domenica 5 aprile 2015

PASTIERA DI RISO

A mio papà piace tantissimo la pastiera e ogni volta che si sta avvicinando la Pasqua mi ricorda che gliela devo preparare.
Quest'anno cercando qualche idea nuova per realizzarla ho scoperto che esiste anche un'altra versione: la pastiera di riso!
Ha origini molto più antiche rispetto a quella con il grano anche se molto meno conosciuta.
Curiosa come sono, ho deciso subito di provarla! Il risultato è stato eccellente, buonissima e molto più leggera della versione con il grano cotto, forse anche grazie alla farina di riso!
A mio papà ho preparato anche la versione con il grano cotto, perché questa variante non lo convinceva, invece anche lui si è ricreduto, così si è "sacrificato" a mangiarle entrambe!

Con questa ricetta termina il mio viaggio culinario tra le specialità tipiche delle diverse regioni d'Italia nel periodo pasquale.
Mi sono divertita tanto a scoprire e a provare nuove ricette che nemmeno conoscevo, purtroppo ho dovuto fare una selezione, ma quelle che non sono riuscita a sperimentare le ho "archiviate" per il prossimo anno!

Auguro a tutti una felice e serena Pasqua, quest'anno per me è speciale, perché il 5 Aprile è anche il secondo compleanno del mio piccolo Pietro!
Ho in mente di preparargli una torta particolare, spero di riuscirci perché è un po' complicata, ma lo voglio sorprendere!
Vi farò sapere..........

Tantissimi auguri di buona Pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

PASTIERA DI RISO





Pasta frolla:
- 150 g farina di riso;
- 150 g farina 00;
- 90 g burro;
- 1 uovo;
- 80 g zucchero;
- la punta di un cucchiaino di lievito per dolci.

Ripieno:
- 70 g di riso superfino arborio;
- 300 ml di latte intero;
- 250 g di ricotta fresca;
- 1 uovo;

- 1 tuorlo;
- 100 g di zucchero;
- 20 g di burro;
- cannella q.b.;
- buccia d'arancia;
- buccia di limone;
- mezza bacca di vaniglia;
- 3 cucchiai di acqua di fiori d'arancia;








Versate in una pentola il riso con il latte, il burro, la buccia grattugiata di mezzo limone e la bacca di vaniglia (eliminate i semi). 
Cuocete a fuoco lento per circa 25-30 minuti fin quando il latte sarà completamente assorbito dal riso, eliminate la bacca di vaniglia e lasciate raffreddare il riso. 

Intanto preparate la frolla, in una ciotola versate le due farine, il lievito e lo zucchero. Mescolate, aggiungete il burro freddo a pezzettini e impastate fino ad ottenere un composto sabbioso. 
A questo punto aggiungete le uova e amalgamate velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto, lasciate riposare in frigo a per almeno 30 minuti.

In un'altra ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero, aggiungete i tuorli, la buccia grattugiata del restante limone e di mezza arancia, cannella e l'aroma ai fiori d'arancia, amalgamate e aggiungete l'albume montato a neve. 

Mettete da parte una piccola quantità di pasta frolla, e stendete la restante, Ricoprite lo stampo da 20 cm precedentemente imburrato e infarinato. 

Versate il composto e livellate. 
Con la frolla messa da parte fate le strisce per la superficie. 
Infornate a 180° per circa 1 ora. 






Pasqua è ormai vicinissima, cercherò di passare tra i molti blog amici per gli auguri, ma sicuramente non riuscirò a visitarli tutti e allora ecco qui il mio augurio per queste Feste che spero tutti possiate passare in serenità con le persone a cui volete bene........




39 commenti:

  1. Complimenti Laura, originalissima di riso, tanto golosa e splendida, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  2. Bravissima Laura, questa pastiera è deliziosa è tanto golosa!
    Tanti auguri di buona Pasqua a te famiglia!
    Un caro abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  3. Io sono una fan della pastiera di riso ( da brava celiaca :P ) e non posso che dirti . . . Brava ! Sembra deliziosa ^_^

    RispondiElimina
  4. Difatti non la conoscevo nemmeno io!!!! mi sembra buonissima.. smackkkk

    RispondiElimina
  5. Cara Laura qui da te sempre cose nuove, e sicuramente buonissime!!!
    Ciao e buon venerdì santo cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Dev'essere proprio buona la pastiera di riso. Brava. Aspettiamo di vedere la torta del tuo cucciolo che compie gli anni allora. Se non ci sentiamo più auguro a te e alla tua famiglia una Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  7. Un classico che non può mancare neanche a casa mia!
    Tanti auguri per una serena Pasqua piena di gioia e tanti auguri al piccolo!!!
    Alice

    RispondiElimina
  8. Ciao Laura molto interessante scoprire varianti delle stesse ricette...complimenti per questa "nuova" pastiera ;)! Buona Pasqua anche a te cara e attendo con curiosità la torta :)!!! Buona giornata baci Luisa

    RispondiElimina
  9. Amo la pastiera tradizionale, con poca crema pasticcera e il grano non passato, ma se si fa una frolla senza glutine, la pastiera di riso diventa un'ottima variante per i celiaci! :D Dev'essere molto buona :D

    RispondiElimina
  10. Io vado matta per la pastiera!!!!!!*______*mmmmm quella di riso deve essere eccezionale!!!!!!!!!!!!Curiosa di provarla!^_^
    Un bacione...<3<3<3

    RispondiElimina
  11. Buona la pastiera e con l'aggiunta di farina di riso immagino ancora più croccante !

