domenica 30 novembre 2014

HAMBURGER DI LENTICCHIE

Le lenticchie a casa mia non sono molto gradite, allora siccome fanno bene e sono un'ottimo sostituto della carne, cerco di trovare delle soluzioni perché vengano apprezzate.
Così ho preparato i panini di hamburger, mettendoci tutti gli ingredienti tradizionali a parte l'hamburger di lenticchie: sono stati divorati!!!!!!
Penso che se avessi frullato le lenticchie nessuno se ne sarebbe accorto  della differenza dall'hamburger tradizionale!

HAMBURGER DI LENTICCHIE





INGREDIENTI:
Per hamburger:
- 120 g di lenticchie a mezza cottura;
- 1 uovo;
- 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
- 1 cucchiaino di pan grattato;
- 1 cucchiaino di prezzemolo tritato;
- ½ spicchio d'aglio tritato;
- sale e pepe;
- olio o burro per cuocere.



Per panino:
- panino da hamburger;
- formaggio;
- ketchup;
- insalata;
- pomodoro;
- maionese.




Per l'hamburger.
Sciacquate le lenticchie in acqua fredda e mettetele con abbondante acqua, circa il doppio della quantità delle lenticchie, in pentola a pressione.

Fate cuocere le lenticchie in pentola a pressione per 5 minuti dal fischio della pentola.

Scolatele e impastatele con l'uovo e i restanti ingredienti esattamente come fareste per delle polpette di carne, fino ad ottenere un composto che non si attacca alle mani.

Scaldate poco olio in una padella antiaderente e nel frattempo preparate l'hamburger con l'impasto di lenticchie precedentemente preparato.

Fate cuocere l'hamburger su entrambi i lati per circa 5 minuti, se  è necessario aggiungete in cottura un filo d'acqua e aspettate che anche l'acqua sia consumata prima di togliere l'hamburger dalla padella.

Per il panino.

Tostate il pane da hamburger.
Tagliatelo a metà e farcite con questa sequenza: hamburger, formaggio, ketchup, insalata, pomodoro a fette, maionese.




Con questa ricetta partecipo al contest "Una lenticchia.....tira l'altra" di Kiara


giovedì 27 novembre 2014

MINI PLUMCAKE AL CAFFE'

Il caffè non lo bevo spesso durante il giorno, anzi lo bevo solo a colazione, ma i dolci che profumano del suo aroma sono irresistibili!!!!!
Ho provato questa versione monodose con le gocce di cioccolato, ma se anche a voi piacciono i dolci al caffè potete provare anche queste ricette: Muffin albumi e caffèTorta al cacao con cocco e caffèCiambella al caffè.

 MINI PLUMCAKE AL CAFFE'

  

INGREDIENTI:
- 150 g di farina;
- 125 g di zucchero;
- 2 uova;
- 50 ml di olio di semi;
- 60 ml di acqua bollente;
- 1 cucchiaino di caffè solubile;
- 1/2 bustina di lievito;
- un pizzico di sale;
- 50 g di gocce di cioccolato fondente.


Versate nell'acqua bollente il caffè solubile, mescolate e lasciate raffreddare. 
Sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere una crema chiara e densa. 
Unite l'olio poco per volta, quindi aggiungete la farina e il lievito e per ultimo l'acqua con il caffè. Mescolate bene.
Se l'impasto risulta troppo liquido aggiungete un pò di farina. Aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate il tutto e versate negli stampini per plumcake.
Infornate a 180 °C per 20 minuti circa.




martedì 25 novembre 2014

PANE ALLE 3 FARINE

Avevo pensato di iniziare a cercare i primi regali natalizi in questo bel weekend di sole e invece sia io che Pietro l'abbiamo passato a casa, ancora influenzati!
Ma anche se non siamo in piena forma non riusciamo a stare fermi, così ci siamo divertiti a fare il pane, stavolta utilizzando un mix di farine, ottenendo un buon risultato!!!!

PANE ALLE 3 FARINE





INGREDIENTI:
- 200 g di farina Manitoba "Molino Spadoni";
- 180 g di farina di grano saraceno "Molino Spadoni";
- 120 g di farina di farro integrale "Molino Spadoni";
- 1 bustina da 7 g di lievito di birra disidratato;
- 10 g di sale;
- 1 cucchiaino di zucchero;
- 2 cucchiai di olio d'oliva;
- 275-300 ml di acqua.





