sabato 30 gennaio 2016

MUFFIN CON PHILADELPHIA E MARMELLATA

Anche oggi iniziamo la giornata con un soffice dolcetto, come al solito estremamente facile e veloce da preparare: muffin con Philadelphia e marmellata!
Io li preparo spesso, variando ogni volta il gusto della marmellata ed è un ottimo modo per finire il formaggio cremoso che è avanzato.

MUFFIN CON PHILADELPHIA E MARMELLATA



INGREDIENTI:
- 100 g di farina 00;
- 50 g di farina integrale;
- 80 g di zucchero;
- 70 g di Philadelphia;
- 1 uovo;
- 40 ml di olio di semi;
- 50 ml di latte;
-1/2 bustina di lievito;
- marmellata di prugne "Rigoni di Asiago".
- miele;
- granella di zucchero.


Mescolate gli ingredienti liquidi (esclusa la marmellata) ed a parte quelli secchi, incorporare gli uni dagli altri mescolando velocemente.
Versate negli stampini da muffin un po' d'impasto, poi aggiungete un cucchiaio di confettura  e ancora altro impasto. 
Infornate a 170 °C per circa 20 minuti.
Quando si sono raffreddati, li ho decorati con un po' di miele e di granella di zucchero.




giovedì 28 gennaio 2016

BISCOTTI CON FARINA DI ORZO (senza uova e senza burro)

Da accompagnare ad una buona tazza di tè questi biscotti con la farina di orzo sono l'ideale!
Se volete preparare dei biscotti leggeri, facili e veloci vi consiglio di provare questa ricetta!

BISCOTTI CON FARINA DI ORZO
 (senza uova e senza burro)



INGREDIENTI:
- 175 g di farina di orzo;
- 2 cucchiaini di lievito per dolci;
- 1 pizzico di cannella;
- 1 pizzico di sale;
- 30 g di zucchero;
- 70 g di olio;
- 60 g di acqua.



In una ciotola mescolate la farina di orzo, il lievito, la cannella, il sale e lo zucchero.
Aggiungete l'olio e l'acqua e amalgamate bene.
Mettete in frigo l'impasto e lasciare riposare per 30 minuti.
Stendete la frolla e create i biscotti con la forma che desiderate.
Infornate a 180 °C per circa 10-15 minuti.


martedì 26 gennaio 2016

TORTA CON MELE, RICOTTA E UVETTA

Avevo già provato l’abbinamento mele e miele di castagno preparando questa torta, e riscuotendo molto successo in famiglia.
Così questo weekend ho preparato un altro dolce con questi ingredienti, ottenendo un'altra buonissima torta di mele con ricotta e uvetta!

TORTA CON MELE, RICOTTA E UVETTA



INGREDIENTI:
- 250 g di farina;
- 2 uova;
- 100 g di ricotta;
- 150 g di yogurt bianco;
- 120 g di miele di castagno "Rigoni di Asiago";
- 3 mele;
- 100 g di uvetta;
- 50 ml di latte,
- 50 ml di olio;
- 1 limone;
- 1/2 bustina di lievito per dolci;
- zucchero di canna.


Tagliate due mele a cubetti e una a fettine sottili.
Bagnatele con il succo di limone in modo che non anneriscano.
Mettete in ammollo l’uvetta in una ciotola piena di acqua per una decina di minuti.
In una ciotola montate le uova con il miele fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete la ricotta, lo yogurt, il latte , l’olio e amalgamate bene.
Versate la farina setacciata, il lievito e la buccia del limone.
Mescolate ancora.
Incorporate al composto le due mele tagliate a cubetti e l’uvetta strizzata.
Versate il tutto in uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro.
Adagiate sopra le fettine di mela, spolverizzate con un po' di zucchero di canna e decorate con qualche uvetta.
Infornate a 180 °C per circa 45-50 minuti.



domenica 24 gennaio 2016

CIAMBELLA AL MIELE D'ARANCIO

Quanto mi piace iniziare la giornata con una soffice e genuina torta fatta in casa!
Questa volta ho preparato una semplicissima e profumatissima ciambella al miele di arancio senza burro!

CIAMBELLA AL MIELE D'ARANCIO




INGREDIENTI:
- 300 g di farina 00;
- 3 uova;
- 250 g di mielbio arancio Rigoni di Asiago;
- 90 ml di olio di semi;
- 200 ml di latte;
- 1/2 fialetta di aroma all'arancio;
- 1 bustina di lievito per dolci;
- sale.


