martedì 29 novembre 2016

TORTA DI PANE CON ALBUMI E MARMELLATA

Avevo bisogno di smaltire un po’ di pane raffermo e degli albumi congelati, così ho pensato di preparare questa torta che è risultata rustica e umida, l’aggiunta della marmellata ai mirtilli rossi ha reso questo dolce eccezionale!

TORTA DI PANE CON ALBUMI E MARMELLATA



INGREDIENTI:
- 300 g di pane raffermo;
- 500 ml di latte;
- 6 albumi;
- 85 g di Dolcedì Rigoni di Asiago (oppure 100 g di zucchero);
- 70 g di gocce di frutti di bosco;
- 50 g di olio di semi;
- buccia grattugiata di 1 limone e di 1 arancia;
- sale;
- marmellata di mirtilli rossi “Rigoni di Asiago”.




Tagliate in piccoli pezzi il pane raffermo.
Scaldate il latte e versatelo sopra il pane,  in modo che quest’ultimo si ammorbidisca.
Inserite nel mixer il pane ammorbidito, Dolcedì (o lo zucchero), l’olio e la buccia grattugiata del limone e dell’arancia in modo da amalgamare bene gli ingredienti.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.
Incorporateli delicatamente al composto di pane e infine aggiungete le gocce di frutti di bosco.
Versate l’impasto in una tortiera da 22 cm oliata e infarinata.
Spalmate sulla superficie la marmellata di mirtilli rossi e livellate bene.

Infornate a 180 °C per circa 1 ora. 





Con questa ricetta partecipo al contest "La cucina del riciclo" di "Rigoni di Asiago"





domenica 27 novembre 2016

RAVIOLI DI ZUCCA SU LETTO DI TALEGGIO CON CASTAGNE E AMARETTI

Un primo piatto ricco e gustoso, che vede ancora una volta presente la zucca. Potevo non togliermi lo sfizio di provare anche questo invitante insieme di sapori!!!


RAVIOLI DI ZUCCA SU LETTO DI TALEGGIO 
CON CASTAGNE E AMARETTI



Per la pasta:
- 200 g di farina;
- 2 uova;
- sale.

Per il ripieno:
- 450 g di zucca pulita;
- 50 g di porro;
- 30 g di parmigiano grattugiato;
- 5 amaretti;
- sale;
- olio evo.

Per il condimento:
- 250 g di taleggio;
- 200 g latte (se preferite 200 g panna);
- 30 g burro;
- noce moscata;
- sale;

Per completare:
- castagne morbide q.b. (circa 7/8);
- amaretti q.b..






Preparate la pasta.
Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la classica fontana.
Rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele con una forchetta, man mano unendo un po' di farina.
Quando le uova saranno incorporare alla farina, lavorate con le mani fino a  ottenere un impasto perfettamente liscio.
Dategli la forma di palla, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Preparate il ripieno.
Tagliate la zucca a dadini e cucinatela in forno mezz’ora a 180 °C oppure in forno a microonde circa 10 minuti alla massima potenza.
Tritate il porro e mettetelo con pochissimo olio in una pentola antiaderente, aggiungete la zucca a dadini, poco sale e cuocete per circa 5 minuti. Frullateli insieme al formaggio e agli amaretti sbriciolati fino ad ottenere un'impasto morbido ma asciutto.

Preparate i ravioli.
Tirate la sfoglia e fate i ravioli.

In un pentolino a bagnomaria fondete il taleggio in pezzi assieme al latte, al burro, ad una grattugiata di noce moscata e a poco sale. Dovete ottenere una crema abbastanza fluida che terrete in caldo a bagnomaria.


Intanto mettete una pentola sul fuoco con acqua e sale.
Quando bolle aggiungete un filo d’olio per non fare attaccare i ravioli in cottura.
Versate lentamente i ravioli nella pentola e cucinateli circa 7 minuti.

Mentre sta terminando la cottura dei ravioli, preparate i piatti con la crema di taleggio calda, dove andrete a mettere direttamente i ravioli cotti scolati con una schiumarola, guarnendo con le castagne a pezzettini e gli amaretti sbriciolati. Servite subito.




giovedì 24 novembre 2016

MUFFIN DI ALBUMI E YOGURT CON GLASSA AL LIMONE

Mi succede spesso di avanzare degli albumi, soprattutto dopo avere preparato la crema pasticcera.
Questa volta ho pensato di smaltirli preparando dei profumatissimi muffin di albumi e yogurt al limone e per accentuare ancora di più il gusto dell'agrume li ho decorati con una glassa realizzata con il succo del limone!