Setacciate le farina in una ciotola capiente e mescolatevi il lievito.
Aggiungete il sale, lo zucchero, l'olio e amalgamate il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta l'acqua tiepida.
Lavorate bene l'impasto sul piano da tavolo infarinato, poi rimettetelo nella ciotola oliata, copritela e lasciatelo lievitare in luogo tiepido fino  quando il suo volume sarà raddoppiato (1 ora circa.)
Stendete l'impasto in una sfoglia e arrotolatelo dal lato più corto.
Ponete il rotolo sulla teglia foderata con carta da forno e spennellatelo con l'olio.
Mettete nuovamente a lievitare in un luogo tiepido per un'altra ora circa. Spolverizzate con la farina e con un coltello ben affilato, praticate dei tagli obliqui.
Cuocete per 30 minuti a 180 °C.




Questo lievitato partecipa alla raccolta di Novembre 2014 di Panissimo, raccolta mensile ideata da Sandra e da Barbara, Bread & Companatico e questo mese ospitata Sandra di   Io sono Sandra.




domenica 23 novembre 2014

BISCOTTI CON FARINA DI CASTAGNE E MIELE DI CASTAGNO

Un nuovo week end è alle porte e da quello che dicono le previsioni del tempo, saranno dei bei giorni di sole, perfetti quindi per cominciare a girare per i negozi in cerca di qualche idea per i regali di Natale!!!!!
Mi era avanzata della farina di castagne dopo aver preparato la cheesecake e la torta di mele, così ho pensato di preparare dei biscotti per la colazione.
I biscotti con farina di castagne e miele, mi sono piaciuti molto, però la prossima volta proverò ad utilizzare un miele più delicato, in quanto il sapore del miele di castagno ha dominato nel gusto.

BISCOTTI CON FARINA DI CASTAGNE E MIELE DI CASTAGNO






INGREDIENTI:
- 130 g di farina di castagne;
- 120 g di farina 00;
- 1 uovo;
- 70 g di olio;
- 50 g di Mielbio di castagno "Rigoni d'Asiago";
- 50 g di zucchero di canna;
- sale.










Per preparare i biscotti con farina di castagne e miele di castagno, mescolate le farine, lo zucchero di canna e un pizzico di sale. 
Poi incorporate l'olio, il miele e aggiungete l' uovo. 
Lavorate velocemente l'impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, dopodiché formate una palla che avvolgerete con la pellicola e lasciatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti.
Stendete la frolla e create con i taglia biscotti le forme desiderate.
Infornate i biscotti con farina di castagne e miele di castagno a 180°C per 10-15 minuti.



giovedì 20 novembre 2014

PANINI DOLCI DI ZUCCA

Per comodità da quando ho la macchina del pane non faccio più il pane a mano, ma mi mancava molto non sentire la farina tra le dita e la soddisfazione di impastare, veder crescere e dare forma al "mio" pane!
L'abbondanza di zucca che gira per casa in questo periodo, mi ha dato l'opportunità di togliermi la voglia sia di panificare che di provare dei panini semplicemente deliziosi.
I panini dolci di zucca sono stati una piacevolissima sorpresa: morbidissimi e gradevolissimi, della serie difficile fermarsi, uno tira l'altro, adatti per la colazione e ottimi anche da soli per una gratificante merenda, insomma assolutamente da fare!!!

PANINI DOLCI DI ZUCCA




INGREDIENTI:
- 600 g di farina;
- 300 g di zucca;
- 2 albumi;
- 50 g di rum;
- 250 g di acqua;
- 10 g di lievito di birra fresco;
- 150 g di zucchero;
- 60 g di olio;
- 10 g di sale.
Per la decorazione:
- 1 tuorlo;
- zucchero a granella.



Pulite la zucca, eliminando la buccia e filamenti esterni.
Tagliatela a pezzetti e lessatela in acqua bollente.
Una volta cotta, scolatela accuratamente e raccoglietela nel bicchiere del mixer.
Aggiungete il rum e frullate, fino a ottenere una purea densa e omogenea.
Mettete il tutto in una ciotola, aggiungete la farina, il lievito e gli altri ingredienti (a parte l'acqua che aggiungerete un po' alla volta), impastate il tutto e formate un panetto.
Copritelo con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per almeno un ora.
Rimpastate e ricavate dall'impasto tante palline del peso di 60 g ciascuna.
Disponete i panini su una teglia da forno, leggermente unta di olio, spennellateli con il tuorlo e spolverizzate con lo zucchero in granella.
A questo punto fate lievitare per altri 45 minuti.
Infornate a 180 °C per 15-20 minuti.


martedì 18 novembre 2014

TORTA DI MELE CON FARINA DI CASTAGNE

Adoro le torte di mele e mi piace provare ogni volta una versione diversa!
Questa volta ho deciso di aggiungere all'impasto la farina di castagne, ottenendo così una torta da un sapore un po' particolare, ma delicato.
A casa è piaciuta molto, in particolare a Pietro, che l'ha voluta gustare sia a colazione che a merenda!!!
Avevo già capito che gli piaceva aiutarmi in cucina, ma sta diventando sempre più goloso.....sapete che parola dice bene e spesso, dopo mamma?!Be, non ci crederete, ma è proprio torta!!!!!

