martedì 30 dicembre 2014

TORRONE ALL'ARANCIA CON FRUTTA SECCA

Sabato a Venezia ha fatto la sua prima comparsa dell'anno la neve, era la prima volta che Pietro la vedeva, era affascinato dal bianco paesaggio, ma ha dovuto accontentarsi di ammirarlo dalla finestra, perché, poverino, da Santo Stefano è influenzato. 
Per fortuna questi giorni sono in ferie, così posso coccolarmelo quanto voglio!!!!!!
La ricetta che vi propongo oggi è un'alternativa al classico torrone, da preparare in questi giorni di festa!
La ricetta originale prevedeva le fette di arance candite, io invece le ho essiccate.

TORRONE ALL'ARANCIA CON FRUTTA SECCA



INGREDIENTI (dalla rivista "Dolci & Co"):
- 500 g di cioccolato bianco;
- 50 g di burro;
- 6 fette di arancia essiccata;
- 120 g di pinoli e mandorle;
- miele.





Per essiccare le arance, dovete lavarle, tagliarle a fette quanto più regolari possibile, di circa mezzo centimetro di spessore. Sistematele tra due fogli di carta assorbente in modo che perdano il succo in eccesso (circa un'ora).
Mettete una striscia di carta forno sopra il termosifone, quindi disponetevi sopra le fette, facendo molta attenzione a non sovrapporle e lasciatele per circa una settimana.
Se invece le arance vi servono subito, stendete sulla griglia del forno un foglio di carta assorbente e ponetevi sopra le fette d'arancia, anche in questo caso senza sovrapporle. 
Accendete il forno a 100 °C e girate le fette ogni tanto, in modo tale che le fette d'arancia non si brucino. Poi lasciate il forno socchiuso, bloccando con un pezzo di legno il portello, in modo che parte del calore possa uscire fuori e le fette non si secchino troppo ed evitino di prendere un colore bruno.  


Spezzettate il cioccolato, mettetelo in un tegame e inseritelo in una casseruola più grande, riempita di acqua per metà.
Cuocete a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto fino a sciogliere e rendere del tutto fluido il cioccolato.
Incorporate il burro fuso e mescolate fino a ottenere una crema omogenea.
Tritate la frutta secca, aggiungetene 3/4 al cioccolato e amalgamate.
Rivestite una teglia con carta da forno e disponete 6 coppa pasta distanziate.
Distribuite all'interno il composto, aggiungete la frutta secca rimasta, lasciate intiepidire e mettete al centro una fetta di arancia, senza farle affondare nella crema e spennellatela con un po' di miele.
Lasciate solidificare a temperatura ambiente per 24 ore, oppure mettete in frigo per mezz'ora, fino a quando si saranno solidificati.










20 commenti:

  1. Un torrone insolito ma molto goloso !

    RispondiElimina
  2. Buonissimo il torrone. IO home made ancora non lo faccio. Per tradizione lo compriamo! Segno questa ricetta facile e golosa.
    Beata te che vedi la neve, dove abito in sette anni l'ho vista solo una volta. Devo andare dai miei genitori per godermi una bella nevicata! Pensa che ci abito ad un'ora di distanza ma il cambio di clima è incredibile!! Bacioni cara.

    RispondiElimina
  3. Bello buono semplice grazie. Noi neve solo sull'altopiano già alla viglia ha iniziato, ieri è stato un pò spazzato dalla bora ed oggi non cè molto vento ma il sole splende ma dicono che non dura... Buona giornata e buon anno a te e famiglia.Bacioni

    RispondiElimina
  4. Cara Laura, questo torrone deve essere una vara prelibatezza, solo che lo devo sognare, qui non ne ho mai visto,ma come tu sai io so molto sognare:-)
    Ciao e buona giornata, e anche buon fine d'anno, e buon principio 2015.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. facciamo così: io ho l'essiccatore che è stracomodo per le fette di arancia...te le porto già pronte e tu fai il resto! è di un goloso....
    un bacione
    raffaella

    RispondiElimina
  6. l'influenza si diverte un sacco a Natale! auguri di pronta guarigione al tuo piccolo. Il torrone lo consolerà (ma può già gustarselo?)
    augurissimi
    amelie

    RispondiElimina
  7. Ma che belli quei torroni e immagino la bontà!!

    RispondiElimina
  8. Oh nooo mi spiace per il tuo bimbo.. Questo periodo stiamo un pò tutti così.. mio nipote.. mia mamma..il mio fidanzato!! Va bè.. godiamoci il tuo ottimo torrone.. smackkkk

    RispondiElimina
  9. ma che meraviglia questo torrone, mi hai fatto venire una voglia!!

    RispondiElimina
  10. mi spiace per il tuo piccolo, anche la mia Ele e' malaticcia!!!!Un torrone molto profumato, bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  11. Mi dispiace che il tuo cucciolo sia ammalato :-( ma sono certa che con le tue coccole si sentirà presto meglio ^_^
    Complimenti x questa originale e golosissima ricetta..ne approfitto x farti gli auguri di felice anno nuovo <3

    RispondiElimina
  12. wow col cioccolato bianco.....ottimo.
    Auguro che il tuo cucciolo si rimetta presto per ammirare la neve dal vero e auguro a te un sereno e felice nuovo anno.

    RispondiElimina
  13. Che goloso! Una vera delizia! Ti auguro un sereno 2015 a te e alla tua famiglia, un bacione al tuo piccolo Pietro !

    RispondiElimina
  14. Sfiziosissimo il tuo torrone!
    I miei più cari auguri a te e a tutti i frequentatori di questo blog per un sereno 2015 :-)

    RispondiElimina
  15. Dai a Pietro un bacione da parte mia!!
    Sono tornata, finalmente!!
    Un bacio Lauretta

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia! Oltre che delizioso, é anche di grande effetto.. Immagino anche come idea regalo, avvolto nella carta trasparente con un nastro luccicante.. Splendida idea, davvero! Complimenti!

    RispondiElimina
  17. che ricetta meravigliosa e originale:)), questo torrone è di sicuro buonissimo e ha un aspetto troppo invitante, bravissima come sempre Laura, complimenti:)) qui niente neve, sebbene le temperature si sono abbassate, mi piacerebbe vedere la neve (mai avuta quest'esperienza..): ricordo che a Cagliari nevicò copiosamente nel 1985 ed io, allora piccola, mi trovavo a letto con il morbillo. Nel paesino in cui abito, qui in Sicilia, invece pare non abbia mai nevicato:(
    un bacione e i miei migliori auguri per un felicissimo 2015 a te e famiglia:))
    Rosy

    RispondiElimina
  18. io apprezzo il periodo, anche solo perché in giro si trova parecchia dolcezza...
    questo torrone sicuramente non fa eccezione

    RispondiElimina
  19. Laura, il torrone io non l'ho mai fatto. Non ne vado pazza, ma mi piacerebbe provarlo. Chissà, alle prossime festività! Intanto stiamo arrivando all'anno nuovo e speriamo di poterlo vivere nel migliore dei modi. Buon Anno !!!!!!!!!!!!!! al 2015 un abbraccio Azzurra

    RispondiElimina
  20. Ciao cara, ritorno per augurarti un sereno 2015! Dai un bacione grande al tuo piccolo da parte mia.

    RispondiElimina