lunedì 11 giugno 2012

CLAFOUTIS ALLE CILIEGIE

Durante il periodo delle ciliegie adoro preparare e mangiare la clafoutis! 
Da quando l'ho scoperta la preparo spesso! Ho scoperto anche altre versioni che sicuramente proverò!

CLAFOUTIS ALLE CILIEGIE


Tortiera Guardini



 INGREDIENTI:

Per la pasta frolla:
- 150 g di farina di riso "Zangirolami";
- 150 g di farina 00;
- 100 g di zucchero; 
- 150 g di burro; 
- 1 uovo; 
- sale; 
- la scorza di mezzo limone.

Per la crema inglese:
- 350 g di latte;
- 150 g di panna liquida;
- 125 g di zucchero semolato extrafine;
- 125 g di tuorli;
- 1 stecca di vaniglia.

- ciliegie.






Preparate la pasta frolla. Mescolate la farina setacciata, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale. 
Poi con la punta delle dita incorporate il burro freddo a pezzetti e  aggiungete un uovo (se necessario anche un po' di acqua). 
Lavorate velocemente l'impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, dopodiché formate un palla che avvolgerete con la pellicola e fatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparate la crema inglese portando ad ebollizione il latte con la panna, la vaniglia e 75 g di zucchero.
Sbattete i tuorli e il restante zucchero e aggiungete il latte bollente.
Sempre mescolando, rimettete il tutto sul fuoco e cuocete la crema per un paio di minuti; quindi, spostatela in una ciotola pulita e lasciatela raffreddare.
Foderate uno stampo da crostata con la frolla e cuocetela in forno coperta da un foglio di alluminio e fagioli secchi a 180 °C per 10 minuti.
Nel frattempo snocciolate le ciliegie.
Trascorso il tempo di cottura, togliete l'alluminio con i fagioli secchi e disponete le ciliegie sulla frolla.
Coprite con la crema inglese e infornate nuovamente per 15 minuti circa.
Fate raffreddare completamente e prima di servire decorate la superficie di zucchero a velo.










37 commenti:

  1. ma che bella la tua versione....proprio oggi vorrei prepararne una...ti saprò dire!

    RispondiElimina
  2. ma guarda che favolosa versione.. e si può mangiare fredda!!! la classica va gustata tiepida.. e non saprei come fare se dovessi farla per 2 persone!!! non ci posiamo mica strafogare per finirla! baci buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  3. Che bontà! Anche a me piace tanto questa versione, bravissima!

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto.....
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  5. e fai benissimo cara Laura
    quale miglior modo di gustare le ciliegie?
    Un bacione e buona settimana!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. bellissima questa versione con le ciliege.. complimenti..

    RispondiElimina
  7. Questo è un dolcetto semplice e buonissimo!!
    Mio figlio ne va pazzo!!!
    MI sa tanto (visto che ho le ciliege),che te lo copio subito!!
    Un bacione e a presto Carmen

    RispondiElimina
  8. Io adoro le ciliegie...e questo dolcetto è delizioso!

    RispondiElimina
  9. non conoscevo questa versione e mi ha colpito! dovrò provarla ;)

    RispondiElimina
  10. Mi piace moltissimo questo! Le ciliege sono cosi buone e succose e questo dolce fa proprio per me! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  11. devo provarlo anche io questo famoso clafoutis! bacio

    RispondiElimina
  12. E' un dolce da provare assolutamente secondo me, e poi con le ciliegie!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Un dolce da provare assolutamente, soprattutto con le ciliegie!

    RispondiElimina
  14. Che gioia fare dolci con i frutti della primavera! Ha un aspetto incantevole!

    RispondiElimina
  15. sicuramente se me ne offrissero una fetta non la rifiuterei :-)

    RispondiElimina
  16. Lo sai Laura che mi viene l'acquolina in bocca!
    Ciao con un abbraccio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  17. sorprendente con la crema inglese!

    RispondiElimina
  18. Anch'io lo adoro, è un dolce fantastico! Proverò anche la tua versione, è molto molto molto invitante..:)

    RispondiElimina
  19. Con la crema inglese?!?!? nooooo buonissimo!! ottima ideaaa!!

    RispondiElimina
  20. Mamma mia che bontà! adoro le ciliegie!
    Me ne mandi una fettina!?!?
    Ciao

    RispondiElimina
  21. Ciao
    Ecco un'altra bella versione! Qualche settimana fa l'ho preparato anche io x la prima volta e me ne sono innamorata!!!! Poi ho scoperto deliziose varianti alla mia e vi aggiungo anche questa!!!!!! Baci

    RispondiElimina
  22. ciao Laura, che delizia il clafoutis!! E le tue ciliegie sono enormi!! come queste ne mangerei troppe :-)

    RispondiElimina
  23. Sai che non lo conoscevo con la pasta frolla, delizioso!!

    RispondiElimina
  24. io non ho mai fatto questo dolce, mi incuriosisce, devo rimediare, bacio.

    RispondiElimina
  25. Ti è venuto benissimo! Io l'ho fatto solo con le fragole, dovrei provarlo con le ciliegie :)

    RispondiElimina
  26. E' un dolce molto invitante, da fare.Ciao.

    RispondiElimina
  27. Anch'io lo faccio ma la mia ricetta è completamente dicersa.....mi piace molto il tuo lo voglio provare!!!!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  28. Ciao Laura,
    Anche a me piace tantissimo la clafoutis, ma la mia ricetta é diversa dalla tua...
    Interessante questa versione. Da provare...
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  29. Originale il tuo adattamento, mi piace molto!!
    A presto

    RispondiElimina
  30. E' un dolce straordinario!
    Un caro saluto .
    Inco

    RispondiElimina
  31. Ciao Laura, lo sai che non l'ho mai mangiata la clafoutis? Ma la tua sembra talmente golosa (e le ciliegie mi piacciono così tanto) che sarà uno dei prossimi dolci che proverò!! Un abbraccio e complimenti anche per i muffin alle ciliegie, un'altra delizia!

    RispondiElimina
  32. Deliziosaa!! ciaoo!! Laura buona settimana,

    Tiziano.

    RispondiElimina