giovedì 25 giugno 2015

SBRICIOLATA CON CILIEGIE (SENZA UOVA E BURRO)

In questo periodo con la prova costume ormai alle porte tutti parlano di diete e di cibo light, invece  io nonostante questo non riesco a resistere nel preparare un dolce almeno una volta alla settimana!
Così  questo weekend approfittando di avere comprato delle buonissime ciliegie, ho deciso di preparare la sbriciolata con crema pasticcera e ciliegie!
Per permettere di essere mangiata senza troppi sensi di colpa da tutti ho sperimentato una versione più leggera, eliminando tra gli ingredienti utilizzati sia il burro che le uova!

SBRICIOLATA CON CILIEGIE (SENZA UOVA E BURRO)




INGREDIENTI:
Per la sbriciolata:
- 350 g di farina;
- 130 g di zucchero;
- 80 ml di olio semi;
- 80 ml di acqua tiepida;
- 1/2 bustina di lievito per dolci;
- 1/2 baccello di vaniglia.

Per la crema pasticcera senza uova:
- 280 g di latte;
- 40 g di farina;
- 10 g di maizena;
- 90 g di zucchero;
- 1 baccello di vaniglia;
- 1 pizzico di sale.

- 200 g di ciliegie.



Sciogliete lo zucchero nell'acqua tiepida.
In una ciotola mescolate la farina setacciata con il lievito e i semi di vaniglia.
Aggiungete l'olio e infine l'acqua zuccherata.
Impastate bene fino a che l'impasto non diventa ben omogeneo, dopodiché lasciate riposare in frigo per mezz'ora.

Intanto preparate la crema pasticcera.

In un pentolino setacciate la farina con la maizena e aggiungete lo zucchero.

Versate poi una parte di latte e mescolate bene con una frusta in modo da sciogliere tutti gli eventuali grumi, dopodiché versate il restante latte.

Aggiungete il sale e i semi di vaniglia e mettete sul fuoco mescolando continuamente con la frusta fino a che il composto comincerà ad addensarsi.


Lavate le ciliegie, snocciolatele e tagliatele a metà.
Prendete 2/3 della frolla e stendetela in una teglia da crostata da 18 cm.
Versate la crema pasticcera all'interno e aggiungete le ciliegie tagliate a metà.
Infine sbriciolate con le mani la pasta frolla rimasta sulla superficie della torta.
Infornate a 180°C per circa 35-40 minuti.




CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI CUCINA IN   CUCINA DI GIUGNO-LUGLIO 2015 "LE CILIEGIE" DI BARBARA OSPITATO DAL  BLOG "SABRINA IN CUCINA".

venerdì 19 giugno 2015

MUFFIN LEGGERI CON MIELE D'ARANCIA

Domenica oltre ai biscotti ho preparato dei muffin da portarmi durante la settimana come merenda in ufficio.
Mi ha aiutato Pietro, per fortuna sono velocissimi da preparare, perché quando c'è anche lui in cucina la durata della preparazione raddoppia!
Non mi posso girare un' attimo che le sue manine le trovo dentro l'impasto o che versa il sacchetto della farina sul tavolo.
Ma nonostante questo mi diverto in cucina con lui e lui con me! 

MUFFIN LEGGERI CON MIELE D'ARANCIA


  
INGREDIENTI:
- 200 g di farina;
- 50 g di fecola;
- 2 uova;
- 110 g di zucchero di canna;
- 3 cucchiai di miele d'arancia;
- 3 cucchiai di olio di semi;
- 1/2 baccello di vaniglia;
- 2 cucchiaini di lievito;
- 1 pizzico di sale.

In una ciotola montate le uova con lo zucchero.
Aggiungete sempre montando il miele, il pizzico di sale, i semi di vaniglia e l'olio.
Infine con un cucchiaio aggiungete un po' alla volta le farine setacciate e il lievito.
Trasferite il composto negli stampini da muffin e infornate a 180°C per circa 20-25 minuti.




Appena usciti dal forno Pietro ha voluto assaggiarli......


e questa è la sua espressione soddisfatta dopo l'assaggio!!!!!



martedì 16 giugno 2015

COOKIES SENZA UOVA E SENZA BURRO

Domenica al mare ha piovuto ininterrottamente tutto il giorno!
Così mentre fuori si susseguivano forti temporali per passare il tempo ho preparato un po' di biscotti che poi abbiamo gustato con un buon tè .
Ho voluto prepararli senza uova e senza burro così abbiamo potuto mangiarli senza troppi sensi di colpa!
Nonostante l'assenza  di questi due ingredienti, i biscotti sono venuti buonissimi!!!!!
Continuerò a cercare ricette vegane, perché anche se non lo sono, penso che preparare ogni tanto ricette più leggere e senza prodotti animali faccia bene a tutti!

COOKIES SENZA UOVA E SENZA BURRO



INGREDIENTI:
- 250 g di farina 00;
- 120 g di zucchero di canna;
- 60 m di olio di semi;
- 75 ml di acqua tiepida;
- 6 g di lievito per dolci;
- 3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente.


