lunedì 19 dicembre 2011

LA MIA FAVOLA DI NATALE E L' ALBERO AL CIOCCCOLATO


C'era una volta un gattino nero, piccolo e vivace lasciato davanti alla casetta dell' Associazione DINGO (dove vado come volontaria per aiutare queste splendide persone che si prendono cura dei gatti abbandonati), solo, con un pezzo di carta "HO TROVATO UN GATTINO NERO L'ALTRA NOTTE PER STRADA, L'HO QUASI INVESTITO, NON POSSO TENERLO, PENSATECI VOI".
Come l'ho visto, dentro la gabbia perchè nuovo e piccolo, è stato amore a prima vista!!!
Era metà novembre, ci siamo incontrati molte volte, lui era sempre nella gabbia perchè molte persone non amano i gatti neri e anche se lui è dolce, vivace e coccolone era meno gradito di altri.
Piano, piano ho cominciato a considerare l'idea di portarlo a casa mia, ma quanti problemi: il cuoricino malato di Marvin, il vecchio brontolone di Birba, un sacco di lavoro in più per mia mamma.....
Ma siamo vicini a Natale e tutti sono più buoni, così il 13 dicembre, Santa Lucia, portiamo il gattino nero dal nostro veterinario per fare degli esami prima di metterlo in contatto con Marvin e Birba.
In attesa della risposta, di soppiatto lo portiamo a casa e lo nascondiamo in una stanza pronti alla bella sorpresa!!!
Ma come nelle favole c'è sempre la strega cattiva, anche qui la cattiva notizia è arrivata  ed è stata una pugnalata: leggera positività alla leucemia, divieto assoluto di contatto con gli altri gatti!!!
Panico, cosa fare??? D'istinto: lo porto indietro!!!! Cosa faccio....aiuto, ed ora ???? Il cervello in fumo alla ricerca di una soluzione!!!!!!
La vita è fatta di scelte, non sempre facili, anzi per lo più sofferte e dolorose, ma bisogna farle!!!

La prima notte il gattino nero ha dormito in camera con i miei genitori, mentre Marvin faceva la guardia fuori della porta.
Il primo giorno è stato tutto un telefonare al veterinario, alla Dingo e un parlare tra noi per capire cosa fare....

Questa volta ho scelto più col cuore che con la mente!!!

Ho dei genitori meravigliosi e dei gatti bravissimi.........abbiamo deciso di tenerlo, con che coraggio potevo rimetterlo in gabbia togliendogli anche questa unica possibilità!!!
Marvin e Birba sono stati vaccinati contro la leucemia, ma il vaccino sarà valido tra 10 giorni.
Stanotte il gattino nero è stato male, abbiamo preso tanta paura, per fortuna era la febbre per un mal di gola e il veterinario ha provveduto con l'antibiotico!!!
La situazione è questa: fino al giorno di Natale il gattino nero deve stare chiuso in camera, Marvin e Birba non devono avere nessun contatto con lui. Non è facile, ma ce la facciamo!!!
Tra un mese il gattino rifarà il test per la leucemia e lì si vedranno gli sviluppi.
Penso: chi me l'ha fatto fare???!!! In un momento dove la maggior parte della gente pensa ai regali e alle feste, mi sono andata a complicare oltremodo la vita, non sapendo bene come andrà a finire......poi prendo in braccio NERELLO, questo è il nome che abbiamo dato al piccolo gatto nero, lo sento così fragile e indifeso, così bisognoso di amore che so di aver fatto la scelta giusta!!!
Le favole di Natale finiscono di solito sempre bene, spero tanto anch'io che la mia storia di Natale possa finire  nel migliore dei modi, incrocio le dita e mi auguro che il prossimo test sia negativo.

Questo è NERELLO:




Ringrazio infinitamente Silvia per il suo sostegno e le utilissime informazioni che mi ha fornito!!!


ALBERO AL CIOCCOLATO



INGREDIENTI:
- 200 g di cioccolato fondente;
- 200 g di Pan di Spagna;
- 100 g di burro;
- 125 g di farina di cocco;
- 200 ml di latte di cocco;
- 150 g di latte condensato zuccherato;
- rum;
- M&M's.


