venerdì 12 maggio 2017

TORTA SALATA CON PEPERONI E RICOTTA (senza uova)

Con un bellissimo peperone giallo ho preparato questa gustosa torta salata con peperoni e ricotta senza uova.
Alla ricotta ho aggiunto la curcuma, così ho accentuato il bel colore giallo e con il piccante del gorgonzola ho contrastato il dolce del peperone, infine il timo fresco ha regalato un sapore in più e decorato al meglio la mia torta salata. 
Le torte salate sono un validissimo aiuto in cucina, facili e veloci garantiscono un'ottimo pasto in brevissimo tempo!

TORTA SALATA CON PEPERONI E RICOTTA (senza uova)

Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)


Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)

Ingredienti:
- 1 peperone grande giallo;
- 1 rotolo di pasta sfoglia pronta;
- 300 g ricotta;
- 50 g gorgonzola piccante;
- 1 cucchiaio pieno di parmigiano grattugiato;
- 1 cucchiaino di curcuma;
- timo fresco q.b.;
- 1 cucchiaio di pangrattato;
- latte q.b.;
- sale (io alle erbe);
- olio evo.


Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)


Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)


Per preparare la torta salata con peperoni e ricotta (senza uova), lavate bene il peperone, tagliatelo a metà, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti bianchi.
Tagliatelo a liste di un paio di centimetri di larghezza, quindi ricavate dei pezzetti quadrati.

In una padella mettete poco olio e aggiungete il peperone.
Saltate a fuoco vivace il peperone per qualche minuto e poi abbassate la fiamma, salate e cuocete, con il coperchio, per circa 15 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
A fine cottura, togliete il coperchio, unite le foglioline di timo di 2-3 rametti, mescolate bene e lasciate raffreddare.

In una ciotola mettete la ricotta, il gorgonzola a dadini piccoli, il parmigiano, i peperoni raffreddati, la curcuma e mescolate bene.

Srotolate la sfoglia e con la sua stessa carta forno trasferitela in una teglia, bucherellate il fondo con una forchetta, cospargete di pangrattato e riempire con il composto ottenuto. 
Ripiegate i bordi di pasta verso l'interno e spennellateli con un po' di latte.

Cuocete a forno preriscaldato a 200 °C per circa 20 minuti.
Sfornate la torta salata con peperoni e ricotta (senza uova) e fate raffreddare prima di servire.

Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)


Torta salata con peperoni e ricotta (senza uova)



11 commenti:

  1. Proprio bellina; invitante!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Mi piace mi piace ,veloce da cucinare e saporita ,si Laura le torte salate sono davvero un valido aiuto in cucina .
    Buon weekend

    RispondiElimina
  3. Le tue meravigliose torte salate mi fanno rimpiangere il fatto di non avere l'abitudine di farle...devo assolutamente prendere appunti ^_*
    Buon we Lauretta e un bacio al piccolo Pietro <3

    RispondiElimina
  4. Non ho mai provato a non mettere le uova, pensavo che il ripieno non si rapprendesse senza uova. Vedo che mi sbagliavo :-) mi hai aperto un mondo di sperimentazioni

    RispondiElimina
  5. Carissima Laura ti faccio i miei migliori complimenti per questa torta salata che trovo gustosissima e troppo sfiziosa!:).
    Mi piace tantissimo la presenza dei peperoni(che adoro),del gorgonzola che rende tutto più gustoso,del timo fresco che conferisce un profumo unico e della curcuma che dona una nota ulteriore e speciale!!;).
    La devo provare assolutamente!Salvo la ricetta nel pc e ti ringrazio per averla condivisa!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Bella e buona bravissima.
    Mandi

    RispondiElimina
  7. Ottimo suggerimento, anche senza la presenza delle uova è comunque molto saporita... mi piace!!

    RispondiElimina
  8. Adoro this torta salata ! Look wonderful !!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. E che ti devo dire.. che è perfetta!!!!! deve essere stata di un gustoso pazzesco.. Poi con i peperoni che tanto amo! baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
  10. Buonissima e allegra, oggi sarebbe l'ideale. Buona domenica e buona festa della mamma

    RispondiElimina
  11. Li adoro anch'io i peperoni nelle torte.
    Che bontà.

    RispondiElimina