sabato 31 dicembre 2016

RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE

I ravioli con ripieno di cotechino serviti con un ragù di lenticchie sono un ottimo primo piatto da preparare in occasione del cenone di San Silvestro.
Possono essere preparati in anticipo, tenuti in frigo fino al momento di essere cucinati.

Questa è l'ultima ricetta per l'anno 2016!
Vi auguro di passare gli ultimi giorni di quest'anno in serenità e di cominciare l'anno nuovo nel migliore dei modi!!!!

RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO 
E RAGU' DI LENTICCHIE

RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE - Ricetta Capodanno


RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE - Ricetta Capodanno

INGREDIENTI: (per 3 persone)
Per la pasta:
- 200 g di farina;
- 2 uova;
- sale.

Per il ripieno;
- 160 g di cotechino precotto già cucinato;
- 1 patata lessa (da circa 170 g).

Per il ragù di lenticchie:
- 125 g di lenticchie;
- 200 g di pomodori pelati;
- 1/2 bicchiere di vino rosso;
- 1/2 carota;
- 1/2 cipolla;
- 1/2 gambo di sedano;
- 1 spicchio di aglio;
- 1 mestolo di brodo vegetale;
- olio evo;
- sale (io alle erbe).



RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE - Ricetta Capodanno

Preparate la pasta.
Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la classica fontana.
Rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele con una forchetta, man mano unendo un po' di farina.
Quando le uova saranno incorporare alla farina, lavorate con le mani fino a  ottenere un impasto perfettamente liscio.
Dategli la forma di palla, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Preparate il ripieno.
Mettete, in una ciotola, le fettine di cotechino e schiacciatele con una forchetta.
Passate la patate lessa nello schiacciapatate e fatela cadere direttamente nella ciotola con il cotechino.
Amalgamate i due ingredienti. 


Preparate il ragù di lenticchie.
Preparate un trito di carota, sedano, cipolla.
Scaldate una padella con poco olio, aggiungete il soffritto con uno spicchio di aglio tritato.
Dopo due minuti, aggiungete anche le lenticchie.
Rosolate per qualche minuto, poi aggiungete il vino rosso e lasciate sfumare.
Unite la passata di pomodoro e il brodo vegetale, regolate di sale e fate cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti.
Quando le lenticchie sono pronte, tenetene da parte qualche cucchiaio e frullate il resto grossolanamente.


Preparate i ravioli.
Stendete due rettangoli di sfoglia in un piano di lavoro leggermente infarinato.
Disponete in una sfoglia dei piccoli mucchietti di ripieno distanziati fra loro.
Adagiate la seconda sfoglia sopra la prima facendo combaciare i bordi.
Fate fuoriuscire l'aria tra un raviolo e l'altro, passando intorno al ripieno con le dita, in modo tale da evitare che in cottura si aprano facendo fuoriuscire il ripieno.
Poi create i ravioli a forma di stella utilizzando uno stampino.



Mettete una pentola sul fuoco con acqua e sale.
Quando bolle aggiungete un filo d’olio per non fare attaccare i ravioli in cottura.

Versate lentamente i ravioli nella pentola e cucinateli circa 7 minuti.

Servite i ravioli ripieni di cotechino con il ragù di lenticchie.

RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE - Ricetta Capodanno

RAVIOLI CON RIPIENO DI COTECHINO E RAGU' DI LENTICCHIE - Ricetta Capodanno




TANTISSIMI AUGURI A TUTTI !!!


giovedì 29 dicembre 2016

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

Finalmente ho trovato la ricetta perfetta per la pasta frolla per sparabiscotti utilizzando poco burro!
Nel web ci sono moltissime ricette, ma la maggior parte utilizzano una grande quantità di burro, che in questo momento, con i dolci natalizi che stiamo mangiando, è meglio evitare.
Questi biscottini li ho preparati insieme a Pietro utilizzando le forme natalizie, perchè vista la loro bontà, abbiamo deciso di prepararli per lo spuntino di Babbo Natale, quando è passato a portargli i doni.
Infatti, mi piace tramandare le tradizioni, e come facevo io da piccola, adesso anche Pietro la notte del 24 Dicembre prima di andare a letto lascia in cucina qualcosa da mangiare per Babbo Natale, e quest'anno insieme a una tazza di latte, ha lasciato questi squisiti e abbastanza leggeri biscotti! 