Sciogliete il cioccolato a bagnomaria con il burro fino a ottenere una crema liscia e omogenea, mescolando bene.
Foderate lo stampo (io ho utilizzato lo stampo a forma di albero della Guardini) con la pellicola.
Versate sul fondo metà del cioccolato fuso, livellandolo bene e mettetelo il freezer fino a che non si solidifica (circa 15 minuti)
Intanto, in una ciotola, mescolate il latte di cocco, il latte condensato, il cioccolato fuso rimasto e la farina di cocco.
Tagliate il Pan di Spagna a fette spesse 1 cm e bagnatele con una bagna di acqua e rum.
Togliete lo stampo dal freezer e versate metà della crema sopra il cioccolato, sistemate sopra le fette di Pan di Spagna e  infine versate il resto della crema.
Mettete in frigo per una notte intera. 
Prima di servire il dolce, decoratelo a vostro piacere con un po' di farina di cocco e M&M's.


67 commenti:

  1. Sei una persona veramente speciale...
    poche persone l'avrebbero fatto... ma ti capisco con quale cuore lasciarlo nuovamente...l'amore porta solo amore e credo che questo Natale tu ne riceverai tantissimo!!!
    Un grosso bacio e un in bocca al lupo al tuo Nerello

    RispondiElimina
  2. Cara Laura, te l'hanno fatto fare i VERI valori del Natale... quel Natale che è davvero luce, generosita', e apertura.
    Il tuo Nerello è un gattino fortunato perchè ha incontrato persone che non discriminano...
    non faccio fatica a pensare che i tuoi genitori, siano persone meravigliose ... tu non saresti cosi'.
    e le favole di Natale, finiscono SEMPRE bene... e hanno una ricaduta di emozioni positive, danno spessore alla SERENITA'.
    ... le coccole di Nerello, e una fettina del tuo alberello di cioccolato sono FELICITA?.
    Un abbraccio ornella

    RispondiElimina
  3. davvero commovente laura, sei una persona di grande cuore!

    RispondiElimina
  4. Cara Laura, la mia opinione la sai già perchè ci siamo scritte via mail in questi giorni... posso solo aggiungere che Nerello è di una bellezza incredibile, superata solo dall'amore che sta già circolando in casa tua tra tutti voi, umani e mici. Vi abbraccio davvero tutti (genitori compresi :-))) ), siete SPECIALI!!

    RispondiElimina
  5. Fantastico post, gatto e ricetta! :D
    Baci!

    RispondiElimina
  6. Mi sono commossa tantissimo leggendo questo post! Sono certa che ce la farai perchè hai un cuore grande e meraviglioso che moltiplica il suo amore di giorno in giorno!

    RispondiElimina
  7. Ciao Laura!!!Spero che come tutte le favole..ci sia il lieto fine!!!
    Io amo i gatti e anche io avrei fatto come te!!! Alla fine i regali e le feste passano in secondo piano, l'amore per il tuo gattino sarà più forte che mai!
    Chissà cosa ne pensano Birba e Marvin del nuovo arrivato??
    Comunque..Nerello è bellissimo, mi ricorda tanto la mia gattina Chicca che è venuta a mancare un po' di anni fa. Io ho un amore innato per i gatti neri!!! ;-)
    Bravissima per il dolce, bello e sicuramente buonissimo!
    Facci sapere il risultato del prossimo esame!
    Ciao, un bacio e salutami Nerello!

    RispondiElimina
  8. spendero' poche parole per il dolce perche' e perfetto!
    passo al Nerello:hai fatto la scelta piu' giusta che potevi fare!
    anche io tanti anni fa portai a casa una gattina tutta nera,spaventata chiusa in una gabbietta con un altro gatto adulto che la graffiava,visti allo stand ENPA ad una festa di paese,ed e' stato amore!
    mio padre subito me ne ha dette di ogni,ma poi la Pru(il nome della micia) e' stata con loro ben 13 anni!
    vedrai che il test sara' negativo e,anche se non lo fosse,avra' comunque una bellissima vita con voi perche' da come parli,trapeli solo amore per questa piccola creatura!!!
    ti faccio tanti auguri di buone feste e mando tantissime carezze ai tuoi gatti!!!
    ciao carla

    RispondiElimina
  9. Laura mi hai fatto commuovere con questa storia, io ho una bellissima gatta nera trovatella (io al contrario di molte (stupide) persone, amo in particolar modo i gatti tutti neri)ne ho avuti tanti tanti altri...da sempre. La cosa pazzesca è che sono allergica!!!ma il mio amore per i gatti è più forte :-) Credo che il destino abbia voluto che Nerello si trovasse sul tuo cammino..affinchè tu potessi fargli il più bel regalo di Natale :-) Incrocio dita per lui e..tienici aggiornati!Miaoooo

    RispondiElimina
  10. Bellissimo Nerello..immagino non sia stato facile scegliere di tenerlo, è stato un bellissimo gesto da parte vostra ed è il più bel regalo di Natale che avreste potuto farvi.
    Un augurio da parte mia che tutto vada per il meglio ^.^

