mercoledì 19 ottobre 2011

ANCHE PER LE PETTEGOLE E' ARRIVATO L'AUTUNNO

Ormai ci siamo, anche se per fortuna il sole resiste, le temperature sono scese anzi la mattina e la sera fà veramente freddo!!! Che bello tornare a casa e trovare un bel piatto fumante di pasta con un bel sughetto corposo che ti fa dimenticare il "frizzante" fresco dell'autunno che ormai è con noi:

LE PETTEGOLE CON  RAGU' DI CARNI, FUNGHI E NOCI


INGREDIENTI:
- 320 g di pappardelle "Le pettegole" "La Fabbrica della Pasta di Gragnano";
- 200 g di carne macinata di manzo e maiale;
- 100 g di salsiccia;
- 30 g di pancetta
- verdure x soffritto (sedano, cipolla, carota);
- 6 gherigli di noci + 8 per decorare il piatto;
- passata di pomodoro (home made);
- 3 cucchiai di sugo al basilico "Fattorie Umbre";
- vino rosso;
- 200 g di funghi freschi vari;
- aglio;
- prezzemolo tritato;
- vino bianco;
- olio evo Dante;
- sale alle erbe "Emporio Ecologico";
- 1/2 mozzarella;
- grana grattugiato.


In una pentola antiaderente (io ILLA) rosolate il trito di verdure per il soffritto e la pancetta per 4-5 minuti. 
Aggiungete la salsiccia, la carne macinata e sfumate con il vino rosso. Unite la passata,  il sugo al basilico e le noci spezzettate, salate e proseguite la cottura a pentola coperta per circa 30 minuti. In un'altra pentola antiaderente (io PEDRINI) cucinate i funghi. In poco olio rosolate il soffritto, unite i funghi e, rosolati che siano, bagnate col vino bianco. Lasciate evaporare a fiamma vivace, poi fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti e infine unite al ragù di carne. Lessate la pasta al dente, scolatela e conditela con il ragù di carni, funghi e noci. 
Nel piatto, volendo, potete mettere come decorazione 2 cuoricini di mozzarella con 2 gherigli di noci. 
Completate con il formaggio grattugiato. 


Con questa ricetta partecipo alla sfida di ottobre del blog "Il gattoghiotto"


47 commenti:

  1. cavolo, che bel piatto di pasta! bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Che ragù ricco e gustoso! Un piatto coi fiocchi!

    RispondiElimina
  3. Un primo magnifico, complimenti! ^________^

    RispondiElimina
  4. Che piatto ricco , no ricchissimo!
    brava baci baci

    RispondiElimina
  5. che bel piatto, veramente ricco!! un bacione

    RispondiElimina
  6. wao, ma il nome di questa pasta è fenomenale.....baci...

    RispondiElimina
  7. Che bel piatto ricco e saporito! E' vero, è proprio quello che ci vuole dopo una fredda giornata autunnale!

    RispondiElimina
  8. un bel modo di affrontare l'autunno!
    Buona serata cara

    RispondiElimina
  9. Questo piatto mi farebbe passare tutto il nervosismo che ho accumulato da questa mattina...
    Buonissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  10. Che buon piatto, non conoscevo le pettegole...eheheheh, le dovrei mangiare spesso! Un saluto.

    RispondiElimina
  11. Ciao Laura, pettegole? mai sentito ma dal aspetto mi sembrano buonissime, un abbraccio Alex

    RispondiElimina
  12. Davvero un bel piatto gustoso e ricco. :)

    RispondiElimina
  13. Laura!! vino rosso, vino bianco.....evviva con tutte queste sfumate altro che dimenticare l'autunno!!!!hahahah!!!
    sei un ciclone con questi piatti che ci tengono su....anche col morale!!!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  14. molto simpatico il nome di questa tipologia di pasta. E indovinatisimo l'abbinamento con il tuo sugo

    RispondiElimina
  15. Un gustosissimo primo...Sfizioso il nome di questa pasta, come pure la preparazione! Ciao

    RispondiElimina
  16. Che gustosa bontà..Bravissima Laura, come sempre ^.-

    RispondiElimina
  17. Quanti buoni ingredienti ci sono in questa pasta, li adoro tutti! Un ragù simile lo faccio per le lasagne e viene sempre buono. Si, un piatto cosi aiuta a dimenticare i primi freddi!!!

