giovedì 6 febbraio 2020

FRUTTA AL CARTOCCIO

La frutta al cartoccio è un gradevolissimo piatto che potrà fare una gran bella figura sulla tavola per la Festa di San Valentino!!!
Facile e veloce si può inserire in qualsiasi menù abbiate previsto per la giornata più romantica dell'anno.
Ottima sia nella versione analcolica che in quella al liquore per dimostrare di essere un'insalata di frutta adatta a tutti!!!
Questa volta per la Rubrica "Idea menù" abbiamo realizzato un menù perfetto per la Festa di San Valentino! 

FRUTTA AL CARTOCCIO




Ingredienti:
- burro per imburrare i cartocci;
- 1 mela rossa non trattata;
- 1 banana;
- 1 arancia;
- 1 cucchiaio di zucchero;
- 1 cucchiaio di succo d'arancia (o di liquore all'arancia);
- 1 cucchiaio di mandorle in scaglie.



Ricavate da un rotolo di carta stagnola 2 grandi quadrati e imburratene un lato.

Lavate la mela, privatela del torsolo e tagliatela a fettine.
Sbucciate la banana e tagliatela a rondelle.
Pelate al vivo l'arancia e dividetela in spicchi, pelando al vivo anch'essi.
Mettete tutta la frutta appena preparata in una terrina e cospargetela con lo zucchero.
Irroratela con il succo d'arancia (o con il liquore), spargetevi sopra le mandorle a scaglie e mescolate bene.

Distribuite la frutta nei quadrati di carta stagnola e accartocciate ciascun foglio di alluminio in modo che racchiuda la frutta, poi metteteli su una placca da forno e fate cuocere l'insalata di frutta nel forno a 240°C per 10 minuti.

Trasferite i cartocci nei piatti, apriteli leggermente e servite.
Fate attenzione quando aprirete i cartocci dopo la cottura, perchè saranno bollenti, meglio lasciarli leggermente intiepidire prima di portarli in tavola.






Questo è il menù completo:


5° portata Frutta al cartoccio

23 commenti:

  1. Cara Laura, chissà quanto buoni sono!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. olto gradevole Laura e degna fine di un bellissimo menù! Bacione :)

    RispondiElimina
  3. Corro in cucina a preparare questi cartocci : sono favolosi!!!!

    RispondiElimina
  4. Si sente il profumano che è fuoriuscito quando hai aperto i capricci,bravissima,bellissima idea

    RispondiElimina
  5. Diciamo che se porto questo dolce in tavola per San Valentino non faccio proprio felice mio marito..ma farei sicuramente felice me ^_^ adoro la frutta al forno e mi hai fatto venire una gran voglia di prepararmela!

    RispondiElimina
  6. Adoro la frutta al cartoccio ^_^
    Bravissima, una proposta deliziosa!

    RispondiElimina
  7. Semplice e gustosa allo stesso tempo!

    RispondiElimina
  8. Splendida idea!!! San Valentino o meno trovo che sia un dessert ottimo. Brava Laura e ti ringrazio.

    RispondiElimina
  9. Questo è un dessert buono e sano, si può mangiare anche quando si è a dieta. grazie dell'idea

    RispondiElimina
  10. Un'idea originale sana e golosa!!
    Buona serata e un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Wow, che bella idea, semplice eppure molto originale, mi piace proprio tanto!

    RispondiElimina
  12. che bella idea..una "macedonia" rivisitata

    RispondiElimina
  13. Non ho mai fatto la frutta al cartoccio, è un'idea bellissima!!!
    questa sera dopo cena mi faccio questa coccola :-P
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  14. Un'idea bellissima e originale, un ottimo dessert per arricchire la tavola di San Valentino!!!

    RispondiElimina
  15. Un modo diverso di fare apprezzare la frutta cotta, grazie

    RispondiElimina
  16. un idea piacevolissima..brava!!

    RispondiElimina
  17. Ma che bella idea, sai che non ho mai provato a fare la frutta nel cartoccio? non ci avevo mai pensato, invece deve venire una delizia

    RispondiElimina
  18. I follow you #1735 , follow back?

    https://bubasworld.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. Deliziosa, un perfetto fine pasto!

    RispondiElimina
  20. Un'idea bellissima! A me garba proprio tanto! Un bacio

    RispondiElimina
  21. Wowwww la trovo deliziosa e molto originale! Mi piace!

    RispondiElimina
  22. una ricetta semplice a cui non avevo mai pensato... ma grazieee!!!

    RispondiElimina