    RispondiElimina
  11. Che bel gesto cara Laura bravissima un cuore grande così di fronte ad un tenero cucciolo!!
    Stupendo alberello ma il gattino ora viene prima di tutto!1
    Auguri e bacioni Anna

    RispondiElimina
  12. Vabbe che te lo dico a fare:) Sai che io sono volontaria da anni in un Gattile. L'adozione di un Felv( anche se in questo caso speriamo che si negativizzi vista l'etá) é uno di quei regali di Natale che tutti noi sogniamo.
    Vi ripagherá di tutto quel micino.... Poi gatto nero ha la marcia in piu:)))

    RispondiElimina
  13. Hai fatto la scelta giusta, brava! :-) ti ripagherà di certo col suo affetto infinito!

    RispondiElimina
  14. cara laura,come posso non darti ragione riguardo la tua scelta? è un pelosino cosi bello... è veramente bello !è già pancia all'aria,vi vuole un sacco di bene ! son sicura che ti destreggerai al meglio con le varie "quarantene" ,so che non l avresti mai introdotto in casa senza essere consapevole di come comportarti !
    ma la torta -alberello l hai fatta davvero tu ? ma quanto sei brava ??

    RispondiElimina
  15. Siete stati grandi, tutti voi in famiglia, gatti compresi! E' una bella favola che spero tanto prosegua nel migliore dei modi, con Nerello in buonissima salute e i due pelosetti come fratelli affettuosi. Per me avete fatto la cosa migliore, baci
    Tiziana

    p.s. l'albero goloso è una vera meraviglia!

    RispondiElimina
  16. Ma che tenero il micetto!E che bella la torta e anche molto golosa!Complimenti!

    RispondiElimina
  17. una storia stupenda...fosse per me li adotterei tutti, ma credo che con uno in più mio marito avrebbe tanto da ridire. Bellissimo Nerello e stupendo il tuo albero di cioccolato.

    RispondiElimina
  18. Mitica! Per tutto quello che fai e che prepari.
    Baci

    RispondiElimina
  19. Sei una persona straordinaria! Io mi riempirei la casa, ho già 3 splendidi mici tutti salvati dalla strada, ti danno una gioia infinita! :-)
    L'alberello al cioccolato è stupendo!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. hai un cuore grande,perchè anche tu come me stradori gli animali, non conta come finirà l'importante è che tu gli stai dando amore, una casa e una bella copertina calda su cui dormire ...e vedrai che i tuoi 2 miciotti sentiranno, perchè i gatti sentono le emozioni secondo le mie esparienze , e capiranno che tu stai facendo del bene.
    fai bene a fare parte di un'associazione, io qualche volta dò delle offerte, mi manca il tempo materiale per fare la volontaria purtroppo.

    RispondiElimina
  21. Bravissima....il gattino è dolcissimo...speriamo in un lieto fine...
    Bacioni Claudia

    RispondiElimina
  22. Mi sono commossa, brava Laura!
    Spero con tutto il cuore che questa storia abbia un lieto fine :-)

    RispondiElimina
  23. che meraviglia di cucciolo nero.. in lotta con la vita! auguroni a te e al micio!!!
    io sto imparando a vivere con una bimba nata in anticipo e sotto peso, finalmente a casa..
    quali regali di Natale migliori potevamo farci?
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  24. Che bella storia , Laura, che meraviglia il gattino, davvero bravi tutti voi per come l'avete accolto....Aspettiamo buone notizie!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. bellissimo gatto auguri e buona fortuna,complimenti anche per l'albero buonissimo,ciao

    RispondiElimina
  26. che brava che sei stata! e che stupendo nerello! bravissima! e che bpontà l'albero... gliene hai fatto assaggiare un tocchetto anerello? hihih

    RispondiElimina
  27. LAURA HAI FATTO UNA COSA BELLISSIMA PER NERELLO , MI HAI FATTO VENIRE LE LACRIME AGLI OCCHI IO AMO I GATTI, VEDI NELLA MIA FOTO IL MIO PUFFETTO , BRAVA VERAMENTE ! UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  28. Complimenti per il tuo animo nobile,
    credimi non ce ne sono parecchi in giro.
    In giro c'è solo ipocrisia,egoismo,cattiveria,
    ecc ecc. Tu e pochi altri meritate tutto il bene di questo mondo,ed io col cuore ti auguro di realizzare tutti i tuoi desideri.
    Sei una bella persona..........
    PS anche il tuo albero è (una bella cosa.)