TORTA DI MELE CON FARINA DI CASTAGNE



INGREDIENTI:
- 150 g di farina di castagne;
- 100 g di farina 00;
- 3 uova;
- 120 g di zucchero di canna;
- 50 g di burro;
- 100 ml di latte;
- 2 mele;
- succo e buccia di 1 limone;
- 1 bustina di lievito.


Tagliate a fettine le mele e bagnatele con il succo del limone, così non si anneriscono.
Montate le uova con lo zucchero di canna.
Aggiungete le farine setacciate, il lievito, la buccia del limone, il latte e il burro fuso ma freddo.
Incorporate metà fettine di mela e mescolate delicatamente.
Versate il composto nella tortiera, disponete a raggiera il resto delle mele e infine spolverizzate con dello zucchero di canna.
Infornate a 180 °C per circa 40 minuti.




domenica 16 novembre 2014

ROTOLO DOLCE DI ZUCCA

Di torte con la zucca, ne ho fatte tante, e tutte sono venute buone e sofficissime, così ho voluto provare a mettere la zucca nell'impasto per il rotolo!
Il risultato è stato irresistibile, tant'è che è finito subito, insomma da rifare il prima possibile!


ROTOLO DOLCE DI ZUCCA


 INGREDIENTI:
Per il rotolo:
- 100 g di farina;
- 185 g di zucca già pulita;
- 3 uova;
- 150 g di zucchero;
- 1 cucchiaino di lievito per dolci;
- cannella;
- 1 bustina di vanillina;

- 1 cucchiaino di succo di limone.


Per la farcia:

- 250 g di ricotta;
- 100 ml di panna da montare;
- 40 g di zucchero a velo.



Per il rotolo.
Cuocete la zucca in pentola, riducetela con un mixer in purea e fate raffreddare.
Montate le uova insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete la purea di zucca insieme al cucchiaino di limone.
Aggiungete la farina setacciata, il lievito, la vanillina e la cannella amalgamando delicatamente cercando di non smontare il composto.
Stendete della carta oleata su una teglia da forno, versate il composto ottenuto e livellate il più possibile.
Infornate la pasta biscotto a 180 °C e cuocete per circa 15 minuti.
Rovesciate su uno strofinaccio umido la pasta biscotto e staccate delicatamente la carta da forno usata per la cottura e arrotolatela mentre è ancora calda.

Per la farcia.
Mescolate in una ciotola la ricotta insieme allo zucchero a velo.
Aggiungete la panna montata con movimenti dal basso verso l’alto incorporandola del tutto. 

Una volta raffreddata, srotolate la pasta biscotto con delicatezza e stendete  la crema lasciando libero un bordo della pasta.
Arrotolate nuovamente, mettete in frigo e prima di servire decorate il rotolo con zucchero a velo.




giovedì 13 novembre 2014

LASAGNE ALLA ZUCCA, RADICCHIO E TALEGGIO

Tra le verdure d'autunno spicca la zucca ma anche il radicchio rosso è un bel protagonista. Ho pensato di unire le loro caratteristiche principali, ossia il dolce della zucca e l'amaro del radicchio, in una saporita pasta al forno dove un morbido taleggio e una cremosa besciamella tenevano unite entrambe le verdure.
Ottimo risultato, una bella armonia di sapori e un gustoso piatto capace di trasmettere tutto il calore di "casa"!!!

LASAGNE ALLA ZUCCA, RADICCHIO E TALEGGIO





INGREDIENTI:
- 600 g di lasagne;
- 250 g zucca pulita;
- 250 g di radicchio rosso;
- 300 g di taleggio;
- 2 cipolle;
- zenzero in polvere;
- 1/2 bicchiere di vino bianco;
- 1/2 l di besciamella;
- parmigiano grattugiato;
- burro;
- olio evo;
- sale e pepe.



