martedì 17 maggio 2016

STRUDEL DI MELE CON PASTA MATTA

Complici queste temperature non ancora primaverili ho voluto preparare lo strudel di mele.
Inizialmente avevo pensato di prepararlo con la pasta sfoglia pronta che avevo in frigo, ma poi mi sono ricordata di avere letto su internet la ricetta della pasta matta, un impasto più facile e veloce di quello classico usato solitamente per lo strudel.
Lo strudel di mele con la pasta matta è stato molto apprezzato da tutta la famiglia! 
Non l’avevo mai preparato perché mi sembrava un dolce troppo difficile, ma adesso che so che non è affatto così l’ho rifarò senz'altro! 

STRUDEL DI MELE CON PASTA MATTA




INGREDIENTI
Per la pasta matta:
- 250 g di farina 00;
- 100 ml di acqua;
- 4 cucchiai di olio evo;
- sale.

Per il ripieno:
- 3 mele;
- succo di un limone;
- 50 g di pangrattato;
- 50 g di burro;
- 40 g di zucchero;
- cannella;
- 15 g di pinoli;
- 50 g di uvetta.

- latte;
- zucchero a velo.




Preparate la pasta matta.
Mescolate tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.
Coprite la pasta con la pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno mezz'oretta.

Preparate il ripieno.
Sbucciate le mele, tagliatele a pezzetti e bagnatele con il succo del limone.
In una padella piuttosto larga sciogliete il burro e aggiungete il pangrattato, dopo che quest'ultimo si è abbrustolito aggiungete le mele, la cannella, lo zucchero, i pinoli e l'uvetta precedentemente ammollata e strizzata.
Mescolate e cuocete per qualche minuto.

Riprendete la pasta matta e stendetela in una sfoglia molto sottile, dandogli la forma di un rettangolo.
Ponetela su una placca coperta da carta da forno.

Versate all'interno il ripieno di mele, facendo attenzione a lasciare libere le estremità lunghe del rettangolo di pasta.

Aiutandovi con la carta da forno arrotolate lo strudel su se stesso e sigillatelo bene.
Spennellate tutta la superficie con del latte e infornate a 180 °C per 40 minuti.

Prima di servire spolverizzate con lo zucchero a velo.



28 commenti:

  1. Sarebbe perfetto per una mini merenda in ufficio proprio adesso!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo la pasta matta. Mi sono segnata la ricetta. Un abbraccio Fabiola.

    RispondiElimina
  3. delizioso...è un dolce che amo!!brava!!
    baci

    RispondiElimina
  4. delizioso...è un dolce che amo!!brava!!
    baci

    RispondiElimina
  5. E' eccezionale la pasta matta per lo strudel!! Buonissimo con le mele.. hai fatto bene... baciotti

    RispondiElimina
  6. Lauretta, con la pasta matta è da provare. Poi io lo strudel lo adoro, anche in piena estate. Una pallina di gelato accanto e.. basta, la pace dei sensi! Bellissimo il tuo.. vorrei proprio un fettino da assaggiare per merenda :) Ti abbraccio tesoro. Un bacio al principino. Tvb

    RispondiElimina
  7. Amo tantissimo lo strudel, adatto ad ogni occasione, dalla colazione al pranzo importante, magari con una pallina di gelato alla crema vicino. Il tuo è riuscito benissimo. Bravissima, un bacio, a presto!

    RispondiElimina
  8. ..io lo mangerei anche a ferragosto :-P Il tuo ha un aspetto così invitante che vorrei poter bucare lo schermo e rubarne subito un pezzo :-P
    Bravissima Lauretta e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina
  9. Ti è venuto proprio bene. Anche noi amiamo molto lo strudel di mele. Baci.

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo la pasta matta, in effetti così è più rapido da preparare...grazie del suggerimento :)
    My Tester Mania

    RispondiElimina
  11. Brava che hai optanto per la pasta matta, e lo strudel è sempre un docle che apprezzo molto volentieri! Bacione
    Mirta

    RispondiElimina
  12. io uso la ricetta di mia nonna che aggiungeva un uovo e due cucchiai di zucchero alla pasta matta e devo dire che mi piace molto piú della versione con la sfoglia

    RispondiElimina
  13. Oh sìììììì conosco anche io la pasta matta! Ma per lo strudel giuro che non l'avevo mai provata! Chissà forse l'abbinavo solo ai salati credendo fosse un impasto prettamente "rustico"... provare a far lo srudel con questa pasta sarà molto divertente! :)
    Un ottimo suggerimento, Lauretta cara!
    Un bacino! :*

    RispondiElimina
  14. Non conoscevo la pasta matta , sembra quella che io uso per la torta di verdura ....
    Buono lo strudel di mele , profumato delizioso.
    Brava Laura

    RispondiElimina
  15. Non sai che voglia mi fa questo strudel. Io adoro lo strudel, è uno dei miei dolci preferiti, anzi probabilmente il preferito tra quelli con le mele. Avrei una voglia di spazzolarmene due fette!

    RispondiElimina
  16. Lo strudel lo adoro e anche a me piace con la pasta matta tirata sottile. Che voglia che mi hai fatto venire!!! ;-) BAci!

    RispondiElimina
  17. E' sempre un piacere mangiare dei dolci con le mele, che buonoooo... !

    RispondiElimina
  18. Buono e ancora più facile con la pasta matta!

    RispondiElimina
  19. adoro lo strudel...proverò la tua ricetta di sicuro

    RispondiElimina
  20. niente...ti posso invitare a casa mia?!!!!! ... ;)

    RispondiElimina
  21. Semplicemente delizioso!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
  22. Che idea geniale usare la pasta matta!

    RispondiElimina
  23. Buono sempre lo strudel di mele!
    Un bacio e buona serata<3

    RispondiElimina
  24. Che bontà Laura, sembra davvero delizioso!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. La pasta matta la uso sia per lo strudel che per le torte salate, la trovo leggera e ben si adatta alle diverse farciture.
    Lo strudel di mele lo adoro :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. I love strudel Laura, look deliziosi!!

    RispondiElimina
  27. Ciaoo cara, pensa che mia nonna ungherese faceva lo strudel con questo tipo di pasta senza sapere che era "matta" e anche l'Artusi ne parla nel suo libro e dice ..non è matta ma...
    Ottimo brava, Buona giornata.

    RispondiElimina
  28. La devo rifare perché come 8mpasto mi è piaciuto molto e poi in versione strudel è imperdibile

    RispondiElimina