Setacciate in una ciotola la farina e il lievito.
Sciogliete lo zucchero di canna nell’acqua tiepida.
Poi unite lentamente alla farina, mescolando con un cucchiaio.
Aggiungete l’olio e impastate finché quest'ultimo si è completamente assorbito.
Unite anche le gocce di cioccolato e continuate ad impastare.
Coprite l'impasto con la pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per circa un’ora.
Trascorso il tempo, prendete pezzetti d'impasto creando delle palline, che poi schiaccerete formando una forma tonda.
Infornate a 180 C° per circa 15 minuti.



domenica 14 giugno 2015

TORTA DI FRAGOLE A CUORE

Quest'anno ho voluto provare a preparare la marmellata di fragole con la macchina del pane, non sapevo si potesse fare, quindi appena ne sono venuta a conoscenza non ho resistito e ho sperimentato.
Il risultato è stato soddisfacente, ma non avendo usato nessun addensante è venuta un po' più liquida.
Comunque con uno dei vasetti ottenuti ho voluto farcire questa torta che anche nell'impasto ha le fragole.

TORTA DI FRAGOLE A CUORE





INGREDIENTI
- 350 g di fragole;
- 4 uova;
- 125 ml di latte;
- 300 g di farina;
- 100 g di fecola;
- 250 g di zucchero;
- 10 g di lievito per dolci.

Per farcire:
- 250 g di marmellata di fragola;
- fragole;
- zucchero a velo.


Lavatele le fragole e asciugatele bene, poi eliminate il picciolo e mettetele fragole in un mixer; frullandole fino ad ottenere una purea omogenea.
Separate i tuorli dagli albumi, e versate i tuorli e lo zucchero nel mixer.
Versate anche il latte e mescolate bene; poi setacciate la farina e la fecola e versatele nel mixer  insieme al lievito.
Frullate nuovamente il tutto per ottenere una crema densa e liscia, mentre in un' altra ciotola montate gli albumi a neve.
Aggiungeteli delicatamente al composto mescolando dall'alto verso il basso per non smontarli. Trasferite l'impasto in una tortiera di 22 cm di diametro foderata con carta da forno e cuocete la torta in forno a 180° per circa 45 minuti (prima di estrarre il dolce, potete fare la prova con lo stecchino per verificare che sia pronto). 
Una volta cotta sfornatela e fatela intiepidire, poi sformatela e lasciatela raffreddare completamente su una gratella. 
Dopodiché tagliatela a metà e farcite con la marmellata di fragole. 
Prima di servire decorate con le fragole tagliate a rondelle e con zucchero a velo.


giovedì 11 giugno 2015

FRITTATA AI FIORI DI ZUCCA

Al mercato ho trovato i primi fiori di zucca, non sono riuscita a resistere e quindi me ne sono portati a casa un bel po'.
Alcuni di questi li ho utilizzati per preparare una ricetta facilissima ma altrettanto buona e gustosa!

FRITTATA AI FIORI DI ZUCCA




Ingredienti:
- 4 uova;
- 15 fiori di zucca;
- 50 g parmigiano grattugiato;
-  2 cucchiai di pane grattugiato;
- olio evo;
- latte q.b.;
- sale alle erbe.



Prendete i fiori di zucca, togliete i pistilli e i gambi, lavateli bene e asciugateli, poi tagliateli in striscioline non troppo sottili. 
In un'ampia terrina rompete le uova, salatele e sbattetele con l'aiuto di una forchetta in modo di amalgamarle tutte per bene. 
Aggiungete quindi i fiori di zucca tagliati (se preferite si possono lasciare interi così da assaporarli meglio), il parmigiano grattugiato, il pane grattugiato, un poco di latte e amalgamate con cura. 
In una pentola antiaderente scaldate poco olio e distribuitelo bene sul fondo e sulle pareti. 
Versate il composto liquido preparato e fate cuocere la frittata, a fuoco medio, da un lato per circa 5 minuti, successivamente, con l'aiuto di un piatto, giratela e fatela dorare dall'altra parte per circa altri 3-4 minuti. 






martedì 9 giugno 2015

SBRICIOLATA CON MARMELLATA DI CILIEGIE

Questo caldo weekend di giugno l' ho trascorso al mare.
Rispetto l'anno scorso posso dire che le giornate in spiaggia sono un po' più rilassanti, Pietro ormai gioca da solo o con i suoi nuovi amici sotto l'ombrellone con secchielli, palette, formine e altri mille giochi.
Gioca così tanto che dopo pranzo dorme almeno un paio d'ore, così io posso dedicarmi, anche al mare, alla cucina!
Come questa domenica che ho preparato una buonissima e veloce sbriciolata con la marmellata, da far trovare a Pietro pronta per la sua merenda!

SBRICIOLATA CON MARMELLATA DI CILIEGIE


INGREDIENTI:
- 250 g di farina;
- 90 g di burro;
- 90 g di zucchero;
- 1/2 bustina di lievito per dolci;
- 1 uovo;
- 1 bustina di vanillina;
- marmellata di ciliegie "Rigoni di Asiago".