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

INGREDIENTI:
- 220 g di farina 00;
- 1 uovo;
- 55 g di burro;
- 70 g di zucchero;
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci;
- scorza di 1/2 limone;
- sale.


PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

Per preparare la pasta frolla per sparabiscotti, mescolate in una ciotola la farina setacciata, il lievito, la scorza del limone e un pizzico di sale.
In una ciotola montate il burro con lo zucchero, fino ad ottenere una crema.
Aggiungete l'uovo e continuate a montare con le fruste.
Infine, aggiungete gli altri ingredienti secchi e lavorate con le mani ottenendo un composto morbido e omogeneo.
Prelevate un pezzo di impasto e mettetelo all'interno dello sparabiscotti, dopo avere scelto il disco della forma che preferite, tenendolo perfettamente in verticale appoggiate lo sparabiscotti direttamente sulla teglia da forno, senza carta da forno, burro o olio.
Premete una volta fino a sentire lo scatto, staccate e procedete con gli altri biscotti.
Infornate a 180 °C per 10 - 13 minuti,
Una volta cotti, potete decidere se lasciarli così o decorarli con ciliegie candite, granella di zucchero, codette di cioccolato o quello che vi piace di più.


PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

PASTA FROLLA PER SPARABISCOTTI (con poco burro)

sabato 24 dicembre 2016

ROTOLO AL COCCO E CIOCCOLATO

Il rotolo al cocco e cioccolato è la versione di tronchetto di Natale che penso proporrò quest'anno, infatti come da consuetudine, per il pranzo del 25 Dicembre, sono addetta al dolce.
Si tratta di una pasta biscotto al cocco farcito con una crema di cocco senza uova e cioccolato, infine decorata con crema di nocciole e ancora farina di cocco.
Insomma, un dolce perfetto per gli amanti del cocco!

Se volete conoscere le versioni che ho preparato gli scorsi anni, potete trovarli a questi link:


ROTOLO AL COCCO E CIOCCOLATO




Ingredienti:
Ingredienti pasta biscotto:
- 4 uova;
- 80 g di zucchero;
- 25 g di farina 00;

- 25 g di farina di cocco;
- 50 g di fecola di patate;
- 1 pizzico di bicarbonato;
- estratto di vaniglia.


Per la crema al cocco senza uova;
- 500 ml di latte;
- 60 g di farina di cocco;
- 30 g di fecola di patate;
- 35 g di zucchero;
- estratto di vaniglia.

- 150 g di cioccolato fondente;

Per decorare:
- Nocciolata Rigoni di Asiago;
- farina di cocco;
- cioccolatini.





Per preparare il rotolo al cocco e cioccolato, iniziamo preparando la pasta biscotto.
Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso.
Aggiungete le farine e la fecola setacciate, un pizzico di bicarbonato e l'estratto di vaniglia.
Infine incorporate al composto gli albumi montati a neve.

Stendete della carta oleata su una teglia da forno, versate il composto ottenuto e livellate il più possibile.
Infornate la pasta biscotto a 180 °C e cuocete per circa 10 minuti.
Rovesciate su uno strofinaccio umido la pasta biscotto e staccate delicatamente la carta da forno usata per la cottura e arrotolatela mentre è ancora calda.

Nel frattempo, preparate la crema di cocco senza uova.
In un pentolino scaldate il latte con l'estratto di vaniglia.
In una ciotola mescolate la maizena setacciata, la farina di cocco e lo zucchero.
Aggiungete il latte caldo e mescolate con una frusta.
Mettete sul fuoco a fiamma bassa e cuocete mescolando sempre con la frusta per evitare che si formino grumi.
Dopo 5-10 minuti la crema si sarà addensata.
Togliete dal fuoco, versatela in una ciotola e lasciate raffreddare.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente.

Srotolate la pasta biscotto con delicatezza e stendete il cioccolato fuso lasciando libero un bordo della pasta.
Spalmate sopra la crema al cocco.
Arrotolate nuovamente la pasta biscotto e decorate il rotolo spalmando la Nocciolata su tutta la superficie che poi ricoprirete con la farina di cocco.
Io ho completato la decorazione del rotolo, con cioccolatini a tema natalizio fatti da me con gli stampini.

Lasciate il rotolo al cocco e cioccolato in frigo fino al momento di servire.







