venerdì 22 maggio 2015

CIAMBELLA DI FRAGOLE SENZA BURRO

Sta per iniziare il week end, avevo pensato di trascorrerlo al mare, passando un po' di tempo con Pietro, magari iniziando ad andare in spiaggia e a fare lunghe passeggiate.
Ma purtroppo per questi giorni è previsto pioggia e brutto tempo, quindi molto probabilmente resteremo a casa, magari sperimentando nuove ricette.
Oggi vi presento un'altro dolce con le fragole, ho cercato di renderlo più leggero eliminando il burro, sostituendo lo zucchero con il miele e utilizzando la farina di riso.

CIAMBELLA DI FRAGOLE SENZA BURRO



INGREDIENTI:
- 130 g di farina 00;
- 150 g di farina di riso;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- 3 uova;
- 120 g di miele d'acacia Rigoni d'Asiago;
- 150 g di latte;
- 50 g di olio;
- 1 baccello di vaniglia;
- 250 g di fragole.




Lavate e asciugate le fragole, togliete il picciolo e tagliatele a pezzetti.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero.
Aggiungete le farine setacciate e il lievito.
Infine, incorporate anche il latte, l'olio, i semi di vaniglia e mescolate bene.
Oliate uno stampo da ciambella, versate metà impasto, aggiungete metà fragole, coprite con il resto del composto e infine versate le fragole rimaste.
Infornate a 180 °C per circa 35-40 minuti (fate la prova stecchino per verificare la cottura).



giovedì 21 maggio 2015

POLPETTE DI QUINOA E LENTICCHIE

Riordinando la dispensa ho trovato una confezione aperta di lenticchie, così complice il fatto che a Pietro piacciono tanto le polpette, ho pensato di prepararle, dopo il buon successo di queste, insieme alla quinoa.
L'uso delle lenticchie è un'ottima alternativa per preparare secondi piatti che non siano a base di carne, che purtroppo a casa mia è troppo presente.
Spero che Pietro continui ad apprezzarle come ha fatto per queste polpette, così ogni tanto potrò continuare a proporle in tavola.

POLPETTE DI QUINOA E LENTICCHIE



INGREDIENTI: (dal sito "Labna")
- 90 g di quinoa, sciacquata in acqua fredda e scolata;
- 100 g di lenticchie rosse secche;
- olio extravergine d'oliva;
- 150 g di cipolla tritata per il soffritto;
- 3 cucchiai di farina;
- 1 uovo;
- sale.




In pentola a pressione preparate un soffritto con la cipolla tritata e l'olio. Sciacquate le lenticchie e mettetele a cuocere insieme al soffritto con abbondante acqua, circa 10/15 minuti dal fischio.
Le lenticchie devono essere ben cotte, vicine a disfarsi.

A parte, fate bollire circa 175 ml di acqua con una presa di sale: quando l'acqua bolle, versate in pentola la quinoa e fatela cuocere coperta a fiamma media per 10/15 minuti, finchè non ha assorbito tutta l'acqua. 
Quando tutta l'acqua è stata assorbita, togliete la pentola dal fuoco e lasciate la quinoa raffreddarsi, coperta col coperchio, per altri 5 minuti, perché si gonfi ancora un po'.


In una ciotola capiente mescolate quinoa, lenticchie tiepide, uova e farina bastante ad ottenere un impasto morbido, umido e malleabile.


Scaldate una padella appena unta con poco olio e cuocetevi l'impasto, formando con l'aiuto delle mani umide e di un cucchiaio tante polpettine.

Cuocete le polpettine su entrambi i lati per qualche minuto.






martedì 19 maggio 2015

TORTA ALLA MENTA E CIOCCOLATO

Iniziamo la settimana con una torta favolosa, davvero golosissima!
Questo periodo, lavorando da un commercialista, è parecchio intenso, quindi per addolcire un po' il rientro in ufficio dopo un bel week end di sole ho preparato una torta con menta e cioccolato, dimenticando che tra poco ci sarà la prova costume!

TORTA ALLA MENTA E CIOCCOLATO



INGREDIENTI:
Per la torta:
- 300 g di farina;
- 50 g di farina di cocco;
- 3 uova;
- 100 g di zucchero;
- 150 g di yogurt bianco;
- 100 g di burro fuso;
- 125 g di sciroppo di menta;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- 1 bustina di vanillina;
- 1 pizzico di sale.
 
Per la guarnizione:
- 150 g di Nocciolata "Rigoni di Asiago";
- 100 g di formaggio spalmabile;
- cocco grattugiato q.b.
 
 
In una ciotola mettete le uova con lo zucchero e montatele con le fruste fino a renderle spumose.
Aggiungete lo sciroppo di menta, il burro intiepidito, lo yogurt e il pizzico di sale, mescolate ancora. 
Unite poi la farina setacciata, la farina di cocco, il lievito e la vanillina e lavorate ancora fino ad ottenere un composto uniforme di colore verde.
Imburrate e infarinate uno stampo da 26 centimetri e versatevi l’impasto.
Cuocete in forno a 180 °C per circa 30 minuti, fate comunque la prova stecchino. Una volta cotta lasciate raffreddare la torta.
Mescolate la crema di nocciole al formaggio spalmabile fino ad ottenere una crema.
Prima di servire spalmate la crema di nocciole sulla torta e decorate con la farina di cocco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...