Montate le uova con il miele fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungete uno alla volta, l'olio e il latte e continuate a montare a bassa velocità.
Infine aggiungete la farina setacciata, il lievito, il sale e l'aroma.
Amalgamate ancora.
Versate il composto in uno stampo da ciambella imburrato e cuocete in forno a 180 °C per circa 40 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti).
Prima di servire decorate con zucchero a velo.




giovedì 21 gennaio 2016

POLPETTE CON OLIVE AL FORNO

Ormai, chi segue il mio blog, sa che adoro le polpette: possono essere preparate in anticipo e in breve tempo, ogni volta si possono utilizzare ingredienti diversi e a Pietro piacciono tanto!
Così questa volta ho preparato le polpette al forno con carne e olive: una vera bontà!!!!!

POLPETTE CON OLIVE




Ingredienti:
- 250 g di carne macinata;
- 200 g di olive verdi snocciolate;
- 50 g di grana grattugiato;
- 1 uovo;
- sale;
- pangrattato;
- olio evo.



Mettete nel mixer la carne macinata, le olive snocciolate, il grana, il sale e amalgamate bene il tutto.
Aggiungete l'uovo e continuate ad amalgamare, se necessario aggiungete un po' di pangrattato.
Con il composto ottenuto formate tante palline, passatele nel pangrattato, disponetele in una teglia da forno e infornate a 180 °C  per 25 minuti circa.


martedì 19 gennaio 2016

BISCOTTI CON PANETTONE (senza burro)

Quella che vi presento oggi, è l'ultima idea per quest'anno, per utilizzare il panettone avanzato.
Sono dei semplici biscotti preparati solo con panettone, uova e olio. Veloci da preparare, sono l'ideale se volete mangiare in modo alternativo le ultime fette di questo dolce natalizio. 

BISCOTTI CON PANETTONE (senza burro)



INGREDIENTI:
- 250 g di panettone;
- 1 uovo piccolo;
- 30 ml di olio.



Spezzettate il panettone.
In una ciotola mescolate il panettone sbriciolato, l'uovo e l'olio.
Create delle piccole palline e disponetele in una teglia ricoperta da carta da forno.
Infornate a 180 °C per circa 15 minuti.







VOGLIA DI MARE ...........


sabato 16 gennaio 2016

CROSTATA SENZA BURRO E SENZA UOVA CON FICHI SECCHI

Dopo le ciambelline, per smaltire i fichi secchi, ho preparato una buona crostata farcita!
Visto che questa frutta secca è già calorica da sola, ho pensato di non appesantire il dolce ulteriormente, ed ho preparato una pasta frolla senza burro e senza uova!

CROSTATA SENZA BURRO E SENZA UOVA
 CON FICHI SECCHI





INGREDIENTI:
Per la pasta frolla:
- 350 g di farina;
- 130 g di zucchero;
- 80 g di olio;
- 80 g di acqua tiepida;
- 1/2 bustina di lievito per dolci;
- 1/2 baccello di vaniglia.

Per il ripieno:
- 200 g di fichi secchi;
- 250 g di marmellata di fichi "Rigoni di Asiago".









Sciogliete lo zucchero nell'acqua tiepida.
In una ciotola mescolate la farina setacciata con il lievito e i semi di vaniglia.
Aggiungete l'olio e infine l'acqua zuccherata.
Impastate bene fino a che l'impasto non diventa ben omogeneo, dopodiché lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
Prendete 2/3 della frolla e stendetela in una teglia rotonda da 18 cm.

Spalmate la base con la marmellata di fichi.
Versate, poi, i fichi secchi tagliati a pezzetti.

Stendete il resto della pasta e ricoprite la superficie della torta.
Infornate a 180°C per circa 35-40 minuti





giovedì 14 gennaio 2016

CAKE POPS CON PANETTONE E RICOTTA

Ancora un panettone da finire e ancora un buonissimo dolcetto preparato!!!!
I cake pops sono facili e veloci da preparare e se avete finito pandori e panettoni, potete utilizzare il pan di spagna!

CAKE POPS CON PANETTONE E RICOTTA

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

INGREDIENTI:
- 200 g di panettone;
- 100 g di ricotta;
- cioccolato bianco o fondente;
- farina di cocco, codette di cioccolato o zuccherini colorati per decorare.