TANTISSIMI AUGURI DI:


giovedì 22 dicembre 2016

RICETTA DEL MARZAPANE E SEGNAPOSTI NATALIZI COMMESTIBILI AL MARZAPANE

Preparare il marzapane in casa è davvero facile e veloce!
Ho voluto provare e ne sono rimasta soddisfatta, così ho pensato di utilizzarlo per preparare dei segnaposti natalizi commestibili per la tavola di Natale.
Ho realizzato qualcosa di molto semplice, ma diverso dal solito!

RICETTA DEL MARZAPANE E 
SEGNAPOSTI NATALIZI COMMESTIBILI AL MARZAPANE

Segnaposti natalizi commestibili al marzapane - Ricetta marzapane

Ricetta del marzapane

INGREDIENTI:
- 120 g di farina di mandorle;
- 100 g di zucchero;
- 1 albume;
- aroma di mandorla;
- colorante rosso;
- cartoncini di colore verde.

Segnaposti natalizi commestibili al marzapane - Ricetta marzapane

Segnaposti natalizi commestibili al marzapane - Ricetta marzapane

Per preparare il marzapane, mescolate in una ciotola la farina di mandorle e lo zucchero.
Unite l'albume e qualche goccia di aroma di mandorle.
Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Se l'impasto dovesse risultare appiccicoso, aggiungete un po' di farina di mandorle.
Il marzapane così è pronto.

Per preparare i segnaposti natalizi commestibili, prendete 1/3 di marzapane, aggiungete qualche goccia di colorante rosso e lavoratelo fino ad ottenere il colore desiderato.
Riponete il marzapane in frigo almeno mezz'ora.
Stendete il marzapane bianco su un piano leggermente spolverato di zucchero a velo e con un taglia biscotti create le stelle.
Poi stendete il marzapane rosso e con altre formine natalizie create le forme.
Appoggiate quest'ultime sopra le stelle bianche.
Tagliate il cartoncino a forma rettangolare, della misura necessaria per appoggiare la stella e avere lo spazio per scrivere il nome.
Disponete il segnaposto natalizio commestibile al marzapane sul piatto di ogni ospite. 

Segnaposti natalizi commestibili al marzapane - Ricetta marzapane

Segnaposti natalizi commestibili al marzapane - Ricetta marzapane

mercoledì 21 dicembre 2016

INSALATA DI POLPO E PATATE

L'insalata di polpo e patate può essere sia un'ottimo antipasto che un secondo piatto di pesce, quanto mai ideale per la tavola delle Feste, soprattutto per la cena della Vigilia di Natale che per tradizione privilegia il pesce. 

POLPO E PATATE

Polpo e patate - ricetta di Natale

Polpo e patate - ricetta di Natale

INGREDIENTI:
- 1 e 1/2 kg di polpo decongelato già pulito;
- 5 patate;
- 1 cipolla;
- 2 coste di sedano;
- 2 carote;
- 2 foglie d'alloro;
- 7 grani di pepe nero;
- olio evo;
- prezzemolo;
- sale (io alle erbe).

Polpo e patate - ricetta di Natale

Polpo e patate - ricetta di Natale

Sciacquate sotto l'acqua corrente fredda il polpo.
Riempite una pentola capiente di acqua fredda, mettetela sul fuoco e aromatizzatela con il sedano, le carote, la cipolla, l'alloro, i grani di pepe, il sale e portatela ad ebollizione. Quando l'acqua bolle, immergete ed estraete velocemente i tentacoli del polpo, tenendolo per la testa, per 5-6 volte finchè saranno belli arricciati e la carne sarà più tenera.
Immergete il polpo nell'acqua, calcolando 20 minuti di cottura per chilo di mollusco. Il polpo dovrà bollire molto dolcemente. Passato il tempo, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente il polpo nell'acqua di cottura.
Così facendo la carne rimarrà morbida.
Una volta raffreddato, il polpo può essere tolto dall'acqua. Infilzandolo con una forchetta si può verificare la morbidezza della carne. Io preferisco raschiare la pelle dai tentacoli per una migliore presentazione del polpo lesso. Ora potete tagliarlo a pezzetti.

Intanto, lessate le patate, immergendole intere in una pentola con acqua fredda.
Accendete il fuoco e fate bollire per 20-30 minuti o fino a quando saranno morbide.
Oppure cuocetele in pentola a pressione a vapore, poggiandole sull'apposito cestello, con poca acqua per 20 minuti dal sibilo della valvola.
Tiratele fuori dall'acqua, pelatele e tagliatele a dadini.


