domenica 28 luglio 2013

GELATO ALLO YOGURT CON PESCHE E CARDAMOMO

E' in arrivo Caronte, che porterà tantissimo caldo e l'insopportabile afa!!! Per fortuna sono al mare e qui anche Caronte fa meno paura!!!
Che ne dite di farmi compagnia nel gustare questo delizioso, rinfrescante e leggero gelato......

GELATO ALLO YOGURT CON PESCHE E CARDAMOMO






INGREDIENTI:
- 1 cucchiaino di cardamomo in polvere;
- 500 g di pesche (private del nocciolo);
- 75 g di zucchero;
- 30 ml di acqua;
- 200 g di yogurt bianco.




Tagliate le pesche in pezzi grossolani e metteteli in un tegame con lo zucchero e l'acqua.
Coprite e fate sobbollire per 10 minuti. 
Aggiungete il cardamomo e lasciate raffreddare.
Trasferite il tutto in un frullatore e frullate fino a ottenere un composto omogeneo, poi filtratelo schiacciandolo attraverso un setaccio posto sopra una ciotola.

Con la gelatiera.
Mescolate la purea finché non si è addensata, poi trasferitela in una vaschetta di plastica e incorporate lo yogurt.

Senza gelatiera.
Aggiungete lo yogurt alla purea setacciata e mescolateli nella ciotola.
Versate il composto in una vaschetta di plastica e mettete in freezer per 5-6 ore finché non si è solidificato, mescolando una volta o due con una forchetta per frantumare i cristalli di ghiaccio.

Mettete in freezer almeno per un paio di ore.






Ma quanto caldo fa....non ce la faccio più!!!


giovedì 25 luglio 2013

PASTA CON MELONE, FETA E MENTA

D'estate la pasta fredda, alternata alle insalate di riso, è il piatto forte dei nostri pranzi. Le varianti sono infinite, tantissime le idee per combinare freschi e colorati prodotti di stagione.
Questa volta un piatto dal gusto delicato, facilissima e veloce da preparare .............

PASTA CON MELONE, FETA E MENTA




Ingredienti:
- 300 g pasta ( io pipe rigate);
- 5/6 fettine melone;
- 150 g feta;
- 10 foglioline di menta;
- olio evo;
- sale alle erbe.


Tagliate il melone a metà ed eliminate semi e filamenti con un cucchiaio. Riducetelo a fette, eliminate la scorza e tagliate la polpa a cubetti. Tritate grossolanamente le foglie di menta lavate e asciugate e riducete a dadini il formaggio feta. Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela al dente. Passatela sotto un getto di acqua fredda corrente, sgocciolatela bene e stendetela su un telo ad asciugare.
Riunite in una ciotola la pasta, i pezzetti di feta e di melone, le foglie di menta tritate, 2-3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e mescolate bene. Servite.


Lo sapevate che per combattere il caldo i ripiani delle librerie sono il posto ideale....



Ops, ho disturbato!!!!


sabato 20 luglio 2013

CHEESECAKE AL COCCO

Un'altra cheesecake ...... bianca come la neve, un'idea di freschezza, una golosa coccola che, per chi come me, ama il cocco non può lasciare indifferenti!!!
C'è qualcuno che mi vuole fare compagnia???

CHEESECAKE AL COCCO





INGREDIENTI: (dal blog "Fior di frolla")

Per la base:
- 250 g di biscotti Digestive;
- 100 g di burro.



Per il ripieno:
- 200 g di panna da montare;
- 400 g di Philadelphia Yo;
- 80 g di farina di cocco;
- 90 g di gocce di cioccolato;
- 3 cucchiai di zucchero;
- 3 fogli di gelatina;
- 2 cucchiai di Brandy.

Per decorare:
- farina di cocco.




Sbriciolate i biscotti, uniteli al burro fuso e compattateli in uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro e mettete in frigo.
In una ciotola amalgamate la philadelphia con lo zucchero.
Unite le gocce di cioccolato e la farina di cocco.
Montate la panna. 
Mettete in ammollo in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce.
Strizzate la colla di pesce e scioglietela nel Brandy scaldato un paio di minuti in un pentolino.
Aggiungetelo a filo alla crema e poi amalgamate al composto la panna montata. 
Versate la crema sulla base biscotto e ponete in frigo almeno 3-4 ore.
Prima di servire decorate con la farina di cocco.








IMPORTANTE: Vi segnalo il Giveaway di Silvia del blog Rumore di fusa, non un semplice giveaway, ma un'occasione di sostenere e diffondere un  progetto molto importante!!!
Leggete il post, guardate il video e lasciatevi trasportare dalle emozioni, certe storie hanno molto da insegnare a tutti noi ....










mercoledì 17 luglio 2013

GELATO MALAGA


Si sa che le foto fatte di sera con la luce artificiale non vengono bene, ma quando si sbagliano i tempi per la preparazione e la ricetta è pronta a notte alta è meglio una brutta foto che rinunciare a mangiare una bella coppa di gelato!!!