Mettete in una ciotola la farina, la vanillina, lo zucchero, il lievito, il burro tagliato a pezzetti.
Mescolate poi aggiungete un uovo e lavorate ancora fino ad ottenere un impasto sbricioloso.
In uno stampo a cerniera da 20 cm mettete metà del composto sbricioloso.
Versate sopra la marmellata di ciliegie e ricoprite con il composto rimasto, poi compattate il tutto.
Infornate il dolce a 180 °C e cuocete per 30 minuti.



domenica 7 giugno 2015

BISCOTTI PIZZICATI

Avevo voglia di preparare dei biscotti un po' diversi dal solito, così cercando su internet ho trovato questi dalla forma particolare farciti con marmellata. 
Il nome mi aveva incuriosito e il risultato mi ha soddisfatto!!!

BISCOTTI PIZZICATI





Per la pasta frolla:
- 300 g di farina 00;
- 100 g di zucchero;
- 100 g di burro;
- 1 uova;
- sale;
- 1/2 limone.

- Marmellata di ribes rosso;
- zucchero a velo.




Mescolate la farina, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale. 
Poi incorporate il burro e aggiungete l' uovo. 
Lavorate velocemente l'impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, dopodiché formate una palla che avvolgerete con la pellicola e lasciatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti.
Dopodiché stendete la frolla con il mattarello, ritagliate dei cerchi del diametro di circa 8 cm e farcite ognuno con un po' di marmellata.
Unite le due estremità "pizzicandole" fra le dita e ripiegate leggermente verso destra il lembo di pasta che sarà diventato più largo e sottile.
Disponete i biscotti su una placca rivestita di carta da forno e infornate a 180 °C per circa 15-20 minuti.
Lasciateli raffreddare e spolverizzateli con un po' di zucchero a velo.



giovedì 4 giugno 2015

INSALATA DI RISO CON POMODORO

In questi giorni abbiamo avuto un assaggio dell'estate e così abbiamo potuto iniziare la stagione balneare!
Pietro adora il mare e come è bello vederlo giocare con paletta e secchiello con la sabbia. Abbiamo trascorso insieme delle piacevoli giornate, ma purtroppo bisogna tornare in città.
Con il caldo amo preparare e mangiare piatti freddi e il riso, che amo molto, si presta molto bene, un esempio è questa insalata di riso con pomodoro e verdure, da servire sia tiepida che fredda.

INSALATA DI RISO CON POMODORO


INGREDIENTI:
- 320 g di riso;
- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro;
- 100 g di polpa di pomodoro;
- 1 zucchina;
- 1 peperone giallo;
- 2 scalogni;
- 1 spicchio di aglio;
- 1 foglia di alloro;
- olio evo;
- sale.




Fare bollire il riso per circa 15 minuti in un litro scarso di acqua leggermente salata, in cui avrete diluito il concentrato e aggiunto la polpa di pomodoro.
Mondate la zucchina e il peperone, lavateli e tagliateli a dadini.
Mondate gli scalogni e tritateli.
Fateli appassire in due cucchiai di olio, poi unite l'aglio sbucciato e tritato, la foglia di alloro, i dadini di verdura, salate, quindi lasciate cuocere per circa 15 minuti.
Distribuite il riso tiepido nei piatti e disponete sopra le verdure.




martedì 2 giugno 2015

TORTA DI PANE

Finalmente le belle giornate sembrano siano arrivate e la voglia di stare all'aria aperta si fa sentire!
Così il tempo da dedicare in cucina diminuisce ancora di più e la necessità di preparare cose veloci ma altrettanto gustose aumenta!
Come questa buonissima torta (anche se le foto non la rendono molto invitante), trovata qui, che ho preparato l'altra sera  per utilizzare del pane raffermo che avevo da  parte.

TORTA DI PANE


INGREDIENTI:
- 300 g di pane secco;
- 500 ml di latte intero;
- 6 cucchiai di zucchero;
- 1 uovo;
- 2 cucchiai di cacao in polvere non zuccherato;
- una manciata di mandorle e nocciole;
- burro per ungere lo stampo;
- pangrattato per spolverare lo stampo.


Spezzettate il pane e mettetelo in una ciotola capiente.
Portate il latte ad ebollizione e versatelo sul pane secco, lasciandolo ammorbidire fino a che il latte non si raffredda. 
Sbriciolatelo con una forchetta.
Aggiungete lo zucchero, un uovo, il cacao setacciato, le mandorle e le nocciole tritate grossolanamente. 
Mescolate fino a che non è tutto omogeneo.
Ungete con il burro uno stampo rotondo di 18 cm di diametro e poi spolveratelo con pangrattato e zucchero. 
Versate l'impasto nello stampo, cospargete la superficie con un po' di zucchero e qualche fiocchetto di burro e infornatelo per circa 40 minuti a 180 °C, finché non è croccante in superficie ma sempre umido dentro.
Lasciatelo raffreddare e toglietelo dallo stampo.