sabato 15 marzo 2014

RAVIOLI CON PERA E ANTICO FORMAGGIO NEL SACCO

Durante la settimana il pranzo a casa mia si mangiano ricette semplici e veloci, per questo motivo la domenica, mi piace dedicare un po' più di tempo alla cucina per preparare la pasta fatta in casa.
E' proprio una bella soddisfazione!
Questa volta ho preparato dei ravioli con un buonissimo e speciale ripieno: pere e antico formaggio nel Sacco!
Questo formaggio era il vero segreto per farcire i cappelletti e ravioli nella Romagna di Inizio '900: un formaggio fresco veniva appeso all'interno di un sacco di cotone per fare uscire lentamente il siero e fare in modo che la pasta all'interno si mantenesse ben asciutta senza inumidire la sfoglia.

RAVIOLI CON PERA E ANTICO FORMAGGIO NEL SACCO



INGREDIENTI (Dalla Rivista "Alice Cucina)":
- 200 g di farina;
- 2 uova;
- 125 g di formaggio antico nel Sacco " "Officine gastronomiche Spadoni" ;
- 1 pera;
- 1 cucchiaio di pecorino grattugiato;
- 25 g di burro fuso;
- 1 bustina di zafferano (io pistilli di zafferano messi a bagno in acqua bollente per 2 ore);
- 1 cucchiaio di semi di papavero;
- noce moscata;
- sale e pepe.




Setacciate la farina sulla spianatoia e fate la classica fontana.
Rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele con una forchetta, man mano unendo un po' di farina.
Quando le uova saranno incorporare alla farina, lavorate con le mani fino a  ottenere un impasto perfettamente liscio.
Dategli la forma di palla, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Sbucciate le pere, eliminate il torsolo e frullatele.
Unite la ricotta e il pecorino, aggiungete un pizzico di sale, una macinata di pepe e di noce moscata e mescolate ancora.

Stendete la pasta in due sfoglie . Distribuite un cucchiaino di ripieno a distanze regolari  su una sfoglia e coprite con la seconda sfoglia. A questo punto con l'aiuto dell'apposito attrezzo  create la forma del raviolo.

Dopo averli lasciati riposare un paio d'ore, lessateli in abbondante acqua bollente leggermente salata .
Scolateli al dente, conditeli con il burro fuso, in cui avrete stemperato lo zafferano e serviteli spolverizzati con i semi di papavero.


29 commenti:

  1. Hanno un aspetto fantastico, davvero perfetti questi ravioli!

    RispondiElimina
  2. Ma che bontà Laura! La tua famiglia è proprio fortunata! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  3. sono ottimi, sarei curiosa di assaggiare questo formaggio tipico!

    RispondiElimina
  4. Sono veramente invitanti questi ravioli!!!
    Cara Laura spero che anche da te ci sia il bel sole, io me lo sta godendo!
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Meravigliosi. Formaggio e pere..... in un raviolo..... lo mangerei ora!!! ^_^

    RispondiElimina
  6. io sono come te e devo dire che hai fatto una domenica grandiosa!!!

    RispondiElimina
  7. Sono meravigliosi Laura! Ma sai che anch'io li ho fatti domenica? Sono venuti buonissimi ma le foto un po' meno! Perciò stai sicura che replicherò!! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Aspetto meraviglioso e abbinamento a me sconosciuto ma che mi ha incuriosito.....

    RispondiElimina
  9. il formaggio con le pere è uno degli abbinamenti che non hanno bisogno di essere sperimentati, funzionano di certo! Questi ravioli hanno un aspetto meraviglioso!

    RispondiElimina
  10. Che mix di colori!!!!!!! Questi ravioli sono bellissimi!!! Complimenti! ^__^

    RispondiElimina
  11. Che dirti, Laura, se non che sono perfetti...ed irresistibili? Bravissima, come sempre!
    Felice giornata!
    MG

    RispondiElimina
  12. Laura mamma mia mache meraviglia, che ricetta splendida davvero! Chissà che bontà quel formaggio! Un bacione

    RispondiElimina
  13. che buoni,bravissima da provare

    RispondiElimina
  14. Un ripieno eccezionale!!!!! smack :-)

    RispondiElimina
  15. che aspetto...*________*..mmmmmmmmmm...sempre ricettine deliziose!!^_^

    RispondiElimina
  16. ma quanto sono belli! e chissà che sapore ragazza.... :-)

    RispondiElimina
  17. ma quanto sono belli e chissà che buoni.

    RispondiElimina
  18. Mi piace tantissimo questo accostamento, brava brava brava!

    RispondiElimina
  19. Laura, sono sicuramente buonissimi, mi piace tantissimo il ripieno che hai utilizzato..assolutamente da provare:))
    un bacione e grazie per la bellissima ricetta:)
    Rosy

    RispondiElimina
  20. Ciao Laura, come stai? Scusami se non riesco ad essere tanto presente ma questo è un periodo un po' caotico e mi riesce difficile seguire tutto come vorrei! Spero di recuperare, mi spiace non venire a trovare le amiche! <3 Questi ravioli sono invitantissimi, posso immaginare la bontà! Complimenti e un forte abbraccio, bacini a Pietro :**

    RispondiElimina
  21. Rieccomi cara Laura, per augurarti un buon fine settimana.
    Un abraccio forte forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
  22. Io per i formaggi ho una vera e propria passione se poi me li metti nella pasta ripiena faccio faville.

    RispondiElimina
  23. Che belli questi ravioli e di sicuro che buoni che saranno !!! Che dire peccato vederli, ma non poterli assaggiare !! Ricambio con piacere la tua visita diventando tua follower !!!

    RispondiElimina
  24. una ricetta molto originale ma che mi piace moltissimo per ottimo abbinamento pere e formaggio e quel tipo di formaggio

    RispondiElimina
  25. Una ricetta appetitosa da assaggiare subito.
    Ciao buon fine settimana

    RispondiElimina
  26. Lauretta grazie infinite per la visita!
    Ti auguro un sereno fine settimana, bacino al piccolo

    RispondiElimina
  27. Ciao, che chicca il ripieno di questi ravioli! Davvero particolare questo formaggio, tutto da ricercare.
    baci baci

    RispondiElimina