    RispondiElimina
  29. una storia bellissima!! Stupendo Nerello!
    Complimenti anche per quel golosissimo alberello! un bacio

    RispondiElimina
  30. Scusa se la ricetta la passo in secondo piano, ma una storia di natale cosi bella e che scalda il cuore come questa è davvero bell bellissima e tu sei la persona stupenda che ha tutta la mia stima e la mia amicizia....ti ammiro cara Laura! Ti auguro un natale coi fiocchi!

    RispondiElimina
  31. ho pianto tanto leggendo la tua storia e ti mando un fortissimo abbraccio virtuale. Per fortuna su questo mondo c'è ancora gente come te e i tuoi genitori.
    In bocca al lupo al dolcissimo Nerello.
    baci sabina
    p.s. scusa, ho dimenticato il tuo dolce che è bellissimo!!!!

    RispondiElimina
  32. gosh i'm so hungry drooling over the food pics

    RispondiElimina
  33. Laura sei davvero una persona speciale ...ti mando un abbraccio fortissimo e un in bocca al...???per il tuo nuovo micio!
    buon we loredana

    RispondiElimina
  34. un amore....sei un tesoro, tengo le dita incrociate per il micino :)

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. Passo per avvertirti, che la Community di Cucina Italiana ha prodotto un Calendario 2012 in pdf ed un relativo librino pdf legati all'iniziativa di raccolta fondi di Patrizia per i bambini di Rocchetta di Vara alluvionati il 25 ottobre. Sono pronti. Puoi aiutarci a fare il passaparola scrivendo un post e parlandone ai tuoi amici non bloggers?
    Tutti i particolari sono sul mio blog nel post:
    La Community di Cucina Italiana per Rocchetta di Vara

    RispondiElimina
  37. ciao sei finalista leggi qui :)

    http://bacidizucchero.blogspot.com/2011/12/fine-del-contest-e-finaliste.html

    RispondiElimina
  38. sei una persona fantastica! hai fatto bene a scegliere con il cuore! vedrai che guarira':-) quest'anno anche io ho trovato il mio buddy che era stato abbandonato e era malconcio e pieno di zecche ma quando l'ho guardato negli occhi non sono piu' riuscita a separarmi da lui! il tuo alberello e' una meraviglia! bacioni

    RispondiElimina
  39. M che bel gattinooooooooo !!! *___* Vedrai che andrà tutto bene !!! Anche se non ci conosciamo ti sono vicina vicina !!! Un abbraccio !! Faby P.s. Ti seguo anche io !!! :)

    RispondiElimina
  40. Ciao Laura, guarda ti devo dire grazie per la tua bontà verso gli animali! non è da tutti fare ciò che hai fatto! bellissimi i tuoi micetti e bellissimo anche il tuo blog!! a presto!

    RispondiElimina
  41. Una coccola a Nerello, che splendido batuffolo peloso!!!!! L'alberello è delizioso, cioccolatoso come piace a me!!! Baci Laura!

    RispondiElimina
  42. che bello quest'albero. magari essere in ferie fino al 17 gennaio!

    RispondiElimina
  43. festoso questo albero!! auguroni, Ilaria

    RispondiElimina
  44. Hai fatto un gesto straordinario, un vero regalo di Natale perchè col cuore hai deciso di amare questo gattino stupendo.
    Ti auguro ogni bene, te lo meriti!

    RispondiElimina
  45. bellissimo,brava Laura,con tee gli altri tuoi gattini starà benissimo,ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  46. Che bello albero!Bravissima come sempre!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  47. che meraviglia tutte le foto complimenti per la torta una fettina?

    RispondiElimina
  48. Le buone azioni ricompensano sempre vedrai che il tuo Nerello si riprenderà. Ti faccio i complimenti per il dolce e in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  49. Cara Laura dita incrociate per te e Nerello.
    Che questo Natale sia pieno di serenità e armonia.
    Cari auguri
    A rileggerti presto

    RispondiElimina
  50. E' bellissimo, davvero. Hai fatto la scelta migliore. Un abbraccio, buona settimana.

    RispondiElimina
  51. bravissima, e dolcissima sia tu che i tuoi genitori!!! anche io e mio marito siamo gattofili... i gatti (anche i cani) trovatelli secondo me sono ancora più affettuosi degli altri... la nostra gatta nera poi è una fonte inesauribile di fusa! in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  52. sei una grande!
    ma lo sai che anche io a casa ho una gatta tutta nera? sembra una pantera in miniatura....
    tanti auguri di buone feste cara

    RispondiElimina
  53. Queste sono cose che riempiono il cuore; sei stata bravissima e hai fatto bene. Speriamo che vada tutto bene.