Buona settimana a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


GELATO MALAGA





INGREDIENTI:
- 1 tuorlo;
- 1 cucchiaino di maizena;
- 125 g di zucchero;
- 150 g di panna;
- 250 g di latte;
- 75 g di uvetta;
- 4 cucchiai di rum.



Macerate nel rum l'uvetta.
Versate il latte in un tegame dal fondo spesso e portate a ebollizione.
In una ciotola sbattete il tuorlo, lo zucchero semolato e la maizena, finché il composto non è denso e spumoso.
Incorporate gradualmente il latte caldo, mescolando in continuazione con movimenti rapidi ed energici.
Rimettete il composto nel tegame e cuocete a fuoco basso, mescolando tutto il tempo finché la crema non è diventata densa ed omogenea.
Lasciate raffreddare e poi mettete in frigo coprendo bene la ciotola con della pellicola trasparente.
Incorporate la panna alla crema raffreddata, poi versate  nella gelatiera il composto e rimestate finché non si addensa.
Qualche minuto prima che il gelato è pronto aggiungete l'uvetta con il rum.







sabato 13 luglio 2013

TORTA ALLA CREMA DI BASILICO

Questa cheesecake salata è buonissima!!!
Vi lascio la ricetta e vi invito a provarla, ne vale la pena.....anche se vuol dire accendere il forno con questo caldo!!!
Scusate se non sono molto presente, ma ora che l'estate è finalmente arrivata, essere al mare è una bella opportunità che poco si concilia con il pc!!!

TORTA ALLA CREMA DI BASILICO




Ingredienti:
- 200 g pomodorini;
- 100 g fette biscottate;
- 80 g burro;
- 250 g ricotta;
- 1 mazzetto di basilico;
- 3 uova;
- 50 g grana grattugiato;
- 1 cucchiaio di granella di mandorle;
- 1 cucchiaio di pangrattato;
- 1 cucchiaio scarso di origano;
- olio evo;
- sale alle erbe.




Passate nel mixer le fette biscottate (io integrali) e lavoratele con il burro fuso, un uovo e il sale.
Distribuite il composto in uno stampo a cerniera di 18-19 cm di diametro, foderato con carta da forno, pressatelo con le mani e passatelo in frigo.
Separate i tuorli dagli albumi delle uova rimaste. Amalgamate la ricotta con il basilico tritato, i tuorli, 40 g di grana grattugiato, sale.
Aggiungete gli albumi montati a neve con un pizzico di sale. Lavate e tagliate a metà i pomodorini. Mescolate il restante grana grattugiato con la granella di mandorle, l'origano e il pangrattato.
Versate la crema nello stampo, sistemateci sopra i pomodorini, cospargete con il mix di grana, pangrattato e mandorle e irrorate con un filo d'olio.
Coprite lo stampo con carta da forno e passatelo in forno a 180°C per 50 minuti. Eliminate la carta e proseguite la cottura per 20 minuti.
Lasciate intiepidire la torta prima di sformarla.




martedì 9 luglio 2013

GELATO CON ALBICOCCA E AMARETTI


Ma quanto mi piacciono i gelati!!!

A Jesolo le gelaterie non mancano, ce ne sono tantissime, ognuna con la propria specialità,  il gusto particolare, la presentazione più invitante.....e io le conosco moooolto bene!!!

Ma volete mettere la soddisfazione di fare da sè un morbido e goloso gelato!!!
Con la gelatiera si fa prestissimo, ma si può fare anche senza e allora non ci sono più scuse per provare!!!
Panna freschissima, tutta la buona frutta di stagione, un poco di zucchero, qualche idea sfiziosa e l'unica controindicazione è......attenzione alla quantità mangiata!!!

GELATO CON ALBICOCCA E AMARETTI



INGREDIENTI:
- 500 g di albicocche fresche (private del nocciolo);
- succo di 1 arancia;
- 50 g di zucchero;
- 300 ml di panna da montare;
- 50 g di amaretti + qualche amaretto intero per decorare e da sbriciolare sul gelato.





Mettete in un tegame le albicocche tagliate a metà, il succo d'arancia e lo zucchero.
Coprite e fate sobbollire per 5 minuti finché la frutta non è tenera.
Lasciate raffreddare e poi mettete in frigo per almeno un'ora.
Togliete 1/4 della frutta e mettetela da parte su un piatto.
Trasferite il restante contenuto del tegame in un frullatore e frullate fino ad ottenere una purea omogenea.