MUFFIN DI ALBUMI E YOGURT 
CON GLASSA AL LIMONE

Muffin di albumi e yogurt con glassa al limone - Ricetta con albumi

INGREDIENTI
Per  i muffin:
- 250 g di farina;
- 4 albumi;
- 250 ml di yogurt al limone;
- 80 g di miele d'acacia Rigoni di Asiago;
- 100 ml di olio;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- buccia di 1 limone.

Per la glassa al limone:
- 1 cucchiaio di succo di limone;
- 90 g di zucchero a velo.

Per decorare:
- zuccherini a forma di orsetto.


Muffin di albumi e yogurt con glassa al limone - Ricetta con albumi

Muffin di albumi e yogurt con glassa al limone - Ricetta con albumi

Per preparare i muffin di albumi e yogurt, mescolate in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, il lievito per dolci e la buccia del limone.
In un'altra ciotola amalgamate lo yogurt, il miele e l'olio.
Unite i composti liquidi con quelli secchi.
Montate gli albumi a neve e delicatamente incorporateli all'impasto.
Versate il tutto negli stampini da muffin e infornate a 180 °C per circa 25 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti).

Intanto preparate la glassa alla limone.
Mescolate in una ciotola lo zucchero a velo setacciato con il succo del limone. 
Se la glassa dovesse risultare troppo liquida aggiungete un po' di zucchero a velo, al contrario aggiungete un po' di succo di limone se dovesse risultare troppo dura.

Versate la glassa al limone nei muffin di albumi e yogurt ormai raffreddati e decorate con gli zuccherini a forma di orsetto.

Muffin di albumi e yogurt con glassa al limone - Ricetta con albumi


martedì 22 novembre 2016

POLPETTONE DI CARNE FARCITO CON LA ZUCCA

Ormai avrete capito che l’ortaggio che preferisco in questa stagione è la zucca!
Infatti, anche oggi vi presento una ricetta facile e gustosa che ha come ingrediente principale questa verdura: polpettone di carne farcito con la zucca!

POLPETTONE DI  CARNE FARCITO CON LA ZUCCA


INGREDIENTI:
Per il polpettone:
- 250 g di carne macinata;
- 70 g di mortadella;
- 1 uovo;
- 45 g di pane vecchio;
- latte;
- 15 g di pecorino grattugiato;
- 15 g di parmigiano grattugiato;
- 50 g di pangrattato;
- sale.

Per il ripieno:
- 350 g di zucca già pulita;
- olio evo.

- semi di sesamo e di papavero.


Cucinate la zucca in forno a 180 °C per mezz'ora, poi frullatela con un cucchiaio di olio.
Bagnate il  pane con il latte e strizzatelo bene.
Con l’aiuto del mixer amalgamate la carne macinata, la mortadella tritata, l'uovo, la fetta di pane strizzata, il pecorino, il grana, il pangrattato e il sale.
Sopra la carta da forno stendete il composto di carne in un rettangolo.
Spalmate la zucca frullata sulla carne lasciando liberi i bordi.


Aiutandovi con la carta da forno arrotolate il polpettone, infarinatelo e spennellatelo con un po' di olio.
Chiudetelo a caramella con uno spago da cucina.

Sistematelo in una pentola e cuocetelo in forno a 200 °C per circa 30 minuti.



domenica 20 novembre 2016

MUFFIN INTEGRALI AI FRUTTI DI BOSCO (SENZA BURRO)

Di venerdì ci vuole una colazione ancora più speciale per affrontare l'ultimo giorno lavorativo della settimana!
Per l’occasione questa volta ho preparato degli umidi e leggeri muffin integrali arricchiti con frutti di bosco freschi!

MUFFIN INTEGRALI AI FRUTTI DI BOSCO (SENZA BURRO)



INGREDIENTI:
- 70 g di farina integrale;
- 60 g di farina di avena;
- 75 g di zucchero;
- 1 uovo;
- 50 ml di olio;
- 125 g di yogurt bianco o ai frutti di bosco;
- 120 g di marmellata ai frutti di bosco Rigoni di Asiago;
- ½ bustina di lievito per dolci;
- 230 g di lamponi e mirtilli.


In una ciotola mescolate le farine, il lievito e lo zucchero.
In un’altra ciotola amalgamate l’uovo con lo yogurt, l’olio e la marmellata.
Unite i due composti,  aggiungete i frutti di bosco e mescolate ancora.
Versate l’impasto negli stampini fa muffin oliati e infornate a 180°C per 25 minuti circa (fate la prova dello stuzzicadenti).


giovedì 17 novembre 2016

RISOTTO DI ZUCCA E GORGONZOLA

Ancora zucca....questa volta per rendere speciale un cremoso risotto con il gorgonzola. Il dolce della zucca si combina benissimo con il piccantino del gorgonzola e il risultato finale è un risotto morbido e saporito che vi conquisterà al primo assaggio!!!