    Un bacione da me e dalle mie gatte

    RispondiElimina
  54. Incrocio le dita per il micione....E' un bellissimo Natale,sappi che stai facendo un'azione meravigliosa...Complimenti per questo buon alberello....Ti abbraccio e una carezza al tuo micione....

    RispondiElimina
  55. GRAZIE!!! Grazie a tutti voi per le belle parole, sono contenta di aver condiviso questa mia esperienza perchè anche tramite i vostri commenti mi sento più forte e sicura nel vivere serenamente la mia scelta!!!

    RispondiElimina
  56. ma che meraviglia! ma chi se ne frega dei regali quando poi c'è un batuffolo pieno d'amore come lui! hai fatto una cosa bellissima! ti ammiro tanto per il coraggio e per tutto l'amore che sicuramente nerello riceverà! (ma quanto è bello e coccolo!!!♥) incrocio le dita per il vostro happy ending!!!

    RispondiElimina
  57. Ti giuro che mi sono venuti i brividi a leggere la storia di Nerello! Magari fossero tutti come te e la tua famiglia, ti ammiro davvero per il tuo gesto d'amore, questo piccolo gattino nero, nella sfortuna ha trovato un tesoro. A me piacciono tanto i batuffolini neri e al diavolo le superstizioni. In bocca la lupo per tutto finisca bene, un bacione e buona settimana.

    P.S. l'alberello di cioccolato è delizioso

    RispondiElimina
  58. ma che bel micio!
    ps golosissimo quest'albero! (io ne ho fatto uno simile lo pubblico in settimana!)

    RispondiElimina
  59. Laura.. che bella persona sei.. mi sono emozionata!! Hai fatto davvero una scelta non facile.. e non da tutti!!!! Un grande amore per gli animali.. Nerello è fortunato.. come i tuoi altri piccoli amici pelosi... Speriamo che tutto vada bene!!! Ottimo e bellissimo il tuo alberello.. smack e buona settimana pre-natalizia :-)

    RispondiElimina
  60. Le persone che compiono gesti come il tuo tengono viva la speranza, grazie :)

    RispondiElimina
  61. auguri a Nerello e complimenti a Voi...VEDRAI CHE ANDRA' TUTTO BENE ...noi tutti qui in ufficio faccciamo il tifo per lui e diremo tante preghierine la notte di Natale!!
    Federica - Saleecoccole

    RispondiElimina
  62. Che tesoro che è, è stato fortunato a trovare voi!! Complimenti siete stati bravissimi!
    Il mal di gola l'ha avuto anche Maya e vomitava parecchio ma è guarita in fretta.
    Sono sicura che quando ti guarda con quegli occhioni dolci ti fa sciogliere, come ci fa sciogliere il nostro Sciarpino.
    Tanti cari auguri pure a loro, i tuoi compagni pelosi, di un Felice Natale tutti assieme!

    RispondiElimina
  63. Che bella favola natalizia!!!!

    RispondiElimina
  64. Il mio Isidoro era nerissimo come il tuo. E' vissuto con noi per 17 anni, ma non ci ha mai portato sfortuna, anzi, sono stati 17 anni meravigliosi con un amore di gatto che ci dava tanta gioia.
    Ora non c'è più da 4 anni, ma ancora lo piangiamo.
    Sono contenta che non sia portatore di leucemia, hai fatto non bene ma benissimo a tenerlo.
    Mandi

    RispondiElimina
  65. bellissimo e comunque i gatti neri portano fortuna ai padroni io verso pasqua ne ho dovuta soccorrere una con la zampa storta ma poi mi ha fatto 5 bellissimi cuccioli

    RispondiElimina
  66. Ciao, mi hai veramente intenerita con la storia di Nerello.
    Mi sono rivista, io che tante volte sono arrivata a casa con gattini "sfigati" per i quali l'unica ancora di salvezza ero io. E i miei genitori sempre pazienti in attesa di trovare padroncini fidati che potessero adottarli...
    Ora ho casa mia e di gatti ne ho tre (tutti ex sfigatini).
    Tra questi la mia Mirtilla, una gatta nera che è un amore e ringrazio quanti non l'hanno voluta "perchè nera".
    A me ha portato soltanto fortuna ed un immenso amore. La fortuna di averla incontrata io e l'amore che mi dimostra ogni volta che mi guarda adorante.
    Grazie per come sei.
    Ciao, Lorena (se ti fa piacere passa a trovarmi).

    RispondiElimina