Scottate le lasagne per un minuto in acqua bollente leggermente salata con un filo d'olio, scolatele e stendetele ad asciugare su un canovaccio pulito.
Tagliate la zucca pulita a dadini. Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in una casseruola con 2 cucchiai di olio. 
Unite i dadini di zucca, lasciate insaporire per qualche minuto e proseguite la cottura per circa 15 minuti, aggiungendo se necessario un pò d'acqua. A cottura aggiungete lo zenzero, il sale e mescolate.
Mondate il radicchio, lavatelo e tagliatelo a listerelle.
Affettate sottilmente la cipolla.
Fatela appassire in una casseruola con 2 cucchiai di olio.
Unite il radicchio e lasciate insaporire per qualche minuto.
Sfumate con il vino e proseguite la cottura per una decina di minuti.
Salate, pepate e mescolate.
Imburrate una pirofila, velate il fondo con la besciamella tiepida e disponete uno strato di lasagne .
Distribuite un po' di zucca, un pò di radicchio e di taleggio a dadini, e velate con altra besciamella.
Ripetete la sequenza degli strati fino a esaurire gli ingredienti, e terminate con lasagne e besciamella.
Spolverizzate con abbondante parmigiano, mettete in forno a 180 °C e fate cuocere per 20 - 25 minuti.





martedì 11 novembre 2014

IL DOLCE DI SAN MARTINO

Come ogni anno, a casa mia l' 11 Novembre si mangia il San Martino, dolce tipico di Venezia e dintorni che si prepara in questo giorno per ricordare la leggenda di San Martino.
Non è altro che pasta frolla a forma di cavaliere in sella al suo cavallo e decorato con caramelle, cioccolatini, glassa o quello che si preferisce. 
Le pasticcerie sfornano una miriade di San Martino in questi giorni, ma da un po' di anni preferisco prepararlo da sola, c'è molta più soddisfazione, lo si decora a proprio piacere e se non si ha lo stampo, ogni anno ci si può sbizzarrire a disegnare il cavaliere e il cavallo, così d'averlo sempre diverso!!!

SAN MARTINO







Queste sono le versioni che ho preparato gli anni scorsi, se avete piacere di leggere la leggenda di San Martino, la trovate qui.







lunedì 10 novembre 2014

CHEESECAKE DI CASTAGNE

Se si pensa alle castagne viene alla mente subito l'autunno! Quando ero piccola mi ricordo che la sera davanti alla tv mangiavamo tutti insieme le caldarroste!
Adesso in giro nella mia città non si sono molti venditori di castagne arrosto, che emanavano un profumino delizioso!
Nonostante amo molto le castagne, non avevo mai provato ad utilizzare la loro farina. Incuriosita dalle tante ricette che ho visto in internet, ho voluto provarla facendo una cheesecake che ha come base proprio la pasta frolla di castagne poi sbriciolata per creare la classica base, accompagnata da una delicatissima e non tanto dolce farcia.
Adesso che ho cominciato ad usarla e mi è piaciuta molto aspettatevi presto altre ricette con questa farina!

CHEESECAKE DI CASTAGNE


 INGREDIENTI:
Per la base:
- 125 g di farina di castagne;
- 40 g di farina 00;
- 110 g di burro;
- 40 g di zucchero;
- 1 uovo.
Per la farcia:
- 100 g di ricotta;
- 150 g di mascarpone;
- 200 g di panna da cucina;
- 60 g di zucchero;
- 1 tuorlo;
- semi di vaniglia.



Per la base.
In una ciotola mescolate le farine, lo zucchero e 60 g di burro.
Aggiungete l'uovo e lavorate ancora fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Avvolgete nella pellicola trasparente e mettete in frigo per mezz'ora.
Trascorso il tempo, stendete la base allo spessore di 1/2 cm e trasferitelo in uno stampo, rivestito di carta da forno e bucherellate la pasta.
Infornate a 190 °C per 15 minuti. 
Una volta fredda, tritate grossolanamente la base, aggiungete 50 g di burro fuso e mescolate bene.
Distribuite l'impasto su uno stampo a cerniera, premete bene e mettete in frigo.
Per la farcia.
Lavorate con le fruste, la ricotta, il mascarpone, la panna, i tuorli e lo zucchero, fino a ottenere una crema morbida e omogenea.
Aromatizzate con i semi di vaniglia e mescolate delicatamente.
Tirate fuori dal frigo la base, versateci la crema e infornate a 180°C per 45 minuti.
Lasciate raffreddare e prima di servire decorate con lo zucchero a velo.




Con questa ricetta partecipo al contest "I dolci alle castagne"