    RispondiElimina
  12. Ottima idea! il riso al posto del grano
    amelie

    RispondiElimina
  13. mamma mia che buona la pastiera!
    La tua è spettacolare e poi con il riso deve avere una marcia in più.
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  14. Ottima variante non la conoscevo. Ancora buona Pasqua a te e famiglia. Bacio

    RispondiElimina
  15. Carinissima!
    UN abbraccio e buona Pasqua

    RispondiElimina
  16. Deliziosa la versione con il riso, ha un aspetto davvero goloso, bravissima!!!
    Buona Pasqua Laura, ti auguro di passarla serenamente con le persone care...e un baciotto al piccolo Pietro

    RispondiElimina
  17. non conoscevo quasta versione con il riso e la trovo molto interessante :)
    un abbraccio e tanti auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  18. Da provare di certo! Brava Laura!!!

    RispondiElimina
  19. Da provare di certo! Brava Laura!!!

    RispondiElimina
  20. ma che brava!!Mi piace molto questa tua nuova versione con il riso!!!!
    Tanti auguri Laura,trascorri una serena Pasqua assieme ai tuoi cari

    RispondiElimina
  21. Tutti gli anni mi ripropongo di fare la Pastiera, ma poi i buoni propositi finiscono sempre per scontrarsi con il tempo a disposizione e così rimando, rimando, rimando...
    Non avevo mai sentito parlare prima di questa versione con il riso, ma l'aspetto è davvero invitante. E' altissima!!! :-)
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
  22. Laura tanti auguri a te e al piccolo di casa che presto compirà gli anni!
    Vi abbraccio, serena Pasqua!
    P.s. buona la pastiera ^__^

    RispondiElimina
  23. Mi ha incuriosito molto questa ricetta, non la conoscevo con il riso...bravissima!!!
    Auguroni di Buona Pasqua anche a te e al piccolo Pietro!!! A presto!!!:-)

    RispondiElimina
  24. Comoliemnti Laura! Direi che il tuo papà abbia fatto un dolcissimo sacrificio :)
    Serena Pasqua!
    Un abbraccio,
    Anna

    RispondiElimina
  25. Complimenti, nonostante non sia amante di questo dolce, il tuo ha un aspetto delizioso :-) e farei molto volentieri l'assaggio ^_*
    Ne approfitto per farti i miei migliori auguri di felice Pasqua <3<3<3

    RispondiElimina
  26. Nuovamente buona Pasqua cara Laura e che ti porti tante serenità!
    Tomaso

    RispondiElimina
  27. Interessante questa pastiera, mai assaggiata, è sicuramente da provare :)
    Buona Pasqua a te e alla tua famiglia e auguri al piccolo Pietro.

    RispondiElimina
  28. Non l'ho mai fatta con il riso, devo provare grazie per la ricetta!!!
    Tanti auguri di Buona Pasqua a te e famiglia<3
    Auguri a Pietro per il suo compleanno!!!

    RispondiElimina
  29. Carissima Laura, mi piace tantissimo la versione della pastiera che proponi: sicuramente troppo golosa e da provare assolutamente: mi attira e ispira troppo la presenza della farina di riso nella frolla e dello stesso riso nel ripieno...buonissima sicuramente:)).
    Tantissimi auguri di buon compleanno al tuo piccolo:)) e i miei migliori e più sinceri auguri per una felice e serena Pasqua a te e famiglia:))
    Un bacione.))
    Rosy

    RispondiElimina
  30. GRAZIE!!!
    ANCORA TANTISSIMI AUGURI DI BUONA PASQUA!!!

    RispondiElimina
  31. Rinnovo anche oggi l'augurio di una buona Pasqua sere e felice per tutti.
    Tomaso

    RispondiElimina
  32. Ciao Laura, la tua pastiera, e' bellissima, e sicuramente buonissima,ne posso prendere una fetta? Buona Pasqua carissima, un abbraccio Giusy.

    RispondiElimina
  33. La conosco bene e anzi, pensavo fosse molto conosciuta come per la pastiera di grano. In famiglia è tra i dolci tradizionali della Pasqua e tra i miei preferiti.
    Buona e serena Pasqua.

    RispondiElimina
  34. Chissà che profumo questa pastiera, deve essere buonissima! Proprio una bella variante!
    Ti abbraccio, buona Pasqua cara!

    RispondiElimina
  35. A chi lo dici!!! È un dolce che amo follemente e questa versione al riso è tutta da provate!!! Tanti auguri di Pasqua.

    RispondiElimina
  36. Come sempre Laura prepari delle delizie!!!
    Sei super brava!!!
    Ne approfitto per farti gli auguri di una buona e serena Pasqua!

    RispondiElimina
  37. E bravo il tuo papà, ha fatto un bel sacrificio.
    Questa non me la perdo, la devo provare, grazie cara e buon proseguimento di feste.
    Mandi

    RispondiElimina
  38. La pastiera non manca mai sulla mia tavola di Pasqua. Provo ogni anno versione diverse. Quest'anno l'ho fatta gluten free

    RispondiElimina