sabato 27 agosto 2011

PENNETTE CON CODE DI GAMBERI

Mi è difficile distinguere tra pasta condita e insalata con la pasta, secondo me la differenza è molto sottile e alla fine solo teorica in quanto quello che conta è che alla fine il piatto sia buono, o no?????
E' tornata dalle ferie fatte in famiglia la mia amica, lei ha la "fortuna" di avere i suoi in Sardegna e precisamente a Sant'Antioco, un meraviglioso posto di villeggiatura!!! Prima di riprendere il lavoro è venuta a trovarci e, conoscendo bene la mia passione per i gatti, mi ha portato il gattino portafortuna, che vedete nella foto, e che è un prodotto artigianale in ceramica fatto proprio nella sua isola. Non è carino???!!!
In suo onore abbiamo preparato questa pasta con il pesce, che lei adora, per continuare a farle sentire l'odore del mare perchè il distacco da casa sia più dolce.......!!!
Il dubbio se sia pasta o insalata rimane, l'unica certezza è che a detta di tutti è buonissima:

PENNE RIGATE CON CODE DI GAMBERI




INGREDIENTI:


- 8 pomodori perini;
- 320 g penne rigate VERRIGNI;
- 400 g code di gamberi;
- 6 fette tagliate per lungo di melanzane grigliate;
- 150 g caprino sbriciolato;
- 50 g pinoli tostati;
- semi di papavero.


Condimento all'aglio:
- 2 spicchi d'aglio schiacciai;
- 50 ml olio evo;
- 2 cucchiai succo di limone;
- 1 cucchiaio prezzemolo tritato.


Preriscaldare il forno a 180°. Tagliare i pomodori nel senso della lunghezza in 4 spicchi e cuoceteli in un vassoio da forno foderato di carta da forno per 45 minuti, facendoli asciugare bene. Toglieteli dal forno e fateli raffreddare.
Cuocete le penne in una pentola grande secondo i tempi indicati sulla confezione, comunque al dente. Scolatele e trasferitele in una terrina grande.
Nel frattempo preparate le code di gamberi, togliendo la vena scura.
Aggiungete i pomodori, i gamberi, le melanzane tagliate a dadini e il formaggio e rimescolate bene.
Per preparare il condimento all'aglio, mettete tutti gli ingredienti in un barattolo con tappo a vite, avvitate bene il tappo e scuotete a lungo. Versatelo sulla pasta. Cospargete coi pinoli e i semi di papavero e servite  nei piatti individuali.









28 commenti:

  1. e sì! dev'essere davvero mooolto buona!!
    Carino il micio!!
    Buon fine settimana!!
    Mariangela

    RispondiElimina
  2. Ma che bontà,ma che bontà.... ma che cos'è più buono di un piatto di pasta così? Arrivo per cena!
    Baci Lecoq

    P.S. Guarda la posta

    RispondiElimina
  3. Mah, io non sottilizzerei...
    ..mangiamola, che è meglio !!!!!

    Bacissimo !!!!!!

    Maddy

    RispondiElimina
  4. che carino il micetto!! Buona anche la pasta! neppure io so la differenza e concordo con te, l'importante è che sia buono il risultato!! :-)

    RispondiElimina
  5. deve essere sicuramente squisito cara Laura, le tue ricette sono meravigliose.
    Buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. ottima questa pasta e quel condimento credo che si sposi bene anche con altri tipi di pasta, baci carissima

    RispondiElimina
  7. molto carino il micio! e anche la pasta mi ispira assai, chissà che buona!!! ciao!

    RispondiElimina
  8. Molto invitante! Bello anche l'accostamento dei colori!

    RispondiElimina
  9. Que rico! se me hace agua la boca y me encanta que siempre tenes algun detalle distinto en tus recetas! besitos

    RispondiElimina
  10. un piatto che sa d'estate....se ti va passa da me per vedere la mia video ricetta neo-nata per uno chef contest...oppure copia e incolla

    http://www.youtube.com/watch?v=kPiSNgSSkXo&feature=channel_video_title

    thank you so much

    RispondiElimina
  11. Ciao Laura, ma hai fatto piatti squisiti quest'estate! complimenti per queste pennette. Buon fine settimana, Alex

    RispondiElimina
  12. Bellissimo il to nuovo portafortuna..... e che bella fresca pasta estiva!

    RispondiElimina
  13. che piatto spettacolare! e che dire del gattino... un pensiero veramente dolce:-9

    RispondiElimina
  14. Bellissima ricetta, complimenti per questo mix di sapori e colori! Il gattino è carinissimo, anch'io adoro i gatti! ;-)

    RispondiElimina
  15. Non importa come si può chiamare la pasta! l'importante è sia buona... e la tua lo è!!
    Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  16. ma che bello il gatto e la tua pasta dev'essere buonissima!! e chissenefrega, o per dirla alla veneta chisseneciava, se è pasta condita o insalata di pasta!!

    RispondiElimina
  17. buona questa pasta con i gamberi...il caprino poi deve dare un tocco gustoso e fresco! ;)

    RispondiElimina
  18. Mamma miaaa, e ci credo che è buonissima, si vede che è squisita, ne vorrei un piatto adesso o.O Complimenti!

    RispondiElimina
  19. meravigliosa, la mangerei tutta

    RispondiElimina
  20. L'isola di Sant'Antioco è bellissima! Ci sono stata in viaggio di nozze ed ho ancora il ricordo del suo mare. Sei stata bravissima a dedicarle questa ricetta. Buona domenica e a presto

    RispondiElimina
  21. un buon primo fresco col pesce !buon week Laura a te e ai mici

    RispondiElimina
  22. Ciao Laura!
    ai perfettamente ragione poco importa come uno procede nella preparazione e il risultato finale che conta buon appetito
    Tiziano

    RispondiElimina
  23. che acquolina,a quest0ora poi ..........non ho ancora cenato............fameeeeeeeeeeeeee
    ciao buon we

    RispondiElimina
  24. Buonaaaaaa, davvero invitante!!! e il mcino è uno spettacolo :-D

    RispondiElimina
  25. che piatto estivo................ed il gatto poi è un amore.Baci

    RispondiElimina
  26. Mamma mia che bella ricetta! E' proprio perfetta per questo periodo e l'abbinamento degli ingredienti mi sembra davvero sfizioso. Complimenti!

    RispondiElimina
  27. Mmmmmmmmmmmmmmmmm... sono stata attirata da questo profumino... e oserei dire che sia insalata di pasta vista l'abbondanza di ingredienti... di sicuro gli amici hanno fatto onore nel spazzolare il piatto :-)
    Ops... scusa l'intrusione... buona domenica!!!

    RispondiElimina