un sapore fantastico!!!! Un baciotto

    RispondiElimina
  23. Ciao Laura complimenti anche il tuo di blog è moooolto bello!!!! E poi come me condividi la passione per gli esserini pelosi io ho 2 cani che per me sono come bimbi :D! Questa ricetta è spettacolar e piano piano mi metto a spulciare tra le tue ricettuzze e a seguirti! Grazie per avermi trova ;)
    http://www.cosebuoneditalia.com/

    RispondiElimina
  24. Veramente fantastica questa ricetta!
    Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  25. ciao che bella ricettina inusuale, ma d'effetto sicuramente avra' un sapore particolare, grazie baci rosa a presto buon week end

    RispondiElimina
  26. Davvero molto particolare questo risotto.Complimenti di cuore!pollo e datteri, assolutamente da provare! bravissimaaaaa! :* bacioni

    RispondiElimina
  27. Brava, che piatto gustoso e diverso dai soliti.
    Davvero molto particolare.
    Un abbraccio e una buona serata.
    Fausta

    RispondiElimina
  28. Che ricetta particolare, riso, pollo, datteri, mandorle, davvero insolita!
    Baci!

    RispondiElimina
  29. Ciao Laura, che meraviglia il tuo blog, grazie per essere passata da me e per avermi dato l'opportunità di conoscerti. Questa ricetta è favolosaaaaaaaaaaaaaaa. La premessa simpaticissima. la proverò sicuramente, adoro le ricette speziate ed i datteri. Tanti auguri per il contest.Che belli i tuoi gattoni, poi Nerone, che non c'è più, mi ha commossa, anche io ho perso tantissimi amici gatti per strada (Mao e Lenin,che erano due fratellini, Paloma, Kabir che somigliava moltissimo al tuo Nerone,Niky persiano grigio) proprio per l'immenso dolore che mi avevano lasciato avevo deciso di non avere più animali. Ma tempo fà ho trovato due gattine abbandonate che si sono rifugiate nel mio giardino, vicine al fratellino già morto, non potevo lasciarle morire di fame, erano in condizioni pietose ed ora sono le regine della casa nonostante la convivenza con i nostri due cani, anche loro arrivati per caso, è molto difficile. Un saluto speciale
    M.G.

    P.S.
    Ora mi faccio un giretto nel tuo blog!

    RispondiElimina
  30. questo piatto sa di primavera ^_^ ed è invitantissimo e profumatissimo.. brava !! come sempre. Un baciotto

    RispondiElimina
  31. Eccomi Laura...oddio che bei gatti che hai io li adoro. Che buon risottino sopratutto che abbinamenti sfiziosi! Certo che per essere una che ha la passione della cucina da poco, sei strepitosa! Belle anche le foto. Mi sa che ti verrò a trovare spesso. Smack.

    RispondiElimina
  32. Ciao,che bella ricetta e ti faccio anche i complimenti per i cuori di riso,bellissimo tricolore.
    A presto e buon week end

    RispondiElimina
  33. Che particolare questo riso!complimentI ! Grazie mille per esser diventata mia sostenitrice e per la disponibilità di parteciapre al contest! Ti aspetto! Bacioni!

    RispondiElimina
  34. Che piatto sfizioso...E che abbinamenti strani...Ma mi piace...

    RispondiElimina
  35. eeehhhh le spezieeeee mamma mia come le adoro. poi tutte insieme.. mamma mia che voglia di spezie che mi sta venendo... cmq ho sentito di venezia.. beh pensa a me a trieste, con le tegole che mi cadevano intorno mentre tornavo a casa.. ho preso una paura pazzesca... voglio il soollleeeeeeeee :)
    bacioni dal Papero

    RispondiElimina
  36. Che gustosissimo piatto unico; grazie Laura della splendida ricetta, bacioni!!!!

    RispondiElimina