    RispondiElimina
  18. Un piattino autunnale!e d'altronde è arrivato il freddo...e le previsioni peggiorano ogni giorno!!!
    consoliamoci con questo piatto ghiotto e appetitoso!
    Baci
    Angelica

    RispondiElimina
  19. Piatto ricco mi ci ficco!!! Bravissima I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  20. Queste pettegole sono proprio deliziose!!! Un primo piatto davvero ottimo per queste giornate un pò più freschette!! Un bacio...

    RispondiElimina
  21. Ehi ma che ottimo piattino!!!...te ne rubo una forchettata!!! ^_-

    RispondiElimina
  22. Laura ma è favoloso questo primo piatto...complimenti!!!

    RispondiElimina
  23. ciao Lauretta rieccomi, ho visto che oggi 19 ottobre è santa Laura per cui buon onomastico, un bacione

    RispondiElimina
  24. Che bel primo, le pappardelle le ho sempre viste fin da bambina come dei nastri eleganti nel piatto poi come le hai fatte tu sono ancora piu' eleganti!!! sei davvero molto brava io sono nuova di blog e ti faccio i miei complimenti x il tuo e' davvero molto curato!

    RispondiElimina
  25. wow un piatto davvero adatto a questo periodo!

    RispondiElimina
  26. Le pettegole ...sono proprio belle, ciao

    RispondiElimina
  27. Che bello questo blog!! Complimenti!!!
    Se ti fa piacere, ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
    Almeno facciamo amicizia! ;-)

    RispondiElimina
  28. Un bel piatto di pasta con i colori e i sapori del'autunno, brava!

    RispondiElimina
  29. questo primo è di una bontà infinita! e poi è abbastanza completo da poter essere considerato piatto unico. brava laura!

    RispondiElimina
  30. Buonissimo questo piatto tipicamente autunnale!!! smack .-)

    RispondiElimina
  31. Che ragù!!! Molto ricco..ma deve essere buonissimo!!! A me poi, la pasta piace sempre un sacco!
    Bravissima!!
    Ci voleva proprio che il freddo arrivasse...in casa al calduccio, che bello!
    Un bacio, ciao!

    RispondiElimina
  32. alla sera evito la pastaaciutta, altrimenti passo la notte in bianco,pero' che dire già il nome pettegole mi fa allegria!lo terrò per un buon pranzo !

    RispondiElimina
  33. Ciao cara Laura!
    ma sai che questa pasta, e soprattutto il nome che ha, mi piace un sacco!!!! mi fa ridere!!!
    ps. sono riuscita ad inviarti una ricetta per il candy! tutta per te!

    RispondiElimina
  34. ciao Laura!
    che acquolina... da oggi ti seguo anch'io!
    Molto interssante questa pasta... è lunga da fare?

    RispondiElimina
  35. scusa ero Mafalda... la cucina di gnappa ma ero collegata con un altro indirizzo e mail!
    :-)

    RispondiElimina
  36. Ciao! buonissima e ricca questa pasta! ma quanti ingredienti diversi, ma ben amalgamati!
    bacioni

    RispondiElimina
  37. l'acquolina in bocca...sembra delizioso:))
    Un abbraccio,
    Nena

    RispondiElimina
  38. ancora non cocnosco questa pasta...sembra buona pero'!

    RispondiElimina
  39. Mamma mia questa pasta fa venire fame solo a guardarla!!!Grazie e in bocca al lupo!!Smack!

    RispondiElimina
  40. bè effettivamente con questo freddino un piatto caldo ci vuole e questo è perfetto! ;)
    carezza ai pelosetti!

    RispondiElimina
  41. Deliziosoooo!!!complimentiii

    RispondiElimina
  42. questo ragù è davvero ottimo, che meraviglia deve essere con la pasta!
    buon fine settimana,
    Valentina

    RispondiElimina