RISOTTO DI ZUCCA E GORGONZOLA





Ingredienti (x 4 persone):
- 320 g di riso per risotti (io Carnaroli);
- 600 g di zucca già pulita;
- 1 cipolla bianca piccola;
- 150 g gorgonzola;
- 30 g parmigiano grattugiato;
- 1 l circa di brodo vegetale;
- 4-5 foglie di salvia;
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
- olio evo;
- sale.




In una padella antiaderente rosolate la cipolla, tritata finemente, con poco olio. 
Unite la zucca tagliata a cubetti di circa un cm. 
Mescolate e fate insaporire per circa 5 minuti. 
A questo punto la zucca e la cipolla saranno abbastanza asciutte da poter aggiungere il riso e farlo tostare a fiamma vivace per qualche minuto. 
Sfumate con il vino e mescolate per evitare che attacchi. 
Iniziate la cottura del riso aggiungendo gradualmente il brodo vegetale bollente. Regolate di sale. 
Quando il riso sarà cotto, allontanate dal calore, aggiungete le foglie di salvia e mantecate con il gorgonzola tagliato a pezzetti e il parmigiano grattugiato (ho evitato di mettere anche il burro per la mantecatura, in quanto per la cremosità del risotto, gorgonzola e grana sono più che sufficienti, ma per chi volesse può metterlo). 
Distribuite nei piatti e servite ben caldo.













martedì 15 novembre 2016

POLPETTE DI ZUCCA E FORMAGGIO

Ancora zucca!!! Come non metterla nelle mie amate polpette!!!
Ed eccole qui le mie polpette di zucca con un morbido cuore di formaggio filante.
Cucinate al forno, io preferisco così, ma nulla vieta di farle fritte.
Un bel contorno di verdure e il pranzo o la cena è pronto!!!

POLPETTE DI ZUCCA E FORMAGGIO



INGREDIENTI:  (per 20 polpette)
- 350 g di zucca pulita;
- 60 g di pangrattato;
- 50 g di pecorino;
- 50 g di formaggio Asiago;
- 1 uovo;
- prezzemolo;
- noce moscata;
- sale.




Cucinate la zucca in forno a 180 °C per 30 minuti o in forno a microonde alla massima potenza per 8 minuti circa e poi frullatela.
In una ciotola mescolate la zucca frullata, l’uovo, il pecorino, il prezzemolo, la noce moscata, il sale e il pangrattato.
Amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e lavorabile.
Se necessario aggiungete ancora un po' di pangrattato.
Formate tante palline con il composto preparato e al centro di ogni polpette aggiungete un pezzettino di formaggio Asiago.
Passatele nel pangrattato, disponete le polpette di zucca e formaggio in una teglia da forno e infornate a 180 °C  25 minuti circa.


domenica 13 novembre 2016

CHEESECAKE ALLA NUTELLA

Questa golosissima cheesecake alla Nutella l'avevo preparata quest'estate,... ma solo ieri ho ritrovato il foglio dove mi ero scritta le dosi degli ingredienti, meglio tardi che mai!!!
Nonostante sia un dolce senza cottura, questa cheesecake è così irresistibile che si può preparare anche d'inverno!

CHEESECAKE ALLA NUTELLA



Per la base:
- 180 g di biscotti digestive;
- 60 g di burro;
- 2 cucchiai di granella di nocciole in granella;
- 1 cucchiaio di miele.

Per la farcia:
- 350 g di formaggio spalmabile;
- 200 g di ricotta;
- latte;
- 4 g di colla di pesce;
- 80 g di zucchero a velo;
- 100 g di Nutella.

Per la decorazione:
- 100 g di Nutella;
- granella di nocciole.



Per la base. 
Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.
Con l'aiuto di un mixer tritate finemente  i biscotti.
Aggiungete il burro, il miele, la granella di nocciole e amalgamate bene.
Versate il composto nella tortiera da 20 cm e aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, livellate e compattate bene.
Mettete in frigorifero.
Per la farcia.
Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
Scaldate circa 4 cucchiai di latte, senza farlo bollire, spegnete il fuoco e scioglietevi dentro la colla di pesce mescolando per eliminare eventuali grumi e lasciate raffreddare.