In una grande insalatiera versate il polpo e le patate tagliati a pezzetti.
Condite con olio extravergine d'oliva e prezzemolo tritato, regolate di sale.
Servite subito il polpo con le patate tiepido, ma è ottimo anche da servire freddo.

Polpo e patate - ricetta di Natale


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Secondi_piatti/insalata-polpo-patate.html



Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Secondi_piatti/insalata-polpo-patate.html

martedì 20 dicembre 2016

PASSATELLI IN BRODO

I passatelli in brodo sono un classico e facile piatto tradizionale dell'Emilia Romagna.
Esiste un particolare attrezzo per preparare i passatelli, ma se non lo avete, come me, potete utilizzare lo schiacciapatate, otterrete un formato più sottile, ma la bontà rimane invariata.
Ieri, è stato l'ultimo weekend di shopping natalizio, una giornata fredda e umida, quindi tornare a casa e organizzare per cena questo piatto è stata un'ottima idea!
I passatelli in brodo sono un classico piatto da servire per la cena della vigilia di Natale!

PASSATELLI IN BRODO

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

INGREDIENTI: (per 3 persone)
- 2 uova;
- 80 g di pangrattato;
- 80 g di formaggio parmigiano grattugiato;
- 1 pizzico di noce moscata;
- 1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata;
- 750 - 800 ml di brodo di carne;
- sale.

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

Per preparare i passatelli in brodo, mescolate in una ciotola, il parmigiano grattugiato, il pangrattato e la scorza del limone.
In un'altra ciotola sbattete le uova con la noce moscata e il sale.
Unite i due composti e amalgamate bene, finché otterrete un impasto morbido (se fosse eccessivamente molle, aggiungete altro pangrattato, al contrario se risultasse troppo duro unite un goccio di brodo).
Lasciate riposare l'impasto a temperatura ambiente per almeno un'ora.
Portate a bollore il brodo.
Con lo schiacciapatate (per chi, come me, non ha l'apposito attrezzo) schiacciate l'impasto, ottenendo tanti cilindretti, che farete poi cadere nel brodo a bollore.
Cuocete un paio di minuti, non appena i passatelli verranno a galla, il piatto sarà pronto.

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

Passatelli in brodo - Ricetta tradizionale

domenica 18 dicembre 2016

ALBERO DI PASTA SFOGLIA ALLA NUTELLA

L'albero di pasta sfoglia alla Nutella è una ricetta veloce e facile da realizzare, oltre ad essere molto scenografica!
Come per la stella di pasta sfoglia potete optare per una farcitura dolce oppure per una farcitura salata ottenendo un buonissimo dolce o antipasto in pochissimo tempo!

ALBERO DI PASTA SFOGLIA ALLA NUTELLA

Albero di pasta sfoglia alla Nutella - Dolce di Natale facile e veloce


INGREDIENTI:
- 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari;
- Nutella;
- zucchero a velo.

Albero di pasta sfoglia alla Nutella - Dolce di Natale facile e veloce

Per preparare l'albero di Natale di pasta sfoglia stendete un rotolo di pasta sfoglia su un piano, lasciando sotto la carta della confezione e spalmate uno strato di Nutella.
Ricoprite con l'altra pasta sfoglia. 
Con un coltello affilato tagliate la sagoma dell'albero di Natale (con l'eccedenza della pasta sfoglia preparate delle stelline con l'aiuto di un taglia biscotti).

Albero di pasta sfoglia alla Nutella - Dolce di Natale facile e veloce - Foto procedimento

Ritagliate i rami dell'albero con dei tagli orizzontali, senza arrivare fino al centro dell'albero.
Arrotolate i rami dell'albero.
Spennellate l'intera superficie con il latte e sistemate il dolce su una teglia da forno.
Infornate a 180 °C per 20 minuti circa, o fino a quando l'albero sarà ben dorato.
Sfornate l'albero di Natale di pasta sfoglia alla Nutella, lasciatelo raffreddare e spolverizzatelo con lo zucchero a velo.