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

Per preparare i cake pops con panettone e ricotta, sbriciolate il panettone e amalgamatelo con la ricotta.
Con il composto create delle palline grandi come delle noci.
Infilate un bastoncino su ogni pallina e mettete in frigo per circa mezz'ora.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Immergete delicatamente la pallina nel cioccolato fuso ricoprendola completamente.
Infine decorate i cake pops con panettone e ricotta con la farina di cocco, le codette di cioccolato, zuccherini colorati o quello che preferite.

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

Cake pops con panettone e ricotta-Come utilizzare il panettone avanzato

martedì 12 gennaio 2016

SALAME DI CIOCCOLATO CON PANETTONE (senza uova e senza burro)

Oggi vi propongo un'altra idea per smaltire un po' del panettone che vi è avanzato dalle feste natalizie: il salame di cioccolato con panettone, però senza uova e senza burro, in modo da renderlo un po' più leggero!
In questo periodo infatti bisognerebbe mangiare di meno, ma come si fa se la dispensa è ancora piena di prelibatezze natalizie?!
Se cercate altre idee per smaltire i prodotti natalizi, visitate questa pagina, dove potete trovare molte altre ricette!!!!

SALAME DI CIOCCOLATO CON PANETTONE 
(senza uova e senza burro)

Salame di cioccolato senza uova e burro-Come riciclare il panettone

Salame di cioccolato senza uova e burro-Come riciclare il panettone

INGREDIENTI:
- 200 g di panettone;
- 100 g di cioccolato fondente;
- 50 g di cacao;
- 50 g di granella di nocciole;
- 80 g di latte;
- 80 g di zucchero;
- zucchero a velo.

Salame di cioccolato senza uova e burro-Come riciclare il panettone

Salame di cioccolato senza uova e burro-Come riciclare il panettone

Per preparare il salame di cioccolato con panettone senza uova e senza burro, sbriciolate il panettone con le mani, tenendo qualche pezzo un po' più grande.
Aggiungete il cacao, lo zucchero, la granella di nocciole e mescolate.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e fatelo intiepidire.
Aggiungete al resto degli ingredienti il latte e il cioccolato fuso.
Mescolate bene.
Cospargete il tavolo con abbondante zucchero a velo e ponetevi sopra il composto dandogli con le mani la forma di un salame.
Avvolgetelo su di un foglio di alluminio e mettetelo in frigo 5-6 ore.
Prima di servire il salame di cioccolato con panettone senza uova e senza burro cospargetelo con altro zucchero a velo.

Salame di cioccolato senza uova e burro-Come riciclare il panettone

domenica 10 gennaio 2016

TORTA CON PANDORO E CREMA DI RICOTTA

Come smaltire il pandoro avanzato dalle feste natalizie?!
Infatti, nonostante le feste sono finite, a casa mia sono avanzati un bel po' di pandori e panettoni, così per smaltirli più velocemente li utilizzo per preparare golosissimi dolci!
La prima proposta, ha avuto moltissimo successo ed è finita in un attimo!!!!!
Si tratta di una torta che ha come base il pandoro e farcita con una delicata crema alla ricotta.

TORTA CON PANDORO E CREMA DI RICOTTA

Torta con pandoro e crema di ricotta-Ricetta per smaltire il pandoro

Torta con pandoro e crema di ricotta-Ricetta per smaltire il pandoro

INGREDIENTI (per una tortiera a cerchio apribile di 22 cm):
- circa 1/2 pandoro;
- latte;
- 300 g di ricotta;
- 120 g di zucchero a velo + per la decorazione;
- 70 g di cioccolato tagliato a pezzetti (o gocce di cioccolato);
- scorza di 1 arancia.


Torta con pandoro e crema di ricotta-Ricetta per smaltire il pandoro

Torta con pandoro e crema di ricotta-Ricetta per smaltire il pandoro

Per preparare la torta con pandoro e crema di ricotta, tagliate il pandoro a fette non troppo sottili.
Riempite il fondo della tortiera con la fetta più larga e poi riempite i buchi con altro pandoro, creando una base uniforme.
Bagnatela con un po' di latte.

Mescolate la ricotta con lo zucchero a velo, i pezzetti di cioccolato e la scorza dell'arancia.
Versate la crema di ricotta sopra il pandoro lasciando libero il bordo.

Sbriciolate il resto del pandoro e ricoprite la superficie e i bordi, premendo leggermente.
Infornate per 5 minuti a 180 °C e poi passate al grill per un paio di minuti.
Decorate la torta con pandoro e crema di ricotta con un po' di zucchero a velo.

Torta con pandoro e crema di ricotta-Ricetta per smaltire il pandoro