Per chi ha la gelatiera.
Mettete nella gelateria e mescolate il composto di albicocche, poi aggiungete gradualmente la panna.
Continuate a mescolare finché il gelato diventa denso ma non abbastanza solido da essere preso con il porzionatore.
Trasferite il gelato in una vaschetta, aiutandovi con una spatola.
Aggiungete gli amaretti sbriciolati.

Per chi non ha la gelatiera.
Montate la panna. Aggiungete gradualmente la purea di frutta, incorporandola nel composto.
Versatela in una vaschetta di plastica e congelate per 4 ore, mescolando una volta con una forchetta.
Mescolate una seconda volta  e aggiungete gli amaretti sbriciolati.

Aggiungete le albicocche rimaste e mescolate delicatamente il tutto.
Mettete in freezer per 2-3 ore.





venerdì 5 luglio 2013

CHEESECAKE AL CAFFE'

I cheesecake sono i dolci che adoro in questa stagione!!! 
Freschi, morbidi e golosissimi!!! 
Quelli che preferisco sono con la frutta, questa volta però l'ho preparato al caffè per fare una bella sorpresa a mia mamma !!!
La ricetta l'ho trovata dalla Regina delle cheesecake, la mitica Imma del blog "dolci a gogo", la presentazione è molto "easy"  e in linea con la mia anima  gattofila, ma la bontà del dolce non ne risente......
               
                              CHEESECAKE AL CAFFE'



INGREDIENTI:
- 150 g di biscotti digestive;
- 70 g di burro;
- 200 g di philadelphia:
- 200 g di ricotta;
- 125 g di yogurt al caffè;
- 200 g di panna da montare;
- 6 g di colla di pesce;
- 1 tazzina di caffè;
- 150 g di zucchero.
Per decorare:
- chicchi di caffè ricoperti al cioccolato.






Sbriciolate i biscotti, uniteli al burro fuso e compattateli in uno stampo a cerniera da 20 di diametro e mettete in frigo.
In una ciotola amalgamate la philadelphia con lo zucchero, lo yogurt al caffé e la ricotta.
Montate la panna. 
Mettete in ammollo in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce.
Strizzate la colla di pesce e scioglietela nella tazzina di caffè caldo.
Aggiungetelo a filo alla crema e poi amalgamate al composto la panna montata. 
Versate la crema sulla base biscotto e ponete in frigo almeno 3-4 ore.
Decorate a piacere, io ho aggiunto dei chicchi di caffè ricoperti al cioccolato.










mercoledì 3 luglio 2013

ORECCHIETTE CON VERDURE GRIGLIATE E GAMBERI

Buongiorno e benvenuto Luglio!!!
Ormai ci siamo, anche se venerdì la mia amica a Cortina ha dovuto accendere il riscaldamento visto la bassa temperatura, l'estate sta entrando nella fase più "calda", le vacanze sono alle porte e comunque basta anche solo un week end o una domenica all'aria aperta per farci dimenticare il lunghissimo inverno!!!
Anche a tavola, grande voglia di colore, di freschezza, ..... di novità!!!
Le orecchiette presentate con questo condimento verduroso e abbinate ai gamberi sono piaciute tantissimo ...... provare per credere!!!

ORECCHIETTE CON VERDURE GRIGLIATE E GAMBERI






Ingredienti:
- 300 g orecchiette;
- 1 melanzana;
- 1 zucchina;
- 1 peperone giallo;
- 200 g pomodorini;
- aglio liofilizzato;
- foglie di basilico;
- 200 g gamberi;
- 1 limone;
- olio evo;
- sale alle erbe.






Sciacquate i pomodorini e tagliateli a pezzetti. Raccoglieteli in una ciotola e fateli marinare con un filo di olio, il basilico spezzettato, l'aglio e un pizzico di sale.
Lavate le verdure, spuntate la melanzana e la zucchina e fatele a fette. Mettete le fette di melanzana a spurgare sotto sale per almeno mezz'ora, poi lavate e asciugate le fette. Tagliate a falde il peperone ed eliminate i semi e le coste bianche interne. Grigliate le verdure e, quando il peperone sarà cotto, fatelo raffreddare ed eliminate la pelle. Tagliate tutte le verdure a cubetti e unitele ai pomodori.
Pulite i gamberi, eliminate il filamento scuro del'intestino e tagliateli a metà nel senso della lunghezza, tenendoli uniti per la coda. Tuffateli in acqua bollente salata e acidulata con succo di limone e fateli cuocere per 3 minuti.
Lessate le orecchiette in acqua salata, scolatele e conditele con le verdure fredde e i gamberi.
Mescolate e portate in tavola.






A queste "orecchiette" non sfugge nulla..............................