Albero di pasta sfoglia alla Nutella - Dolce di Natale facile e veloce


giovedì 15 dicembre 2016

PANCAKES GINGERBREAD

Immersa nell'atmosfera natalizia di questi giorni, ho deciso di utilizzare i sapori speziati dello zenzero e della cannella  anche per preparare i pancakes da servire a colazione!

PANCAKES GINGERBREAD

Pancakes gingerbread - Ricetta di Natale

Pancakes gingerbread - Ricetta di Natale

INGREDIENTI (per una decina di pancakes):
- 115 g di farina;
- 1 uovo;
- 145 ml di acqua;
- 80 ml di sciroppo d'acero;
- 20 g di burro;
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci;
- 1/4 cucchiaino di bicarbonato;
- 1 e 1/2 cucchiaino di zenzero;
- 1 cucchiaino di cannella;
- 1/4 cucchiaino di noce moscata;
- 1 pizzico di sale.

Per servire:
- sciroppo d'acero;
- panna;
- codette colorate;
- biscotti gingerbread.

Pancakes gingerbread - Ricetta di Natale

Per preparare i pancakes gingerbread, mescolate in una ciotola  la farina, il lievito, il bicarbonato, le spezie e il sale.
In un'altra ciotola amalgamate l'acqua, lo sciroppo d'acero e l'uovo, infine aggiungete il burro fuso.
Versate gli ingredienti liquidi nella ciotola di quelli secchi e mescolate bene.
Scaldate un padellino con poco burro e versate un mestolo del composto.
Quando cominciano a formarsi le prime bolle sul bordo, giratelo e cuocete l'altro lato.
Continuate così fino a finire il composto.
Servite i pancakes gingerbread ancora caldi accompagnati con sciroppo d'acero, panna e biscottini gingerbread. 

Pancakes gingerbread - Ricetta di Natale

Pancakes gingerbread - Ricetta di Natale

martedì 13 dicembre 2016

GHIRLANDA DI OMINI DI PAN DI ZENZERO

Questo lungo weekend è passato troppo velocemente!
Tra la preparazione dell’albero, del presepe, addobbi natalizi in tutta la casa, l’infinità di biscotti e altri dolcetti sfornati,  la ricerca degli ultimi regali di Natale mi sono ritrovata al lunedì senza rendermene conto!

Mi piace il profumo speziato che si disperde per tutta la casa quando cucino i Gingerbread.
Questa volta li ho preparati per formare una ghirlanda da utilizzare come centro tavola!
Un’ottima idea per decorare la vostra tavola nei giorni di festa!

GHIRLANDA DI OMINI DI PAN DI ZENZERO

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Ricetta di Natale

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Ricetta di Natale

INGREDIENTI:
350 g di farina 00;
150 g di zucchero di canna;
130 g di burro;
150 ml di sciroppo d’acero;
1 uovo;
1 cucchiaino di bicarbonato;
2 cucchiaini di zenzero;
1 cucchiaino di cannella;
¼ cucchiaino di noce moscata;
¼ cucchiaino di chiodi di garofano;
sale.

Per decorare:
glassa;
nastro rosso.


Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Procedimento passo a passo

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Procedimento passo a passo

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Ricetta di Natale

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Ricetta di Natale

Per preparare la ghirlanda di omini di pan di zenzero, mescolate la farina, con lo zucchero, le spezie, il bicarbonato e il sale.
Aggiungete il miele e il burro freddo a pezzetti, amalgamate.
Infine unite l’uovo e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.
Avvolgete l’impasto nella pellicola e mettete in frigo almeno un paio di ore.
Stendete le pasta sul piano leggermente infarinato e ricavate i biscotti con uno stampino a forma di omino.
Disponete i biscotti su un piatto e rimettete in frigo almeno mezz’ora.
Sistemate i biscotti su una teglia, coperta da carta forno, intorno ad una ciotola di 14 cm, sovrapponete piedi e mani degli omini.
Ripassate in frigo per mezz'ora .
Sfilate la ciotola dal centro della ghirlanda e infornate a 180 °C per 15 minuti.
Fate raffreddare la ghirlanda di omini di pan di zenzero, decorate i biscotti con della glassa bianca e infine passate un nastro come decorazione.

Ghirlanda di omini di pan di zenzero - Ricetta di Natale




Con questa ricetta partecipo al Giveaway di Batuffolando Ricette "Lievitati e biscotti di Natale"

Giveaway Di Natale di Batuffolando Ricette