In una ciotola mettete il formaggio spalmabile, la ricotta,  lo zucchero a velo e amalgamate bene.
Aggiungete la Nutella e mescolate ancora.
Aggiungete il latte raffreddato filtrandolo con un colino, in modo da eliminare eventuali grumi non sciolti e mescolate ancora con una frusta a mano.
Versate la crema sopra la base di biscotti e livellate con il dorso di un cucchiaio.
Mettete in frigorifero per almeno 3 ore.

Spalmate in superficie uno strati di Nutella e decorate con la granella di nocciole.

Tenete la cheesecake alla Nutella in frigorifero fino al momento di servirla.


venerdì 11 novembre 2016

Buon San Martino!!!!!

11 Novembre: S. Martino. 
A Venezia è usanza in questo giorno festeggiare la leggenda di S. Martino, la storia che si tramanda nel tempo la trovate qui.
Così pasticcerie e panifici hanno le vetrine piene di cavalieri di pasta frolla, di tutte le dimensioni, riccamente decorate con caramelle e cioccolatini....ma farli in casa ha tutto un'altro sapore, specie per un bimbetto di tre anni felice di averlo decorato "COME PIACE A ME!!!".

Gli altri sono per i nonni, la bisnonna e per la zia con farina di Kamut e senza burro!!!

Altri S. Martino fatti nel corso degli anni li trovate qui: 2011201220132014 e 2015.








giovedì 10 novembre 2016

RAVIOLI DI ZUCCA

Sabato scorso è stata una giornata di pioggia, così per passare il tempo a casa con Pietro, oltre a giocare e guardare insieme i cartoni, ho pensato di provare a fare con lui i ravioli.
Si è divertito molto, gli è piaciuto così tanto che mi ha detto che ogni weekend di pioggia vuole fare la pasta fatta in casa!
Per il ripieno ho utilizzato zucca e mortadella e ho condito i ravioli con il burro, insomma un primo piatto buono, semplice e preparato con tanto amore!

RAVIOLI DI ZUCCA



INGREDIENTI:

Per la pasta:
300 g di farina;
3 uova;
sale.

Per il ripieno:
500 g di zucca pulita;
80 g di mortadella;
40 g di parmigiano grattugiato;
olio evo.

Per il condimento:
burro;
parmigiano grattugiato;
prezzemolo.



Preparate la pasta.
Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la classica fontana.
Rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele con una forchetta, man mano unendo un po' di farina.
Quando le uova saranno incorporare alla farina, lavorate con le mani fino a  ottenere un impasto perfettamente liscio.
Dategli la forma di palla, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Preparate il ripieno.
Tagliate la zucca a dadini e cucinatela in forno mezz’ora a 180 °C oppure in forno a microonde circa 10 minuti alla massima potenza.
Frullate la mortadella con un filo d’olio.
Quando la zucca è cotta, frullatela insieme alla mortadella e al formaggio.

Preparate i ravioli.
Tirate la sfoglia e fate i ravioli.
Intanto mettete una pentola sul fuoco con acqua e sale.
Quando bolle aggiungete un filo d’olio per non fare attaccare i ravioli in cottura.
Versate lentamente i ravioli nella pentola e cucinateli circa 7 minuti.
Quando sono pronti scolateli e conditeli con il burro, parmigiano grattugiato e, se gradite,  qualche fogliolina di prezzemolo.


martedì 8 novembre 2016

TORTA DI CACHI

E’ il mese dei cachi, quindi non potevo non provare una ricetta con questo frutto!
Non li compravo spesso, fino a quando ho scoperto che a Pietro, invece, piacciono molto.
Questa torta di cachi è l’ ideale da preparare se avete dei cachi molto maturi da utilizzare in fretta e l’abbinamento con la mandorla ho  scoperto che è perfetta.
E’ piaciuta anche a me, che non amo molto i cachi: il gusto del frutto non si sente molto e abbinandolo alla mandorla o anche alla cioccolata otterrete un dolce soffice da proporre a tutti!

TORTA DI CACHI



INGREDIENTI:
- 180 g di farina 00;
- 100 g di farina integrale;
- 50 g di mandorle;
- 150 g di zucchero di canna;
- 3 uova;
- 80 ml di olio;
- 2 cachi maturi;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- zucchero a velo.


Lavate i cachi, sbucciateli, ricavate la polpa e poi passatela attraverso un colino.
Tritate finemente le mandorle.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungete l’olio e poi la polpa dei cachi.
Unite, poco alla volta, anche le farine setacciate, il lievito e le mandorle tritate.
Amalgamate bene.
Versate il composto su una teglia da 22 cm oliata e infarinata.
Infornate a 180 °C per 40 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti).
Prima di servire la torta di cachi ricoprite la superficie con lo zucchero a velo.