giovedì 3 marzo 2016

GNOCCHI DI ZUCCA (senza uova)


Al mercato si cominciano a vedere i frutti della nuova stagione in arrivo, come piselli e asparagi, ma si trovano ancora i protagonisti di quella passata e quella zucca in bella mostra sul banco è subito finita nella mia borsa e già sapevo che fine farle fare!!!
La classica zucca Mantovana, quella con la buccia grigio-verde, dalla polpa bella soda e asciutta si presta molto bene per la preparazione dei gnocchi impastati con la farina ma senza uova.
Per il condimento ho scelto un sugo fatto con passata di pomodoro, ricotta e erbe di Provenza per rendere più gustoso il piatto. 
Ma gli gnocchi si possono condire in mille modi, lasciando spazio alla fantasia e ai gusti di ciascuno o semplicemente con burro fuso e salvia.


GNOCCHI DI ZUCCA (senza uova)






Ingredienti:
- 1 kg. di zucca senza la buccia;
- 150 g circa di farina 00;
- 2 manciate circa di semola di grano duro (io semola di riso per polenta);
- sale.





Mettete la polpa della zucca, tagliata a pezzi, in forno su una teglia rivestita da carta forno a 180°per circa mezz'ora. Toglietela dal forno quando è morbida, lasciatela raffreddare e poi passatela con il passaverdura cercando di togliere più acqua possibile.
Versate la purea ottenuta in una ciotola, versate la farina e il sale. Fate attenzione a non mettere troppa farina per non far diventare gli gnocchi troppo duri. A me piacciono abbastanza consistenti, ma ognuno si deve regolare secondo il proprio gusto.
Impastate. Su un piano di lavoro pulito e infarinato, spargete le manciate di semola, prendete un po dell'impasto di zucca e fatelo arrotolare sul piano di lavoro, facendo assorbire la semola e dandogli la forma di un lungo salsicciotto. 
Tagliate il salsicciotto con un coltello formando gli gnocchi della misura che volete.
Procedete così fino a finire tutto l'impasto di zucca. Mettete gli gnocchi su un piano infarinato, man mano che vengono fatti.
Portate a bollore una pentola d'acqua salata e cuocete gli gnocchi, scolandoli appena iniziano a venire a galla e condendoli subito con il condimento scelto.







25 commenti:

  1. Complimenti Lauretta, questi gnocchi sono una vera bontà! Io adoro la zucca! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. Complimenti che spettacolo di gnocchi! e poi con la zucca!! mmmmm gnam gnam :-D Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Cara Laura, è veramente un piatto favoloso!!!
    Sicuramente è anche molto gustoso:)
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Caspita ha fatto proprio bene a finire nella tua borsa, ne hai saputo fare un ottimo uso ^_^

    RispondiElimina
  5. NNO HO MAI FATTO GLI GNOCCHI CON LA ZUCCA, ANCHE SE MI PIACE MOLTO, GRAZIE PER LA BELLA IDEA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e tanto gustosi, con la zucca sono buonissimi !

    RispondiElimina
  7. Non ho mai assaggiato questi gnocchi, anzi a dire il vero uso pochissimo la zucca, ma in questo caso ne varrebbe proprio la pena. Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  8. che buoni gli gnocchi di zucca fatti in casa!!quasi quasi di spedisco mio figlio che ne va matto che stasera non ho voglia di cucinare :-) ottimo il sugo con le erbe provenzali, mi piace molto! baci

    RispondiElimina
  9. Che buoni gli gnocchi, ho comprato proprio oggi un pò di zucca, proverò questa tua versione! Buona serata, baci!

    RispondiElimina
  10. Carissima Laura mi piacerebbe davvero assaggiare i tuoi gnocchi di zucca,sono sicuramente buonissimi oltre che estremamente invitanti e appetitosi:))a me piace molto la zucca ma ancora non ho provato a realizzare gli gnocchi,devo rimediare al più presto seguendo la tua ottima ricetta che mi ispira tantissimo:))bravissima come sempre Laura,ti faccio i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Anche io sto facendo fuori le scorte di zucche del nostro orto. Oramai ho quasi terminato, me ne resta solo una ma penso che in settimana la cucinerò e questi gnocchetti sono proprio una bella idea.
    baci.

    RispondiElimina
  12. Ma vero! Non ci pensavo più. E' tanto che non faccio gnocchi con la zucca. Che bella idea, faccio ancora in tempo se mi sbrigo a prendere la zucca.

    RispondiElimina
  13. Che goduria!! Proverò presto!
    Valentina

    RispondiElimina
  14. che buoni che sono gli gnocchi di zucca! anche io li faccio senza uovo,ih ih ih!

    RispondiElimina
  15. Son troppo buoni questi gnocchi.. e ben conditi! smack

    RispondiElimina
  16. io una volta ci ho provato ma ho fatto un casino... troppa farina... erano duri

    RispondiElimina
  17. non li ho mai provati ma devono essere buonissimi!!!!!
    Brava

    RispondiElimina
  18. Buoni, buoni, buoni! Adoro la zucca e impazzisco per gli gnocchi, mi hai fatto venir voglia di mettere subito le mani in pasta ;)

    RispondiElimina
  19. Scusa se te lo chiedo ma come viene la consistenza di questi gnocchi? una volta avevo provato a fare delle tagliatelle con solo zucca e farina e si erano tutte rotte, come se non riuscissero a legare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' importante togliere più acqua possibile dalla polpa di zucca così basta poca farina per fare i gnocchi, più farina si mette e più duri diventano i gnocchi. Comunque ognuno si regola secondo i propri gusti. Li ho trovati di gusto delicato e mi è piaciuto il condimento che ho usato. Certo per le tagliatelle è tutto un altro discorso.

      Elimina
  20. E' una vita che non faccio gli gnocchi di zucca e i tuoi mi hanno fatto venire una voglia pazzesca..hai avuto proprio una bella idea a far fare questa fine ad una delle ultime zucche di stagione ^_^

    RispondiElimina
  21. Bellissimi questi gnocchi, io posso solo guardarli, a casa mia le figlie non mi mangiano la zucca ):. Ho comunque scritto la ricetta, non si sa mai!! E' troppo invitante!! Un bacione dolcezza!!

    RispondiElimina
  22. Che buoni gli gnocchi *-* ! Abbinati alla zucca saranno sicuramente deliziosi! Complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  23. Che ricetta originale, non gli ho mai preparati, ma devono essere veramente gustosi!
    gattaracinefila.blogspot.it

    RispondiElimina